• Mar. Dic 6th, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

IL TEATROSIETE VOI, ieri sera a Stienta (Ro), magici e acrobatici Lannutti&Corbo

DiRedazione

Giu 25, 2022

Magia, acrobazia e follia, a stienta debutta “il teatro siete voi”

con lannutti&corbo l’arte si fa meraviglia per lo spirito

STIENTA (RO) – Strabiliante come le verticali della “ten-donna” Gaby Corbo, magico come la trasmigrazione della materia col Mago della Maiella alias Domenico Lannutti, assolutamente folle come la televendita dell’elettodomestico “Saverio, l’oggetto del desiderio”.

Lo spettacolo “All’incirco varietà” portato a Stienta ieri sera, 24 giugno, dalla rassegna itinerante “Il teatro siete voi”, è stato una scompigliante ventata di surreale comicità e meraviglia circense. Il pubblico era beatamente soddisfatto e assetato di autografi. Il duo Lannutti&Corbo, 11 anni di spettacoli in giro per l’Europa, ingaggiato dalla direzione artistica di Irene Lissandrin per ViviRovigo con la partnership del Circuito Arteven-Regione del Veneto e della Provincia di Rovigo, ha davvero regalato uno spaccato artistico innovativo e interessante, in bilico tra divertente illusionismo da avanspettacolo e poetico circo-teatro. Un susseguirsi di numeri in cui i due artisti, abruzzese lui, studioso e ricercatore dell’arte della comicità; argentina lei, statuario e possente fisico da acrobata circense, che sa reggersi su una sola mano, si sono alternati come meravigliosi protagonisti di performance applauditissime e coinvolgenti. Dalla nuvola dei petali di rosa alla nevicata estiva, elogio della bellezza e della perfezione fisica, con cui la Corbo (ten-donna anziché donna-tendone, da circo) si muoveva sui trampoli, piegava il corpo e si sorreggeva in pose prodigiose e apparentemente così naturali. Ma, si sa: “La realtà è un punto di vista, lo diceva Polifemo…”. Il Mago della Maiella, personaggio di punta di Lannutti, “spacciatore di buonumore”, che opera la trasmigrazione della materia, pratica una magia filosofica: “La vita è il più grande mago che si prende gioco di noi”, ha detto. D’altra parte: “Chieti e ti sarà dato!”. Assolutamente nuovo, surreale, sconcertante ed esilarante la promozione dell’utensile telecomandato “Saverio, l’oggetto del desiderio”: una testa parlante (quella di Lannutti), indispensabile a tutti, uomini e donne. Ti indica il parcheggio, ti fa i complimenti antidepressivi e… mille altre azioni tra il geniale e l’assurdo.

Appropriato l’allestimento del varietà a semicerchio con lo scalone arginale a fare da arena. Lo spettacolo si è svolto davvero in uno spazio circense all’aperto, senza palco, e con l’interazione del pubblico, soprattutto nei numeri di magia partecipativa. Per il comune di Stienta, che è entrato ex novo nella rete dei partner de “Il teatro siete voi” è stato un bel battesimo artistico. L’assessore alla Cultura Marco Franchi, anche in rappresentanza del sindaco e presidente provinciale Enrico Ferrarese, assente per indisposizione, ha ringraziato il contributo organizzativo di Pro loco e Avis e si è impegnato a far partecipare il comune rivierasco alle prossime stagioni teatrali. Il pubblico è accorso numeroso: tanti adulti, ma soprattutto una quantità di bambini e parecchi giovani e adolescenti, che è il risultato più importante per un progetto teatrale nato per diffondere la cultura del teatro tra le nuove generazioni.

Il Teatro Sete Voi è un progetto di Irene Lissandrin per ViviRovigo, col sostegno di Circuito regionale Arteven, Mic e Regione Veneto, il contributo e la collaborazione della Provincia di Rovigo con RetEventi e Fondazione Cassa di risparmio di Padova e Rovigo, il patrocinio di Fondazione Banca del monte di Rovigo, il sostegno di Fondazione Rovigo cultura, la partnership dei comuni di Adria, Costa di Rovigo, Villanova del Ghebbo, Ariano nel Polesine con Pro loco Ariano, Pettorazza Grimani, Bergantino, Stienta, Canda, Corbola, Ficarolo e Rovigo; sponsor Borsari Idb group, Polaris srl, Baccaglini auto, Sabrina Silvestrini Fideuram, Banca del Veneto centrale, Rotary alto Polesine, Il Circolo di Rovigo.

FB @ilteatrosietevoi

IL CARTELLONE

venerdì 24 giugno ore 21- Stienta, piazza G. di Vittorio, fronte scala arginale

All’incirco Varietà

Lannutti & Corbo

Comicità, magia, acrobazia, poesia e follia

giovedì 30 giugno ore 21 – Bergantino, parco comunale

Peter Pan

Febo Teatro

A caccia del vero Peter Pan grazie alla creatività, alla voglia di giocare e alla colonna sonora suonata live

venerdì 1° luglio ore 21 – Adria, piazza Cavour

Storie di mare

Febo Teatro

Per secoli il mare è stato il luogo attraverso il quale scoprire nuovi mondi e superare i propri limiti

venerdì 8 luglio 2022 ore 21 – Canda, piazza Dante Alighieri

I musicanti di Brema

Barabao Teatro

Quanto valgono l’amicizia, laccettazione della diversità e laltruismo?

sabato 16 luglio, ore 21 – Costa di Rovigo, piazza San Giovanni Battista

Il sogno di tartaruga

Compagnia Il Baule volante

Ai sogni occorre credere fino in fondo perchè si avverino. E soprattutto non bisogna avere fretta!

sabato 23 luglio, ore 21- Ficarolo, parco di Villa Giglioli

Il Principe felice

Fondazione Aida

Il prezioso cuore di carta da una novella di Oscar Wilde

venerdì 29 luglio, ore 21 – Pettorazza, Corte Grimani ora Ricciuti – Ranellucci

Abat Jour la storia perfetta

Pantakin Teatro

Lo spettacolo all’interno della più grande abat jour che vi sarà capitato di incontrare

giovedì 4 agosto, ore 21 – Ariano, piazza Garibaldi

Café Rouge

Circo Bipolar

Un elegante acrobata e un eccentrico giocoliere vi lasceranno senza fiato

sabato 6 agosto 2022 – Costa di Rovigo, piazza San Giovanni Battista

Abat Jour la storia perfetta (REPLICA)

Pantakin Teatro

Lo spettacolo all’interno della più grande abat jour che vi sarà capitato di incontrare

giovedì 25 agosto ore 21 – Rovigo, fiera di San Bartolomeo

Il giro del mondo in 80 giorni (dal Premio Tomeo)

I magici Folletti di ViviRovigo

Fare teatro fa bene alla vita

BIGLIETTERIA

Ingresso con biglietto di euro 3 per tutti. Il botteghino apre un’ora prima dello spettacolo.

Per prenotare. Mail: prenotazione@ilteatrosietevoi.it

Telefono: 347/6923420

Da lunedì a venerdì dalle 16 alle 20. Sabato dalle 10 alle 13

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi