• Sab. Apr 20th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Laboratorio gratuito per ragazzi per conoscere la storia delle donne nella scienza – Kaleidoscienza, Udine

DiRedazione

Feb 22, 2024

Conoscere le donne nella scienza attraverso il gioco:

sabato a Udine un laboratorio gratuito per ragazzi e ragazze

L’appuntamento è inserito nel più ampio progetto “Science, she did”, che mira a far conoscere ai giovani la storia delle scienziate di ieri e di oggi attraverso spettacoli, giochi e laboratori pratici

Continuano gli appuntamenti del progetto “Science, she did”, ideato dall’Associazione Kaleidoscienza in collaborazione con Teatro della Sete, che mira ad avvicinare i più giovani alla storia delle scienziate di ieri e di oggi, attraverso giochi, laboratori e spettacoli teatrali. 

Questo sabato 24 febbraio e il 2 marzo dalle 16 alle 18, Kaleidoscienza aprirà le porte della sua sede di via Brigata Re 29 (UD) a ragazzi e ragazze dagli 11 anni in poi per “Women in science”: un mini percorso per conoscere storie di donne scienziate attraverso un gioco da tavola creato dal progetto canadese Westcoast Women in Engineering, Science & Technology.

Attraverso il gioco, i giovani partecipanti potranno avvicinarsi a figure femminili di riferimento nella storia della scienza del passato e contemporanea e, al contempo, mettere in pratica la conoscenza dell’inglese. Infatti, l’attività vedrà la partecipazione di Lucia Locci, insegnante madrelingua italiano e inglese.

Ma gli appuntamenti non finiscono qui. Dopo il successo del laboratorio “Knit&code” dello scorso venerdì 16 febbraio, Kaleidoscienza propone una replica per il prossimo 4 marzo, dalle 16.45 alle 18.30. Il laboratorio, questa volta rivolto a bambini e bambine dagli 8 ai 13 anni, si pone lo scopo di avvicinare al coding offline (senza uso del computer) attraverso attività manuali complesse, come la tessitura di un telaio. Attraverso questa tecnica pratica, i giovani partecipanti impareranno a programmare una serie di azioni scomponendo i problemi in parti più facili, per poi realizzare un piccolo manufatto sulla base di schemi autoprodotti. Le bambine avranno così modo di avvicinarsi ad una attività considerata “maschile” come il coding, viceversa i bambini saranno alle prese con un oggetto considerato “femminile” come il telaio.

Tutti i laboratori sono gratuiti con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia ma è obbligatoria la prenotazione al numero 3280007201 o alla mail info@kaleidoscienza.it.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE