• Ven. Giu 14th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

“La scelta che unisce. Donatori in rete per la salute universale” è il tema della 53^ assemblea regionale AVIS FVG a Sesto al Reghena il 20 aprile

DiRedazione

Apr 18, 2024
Screenshot

Si riunisce sabato 20 aprile nella sala meeting dell’Hotel in Sylvis di Sesto al Reghena la 53^ assemblea annuale dell’Avis regionale del Friuli Venezia Giulia.

La mattinata sarà riservata a una sessione di formazione dei volontari sul tema “Come costruire narrazioni coinvolgenti in AVIS” a cura di Lorenzo Carpanè mentre il pomeriggio, dalle 15.00, prenderanno il via i lavori assembleari con la lettura della relazione morale da parte della presidente Lisa Pivetta e, a seguire, gli interventi delle autorità tra le quali è atteso l’assessore regionale alla Salute, Politiche Sociali e Disabilità Riccardo Riccardi.

I lavori proseguiranno con la presentazione dei dati dell’associazione nel 2023, la lettura e la discussione e approvazione del bilancio consuntivo e preventivo nonché la nomina dei delegati all’assemblea nazionale di Vicenza dal 24 al 26 maggio.

“Il titolo scelto da Avis nazionale per l’assemblea di quest’anno è La scelta che unisce. Donatori in rete per la salute universale: è un titolo che sintetizza perfettamente il fare Avis – dichiara la presidente Lisa Pivetta alla vigilia dell’assemblea -. Se da un lato questo riporta alla donazione e al lavoro che facciamo affinché le scorte e il fabbisogno siano sempre assicurati (un obiettivo, questo, centrato anche per il 2023) e che continuiamo costantemente a perseguire nell’ottica di una strettissima collaborazione attorno allo stesso tavolo tra associazioni, trasfusionale e parte politica, lo stesso deve valere anche tra noi volontari. Su questo baserò la mia riflessione in assemblea, sottolineando come una dialettica costruttiva ci permetta di diventare maggiormente rappresentativi e di rinsaldare le motivazioni che ci hanno spinto a diventare prima donatori e poi dirigenti. È necessaria un’attività di promozione che amplifichi la conoscenza di Avis e faccia in modo che il donatore si iscriva e diventi a sua volta un nostro promotore: il lavoro in rete tra comunali vicine aldilà dei campanili potrebbe fare la differenza”.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE