• Gio. Mag 30th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

GIORNATA ECOLOGICA CON GRUPPO SCOUT “KAOS GO”

DiRedazione

Feb 28, 2024

Sabato 24 Febbraio 2024 Legambiente Gorizia APS ha organizzato una “Mattinata ecologica” che ha visto la partecipazione, oltre a quella di soci del circolo, di alcuni volontari del gruppo di scout adulti sloveni di Gorizia “KAOS-GO” (il cui acronimo sta per Klan aktivnih odralih skavtov – Gorica, Klan Adulti Operativi Scout”).

L’iniziativa, incerta fino all’ultimo per le condizioni meteo, ha riguardato le aree verdi pubbliche di via Monte Hermada e di via del Faiti a Gorizia, e costituisce un primo passo della collaborazione tra il circolo di Legambiente e il gruppo KAOS di Gorizia, nato poco più di un anno fa per occuparsi tra l’altro di tematiche sociali, tra cui anche quelle relative all’ambiente, che ringraziamo per la presenza. 

Hanno partecipato all’iniziativa, tra volontari e scout, circa una quindicina di persone. 

Molto varie sono state le tipologie di rifiuti abbandonati (datati e recenti), che sono stati individuati e raccolti: oltre a plastica, vetro, lattine, ecc., si sono trovati i resti di un’automobile, un paio di cumuli di materiale inerte, residuo di lavorazioni di opere di demolizione, tubi al neon, pneumatici, oggetti vari di ferro, materiale elettrico, batterie, materassi, stoffe, vecchie reti in plastica di delimitazione cantieri, rifiuti abbandonati ormai semi-sepolti dalla vegetazione, con i quali si sono riempiti una ventina di grandi sacchi. Il signor Mauro, scout, con il suo furgoncino “Quargo” e munito di forche, pale, picconi e attrezzi vari, è stato di aiuto fondamentale per estrarre i rifiuti ormai coperti dalla vegetazione e per portarli al luogo di raccolta. 

Il servizio ambientale di Isontina Ambiente, che ringraziamo per l’asporto dei rifiuti raccolti, funziona in maniera ottimale e il Centro di Raccolta Rifiuti di via Gregorcic, 50 è ben organizzato e vi si possono conferire gratuitamente varie tipologie di rifiuti e quindi non c’è ragione per il loro abbandono in luoghi non preposti. 

Ricordiamo che i rifiuti abbandonati determinano un costo per lo smaltimento, a carico della collettività tutta: le amministrazioni comunali, e indirettamente tutti i cittadini, devono affrontare spese extra per l’igiene urbana. 

I rifiuti abbandonati hanno anche un impatto sull’intero ecosistema: danneggiano l’acqua, l’aria, la flora e la fauna; danneggiano nel tempo la composizione chimico-fisica del terreno, inquinano le falde acquifere sottostanti, che costituiscono una parte preziosa dell’approvvigionamento in acqua potabile. La plastica, deteriorandosi fino a diventare microplastica, inquina l’aria in modo analogo alle polveri fini, che possono essere inalate e ad alte concentrazioni sono nocive per la salute.

Inoltre viene danneggiata anche l’immagine del luogo e ciò ha delle ricadute sulla sua capacità attrattiva per residenti e potenziali turisti. 

Ricordiamo che il 10 Ottobre 2023 è entrata in vigore la legge 137/2023, che stabilisce l’applicazione di un’ammenda penale, e non più solo una sanzione amministrativa, per coloro che abbandonano rifiuti nell’ambiente.

Lasciare la terra pulita fa guadagnare tutti!

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE