• Mer. Apr 17th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

GO! 2025 : L’ 8 FEBBRAIO PARTE IL COUNTDOWN NOVA GORICA/GORIZIA  CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA 2025

DiRedazione

Feb 6, 2024

Per tutta la giornata a Nova Gorica e Gorizia gli eventi culturali #borderless che lanciano il conto alla rovescia verso il 2025, anno della Capitale Europea della Cultura. Escursioni nei luoghi storici e nelle sedi culturali delle due città, incontri, spettacoli e proiezioni per iniziare 365 giorni di lavoro in vista dell’inaugurazione, 8 febbraio 2025.

E giovedì a Gorizia ci sarà anche Orazio Cerino per Giffoni Film Festival /Ente autonomo Giffoni Experience, che a GO! 2025 dedicherà alcuni spazi della prossima edizione. L’avvio di una collaborazione attraverso il Premio Sergio Amidei.

Con una giornata di eventi e iniziative seza confini, diffuse sul territorio fra Slovenia e Italia, fra Nova Gorica e Gorizia, si apre giovedì 8 febbraio 2024 il countdown verso GO! 2025 Capitale Europea della Cultura: le due città si apprestano a celebrare, con una giornata intera di iniziative #borderless, nello spirito dell’investitura ricevuta, e a dare avvio al conto alla rovescia verso gli eventi internazionali del 2025, anno Europeo della Cultura a cavallo fra Slovenia e Italia: L’8 febbraio 2025 sarà infatti la data ufficiale di inizio, una ricorrenza significativa per i due Paesi, perchè incrocia la Giornata nazionale della cultura in Slovenia – anniversario della scomparsa del grande poeta France Prešeren – con la nascita di Giuseppe Ungaretti (8.02.1888).

«Nova Gorica e Gorizia si preparano così ad affrontare assieme, per i prossimi 365 giorni, l’organizzazione degli eventi internazionali della Capitale Europea della Cultura 2025 », spiega Romina Kocina, direttrice di GECT GO, Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale che ha la missione di “costruire” una città transfrontaliera per attrarre nel 2025 un vasto pubblico, curioso di vivere l’esperienza di un territorio a cavallo tra le culture, le lingue, le vicende storiche.

Giovedì 8 febbraio si susseguiranno a Nova Gorica e a Gorizia moti appuntamenti pensati in lingua slovena, italiana o bilingue, così come avvengono gli scambi quotidiani degli abitanti nelle due città »gemelle«. Si parte ufficialmente alle 10 nel luogo più iconico della ‘sorellanza’ delle due città, la Piazza Transalpina/Trg Evropesulla qiale entrambe si affacciano, punto tangibile d’incontro fra Italia e Slovenia, emozionante crocevia. Subito dopo, sia a Nova Gorica che a Gorizia, prenderanno poi il via le visite guidate a bordo di autobus #borderless, proposte in lingua slovena e italiana. Il tour da Gorizia farà tappa a Parco Coronini Cronberg, Piazza Vittoria, Municipio, Borgo Castello, Valico di Casa Rossa. Quindi via in Slovenia, al Monastero di Castagnevizza al centro città di Nova Gorica, Eda Center sulla Delpinova ulica, Monumento a Edvard Rusjan, Bevkov Trg, Municipio, Salcano, con sosta sul ponte e ritorno in Piazza Transalpina/Trg Evrope. Ovviamente ogni corsa sosterà nei luoghi di particolare suggestione, e le guide a bordo saranno riferimento degli escursionisti per ogni approfondimenti storico e culturale. Le corse partirannp alle 10 e alle 14.30, la visita dura circa 2 ore ed è necessario prenotare, fino ad esaurimento dei posti disponibili, entro mercoledì 7 febbraio attraverso l’Infopoint di PromoTurismo FVG a Gorizia (Corso Italia 9, tel. ‪+39 0481 535764‬, email info.gorizia@promoturismo.fvg.it) oppure al Centro Informazioni Turistiche di Nova Gorica (Kidričeva ulica 11, tel. ‪+386 5 330 46 00‬, email nova-gorica@vipavskadolina.si)

A Nova Gorica le iniziative per la giornata coincideranno con la Festa nazionale della Cultura, e proseguiranno alle 12.00 in Bevkov Trg, dove si svolgerà un recital di poesie di France Prešeren. In serata, alle 19.30 presso Xcenter, Krilo Rusjan, grande attesa per una delle anteprime del Programma Ufficiale GO! 2025, lo spettacolo di danza della MN Dance Company, nuovo corpo di ballo internazionale curato da Michal Rynia e Nastja Bremec Rynia. Molte altre iniziaive animeranno Nova Gorica per l’intera giornata, in collegamento con il Programma ufficiale della Capitale Europea: letture, conversazioni, laboratori, performance e proiezioni. E molte le sedi coinvolte, da Goriški muzej al Teatro Nazionale Sloveno.

A Gorizia, invece, “GO! Borderless. Giovani, confini e il potere della comunicazione” sarà tema portante dell’incontro in programma alle 17.30 al Kinemax (Piazza Vittoria, 41), protagonisti gli studenti delle scuole cittadine, chiamati a confrontarsi direttamente sui temi della comunicazione con giornalisti professionisti come il vicedirettore del Gruppo NEM Fabizio Brancoli e come Toni Capuozzo, inviato di guerra e autore di molti saggi che interpretano passaggi cruciali del nostro tempo, affiancati dall’accademica Renata Kodilja, docente di Psicologia delle Relazioni, e di Relazioni di qualità ed etica delle organizzazioni all’Università di Udine. Con loro interverrà anche Orazio Cerini in rappresentanza dell’Ente autonomo Giffoni Experience / Giffoni Film Festival, schiudendo una collaborazione avviata attraverso il Premio Sergio Amidei di Gorizia nel segno dei giovani, con scambi e momenti di confronto anche nell’ambito della prossima edizione del Festival di Giffoni. Il panel, condotto dalla giornalista Anna Piuzzi, sarà introdotto dal saluto del sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna. Al centro dell’evento, aperto liberamente alla partecipazione della città, ci saranno i giovani: studentesse e studenti universitari e degli Istituti Secondari di II grado e dell’università, chiamati ad accendere il confronto attraverso le loro domande, in una vivacissima agorà dedicata allo sviluppo di relazioni fra comunità diversei, anche transfrontaliere, e all’importanza della comunicazione per la costruzione di “ponti” reali e fecondi fra popoli e culture. L’incontro si aprirà con alcune letture affidate agli studenti del Liceo classico Dante Alighieri: un estratto dallo spettacolo teatrale “Dioniso”, con brani di Eschilo, Erasmo da Rotterdam ed altri autori. Seguirà il confronto fra giovani e relatori: un vero e proprio “ring”, per intrecciare domande e interventi legati al tema della “buona comunicazione”, con attenzione specifica agli elementi di multiculturalità, comunicazione etica e giornalistica, comunicazione pubblica. A conclusione l’omaggio a Giuseppe Ungaretti e France Prešeren, con una selezione di letture dalla loro opera in lingua italiana e slovena, a cura degli studenti del polo linguistico sloveno. A seguire – sempre al Kinemax alle 20.30 – l’anteprima del documentario Milko Bambič In Statu Nascendi.

Le informazioni relative a tutti gli appuntamenti sono disponibili sul sito www.go2025.eu

V četrtek, 8. februarja, se bo v Novi Gorici in Gorici z #borderless dogodki začelo odštevanje do otvoritve leta Evropske prestolnice kulture.

Partnerji projekta GO! 2025 odpirajo svoja vrata za pokušino projektov, ki so v pripravi.

V četrtek, 8. februarja 2024, se bo pričelo uradno odštevanje do otvoritve Evropske prestolnice kulture GO! 2025. Nova Gorica in Gorica se pripravljata na praznovanje s celodnevnimi pobudami #borderless v duhu otvoritvene slovesnosti – simbolni datum začetka odštevanja do mednarodnih dogodkov leta 2025, natančneje do 8. februarja 2025, uradnega datuma začetka leta evropske prestolnice kulture med Slovenijo in Italijo: pomembna točka za obe državi, saj se v njej križa nacionalni dan kulture v Sloveniji – obletnica smrti velikega pesnika Franceta Prešerna – z rojstvom Giuseppeja Ungarettija.

“Nova Gorica in Gorica se pripravljata, da se bosta v naslednjih 366 dneh skupaj soočali z organizacijo mednarodnih dogodkov Evropske prestolnice kulture 2025,” pojasnjuje Romina Kocina, direktorica EZTS GO, Evropskega združenja za teritorialno sodelovanje, katerega poslanstvo je “zgraditi” čezmejno mesto, ki bo leta 2025 pritegnilo široko občinstvo, radovedno, da bi spoznalo ozemlje, kjer se prepletajo kulture, jeziki in zgodovinski dogodki.

V četrtek, 8. februarja, bosta Nova Gorica in Gorica gostili nekaj “degustacij” projektov in dogodkov, na katerih delajo organizatorji ter partnerji prestolnice. Dogodki, namenjeni različnim ciljnim skupinam in interesom, v mešanici pobud v slovenskem in italijanskem jeziku ter v dvojezični verziji, prav tako kot potekajo vsakodnevne izmenjave prebivalcev obeh “pobratenih” mest.

Odštevanje do otvoritvene slovesnosti se bo začelo ob 10. uri na Trgu Evrope/Piazza Transalpina, kjer se stikata Nova Gorica in Gorica, Slovenija in Italija ter predstavlja križišče med mestoma. V Novi Gorici in Gorici se bodo nato začeli vodeni ogledi na #borderless avtobusih, ki bodo na voljo v slovenskem in italijanskem jeziku. Ogled se bo nadaljeval v parku Coronini Cronberg, na Travniku/Trgu Piazza Vittoria, v mestni hiši, na gradu Borgo Castello in v Rožni Dolini/Valico di Casa Rossa. Nato sledi prehod v Slovenijo, do samostana Kostanjevica, do središča Nove Gorice, Eda Centra na Delpinovi ulici, spomenika Edvarda Rusjana, Bevkovega trga, Mestne hiše, Solkana, s postankom na mostu in povratkom na Trg Evrope/Transalpina. Seveda so predvideni postanki na krajih posebnega pomena, vodniki na krovu pa bodo potnikom referenčna točka za vsa zgodovinske in kulturne razlage.

Odhod avtobusa bo ob 10.00 in ob 14.30, izlet traja približno 2 uri, glede na razpoložljivost pa je treba svoje mesto rezervirati do srede, 7. februarja, prek infotočke PromoTurismo FVG v Gorici (Corso Italia 9, tel. ‪+39 0481 535764‬, e-pošta info.gorizia@promoturismo.fvg.it) ali v Turistično-informacijskem centru Nova Gorica (Kidričeva ulica 11, tel. ‪+386 5 330 46 00‬, e-pošta nova-gorica@vipavskadolina.si).

V Novi Gorici bo ob 12. uri na Bevkovem trgu potekal pesniški recital Franceta Prešerna. Zvečer ob 19.30 bo v Xcentru, Krilo Rusjan, veliko pričakovanje vzbudila prav ena od predpremier uradnega programa GO! 2025, plesna predstava MN Dance Company, nove mednarodne plesne zasedbe, ki jo vodita Michal Rynia in Nastja Bremec Rynia. V povezavi z uradnim programom Evropske prestolnice bodo Novo Gorico ves dan oživljale številne pobude: branja, pogovori, delavnice, predstave in projekcije. Vključena bodo tudi številna prizorišča, od Goriškega muzeja do Slovenskega narodnega gledališča.

V Gorici pa bo, v okviru projekta “GO! Borderless. Mladi, meje in moč komunikacije“, glavna tema srečanje, ki bo potekalo ob 17.30 v Kinemaxu (Piazza Vittoria, 41). Udeleženci srečanja bodo učenci mestnih šol, ki bodo povabljeni k neposredni razpravi o vprašanjih komuniciranja s profesionalnimi novinarji, kot sta Toni Capuozzo, vojni dopisnik in avtor številnih esejev, v katerih razlaga ključne trenutke našega časa, in namestnik direktorja skupine NEM Fabrizio Brancoli, ob njiju pa bo gostja tudi Renata Kodilja, predavateljica psihologije odnosov in kakovosti odnosov ter etike v organizacijah na univerzi v Vidmu. Srečanje, ki ga bo vodila novinarka Anna Piuzzi, bo otvoril pozdrav goriškega župana Rodolfa Ziberna. V središču dogodka, ki je odprt za javnost, bodo mladi: dijaki srednjih šol in univerz, ki bodo pozvani, da s svojimi vprašanji sprožijo razpravo v živahni agori, posvečeni razvoju odnosov med različnimi skupnostmi, tudi čezmejnimi, in pomenu komunikacije za gradnjo resničnih in plodnih “mostov” med narodi in kulturami.

Srečanje se bo začelo z branjem, ki so ga zaupali študentom Klasičnega liceja Dante Alighieri: odlomek iz igre “Dioniz”, odlomki iz Ajshila, Erazma Rotterdamskega in drugih avtorjev. Temu bo sledila razprava med mladimi in govorniki: pravi “ring”, v katerem se bodo prepletala vprašanja in govori, povezani s temo “dobre komunikacije”, s posebnim poudarkom na elementih večkulturnosti, etične in novinarske komunikacije ter javnega komuniciranja. Dogodek se bo zaključil s poklonom Giuseppeju Ungarettiju in Francetu Prešernu z izborom branj njunih del v italijanščini in slovenščini, ki ga bodo pripravili učenci slovenskega pola v slovenskem jeziku. Sledila bo – spet v Kinemaxu ob 20.30 – predpremiera dokumentarnega filma Milka Bambiča In Statu Nascendi.

Informacije o vseh terminih so na voljo na spletni strani www.go2025.eu.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE