• Gio. Mag 26th, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

LE PAGELLE DI STERA : EMPOLI vs UDINESE 3-1

DiStera

Dic 6, 2021

LE PAGELLE DI STERA

EMPOLI vs UDINESE : 3 – 1
06/12/2021

SILVESTRI: 6,5
Nonostante le tre reti subite, salva ripetutamente il risultato.
M E R I T O R I O

PEREZ: 5
Nettamente in calo il giovane argentino. Spesso fuori posizione e sistematicamente messo in difficoltà dagli avversari. Esce per Nestorovski.
I N A P P A G A N T E

DE MAIO: 5
Preferito a capitan Nuytinck non giustifica la scelta del mister.
I N C O N S I S T E N T E

SAMIR: 6
Regge con esperienza l’urto dei toscani. Vista l’ammonizione, Gotti gli preferisce Nuytinck nel secondo tempo, per evitare rischi disciplinari.
A T T E N D I B I L E

UDOGIE: 5
Efficace in copertura quanto sprecone in impostazione, troppo irruento e poco tangibile.
A S T R A T T O

SOPPY: 6
Buona la partita del francese, che si impegna sia in copertura che in costruzione non facendo rimpiangere Molina. Esce per Jajalo.
E F F I C A C E

ARSLAN: 5,5
Finalmente di nuovo titolare, oggi il turco di Germania non riesce a mettersi in particolare evidenza. Esce per Pussetto.
I M P A L P A B I L E

MAKENGO: 5
Surclassato dagli avversari, soccombe in un centrocampo sterile e inaffidabile.
S T O R D I T O

SUCCESS: 6
Bravissimo a crearsi spazi e lavorare per la squadra, peccato sia poco concreto in fase conclusiva. Esce per Samardzic.
I M P A V I D O

DEULOFEU: 7
L’anima di questa squadra. Mai mollare per lui non è solo un motto friulano, ma uno stile di vita. Peccato sia uno dei pochi in campo oggi a farlo.
A M M I R E V O L E

BETO: 5
Parte bene, ma si affievolisce presto. Stanco e impreciso.
A P P A S S I T O

JAJALO: 5
Rileva Soppy senza riuscire a raddrizzare la sorte bianconera.

NUYTINCK: 5,5
Entra al posto di Samir, ammonito. Sul raddoppio empolese si fa trovare impreparato.

PUSSETTO: 5,5
Subentra ad Arslan. Non ci siamo, non si nota in campo.

SAMARDZIC: s.v.
Manda sotto la doccia Success.

NESTOROVSKI: s.v.
Quinto cambio, prende il posto di Perez per il suo esordio stagionale. Si fa notare solo per una simulazione in area avversaria giustamente punita con il giallo.

IL MISTER: 4,5
Mancano Pereyra, Becao, Walace e Molina. Vista così sembra già un impresa uscire indenni da Empoli. Si affida ai soliti noti, evitando Jajalo e lasciando ancora una volta Samardzic in panchina. La squadra soffre la velocità empolese ma quando ha la palla sa far male. Primi cambi forzati con Samir ammonito e Soppy un po’ in difficoltà, dentro Jajalo e Nuytinck. Pussetto per Arslan l’estremo tentativo tentativo di raddrizzare una partita buttata via nello spogliatoio tra il primo e il secondo tempo. Mettere poi Nestorovski e Samardzic solo quando sei sotto di 2 goal, personalmente suona come una resa incondizionata all’avversario.
R I B A L T A T O

CITAZIONE SPECIALE DI OGGI

CARATTERE : 4
Troppo scarichi, troppo sottomessi, troppo inferiori ad un Empoli tecnicamente nettamente meno pregiato per essere veri! Vergognosi!

LA SINTESI: Squadra BLUFF, tifosi traditi!
Posticipo serale del lunedì per i friulani, dopo il posticipo del giovedì scorso pareggiato con la Lazio. Scusatemi la battuta, ma finora è una perfetta sintesi della squadra bianconera, che ci risulta un po’ posticipata rispetto alle attese. Detto questo, oggi il mister è costretto, gioco forza, a fare a meno di Walace fuori per squalifica, e mette in campo un 4-4-2 speculare all’avversario del buon Andreazzoli. Empoli in forma e con già molti punti in cascina. Curiosando tra le statistiche balza agli occhi la squadra toscana seconda per cross fatti, 103, contro i soli 55 dei friulani, ultimi in questa speciale classifica. Vistoso occhio nero per l’estremo difensore friulano. Parte bene la squadra toscana, che già al 4^ chiama Silvestri ad un intervento importante, salvato in angolo. Finalmente esce la squadra bianconera che si porta in area toscana all’8^ minuto. Su corner di Deulofeu, Beto salta bene ma non colpisce benissimo mettendo di poco a lato della porta difesa dal friulano e udinese Vicario. All’11^ contropiede con Udogie che si invola sull’out di sinistra ma che spreca malamente l’occasione perdendo il tempo per servire in area i compagni che lo avevano seguito. Bravi gli azzurri a costruire in profondità con Cutrone che controlla benissimo al volo, conclusione alta sopra la traversa. Risponde subito la squadra di Gotti che ancora in contropiede mette in difficoltà la difesa empolese, con Beto che però calcia malamente regalando palla a Vicario. Partita giocata a viso aperto, con costanti ribaltamenti di fronte, finora. Al 18^ Silvestri ancora salvifico su conclusione dal limite di Cutrone, particolarmente ispirato stasera contro una delle squadre che più volte è stata vicina a metterlo sotto contratto. Strepitosi nell’1-2 Deulofeu e Success, che serve lo spagnolo in area consentendogli di battere l’incolpevole Vicario con una palla con i giri contati alla sua sinistra. Giocatori buoni fanno cose buone, vantaggio friulano al 22^ minuto. Mischia su corner al 26^, peccato Samir non riesca ad approfittarne. Bravo poco dopo Success a partire palla al piede da centrocampo e concludere a rete, ma la conclusione è poco violenta e finisce tra le braccia di Vicario. Samir si procura il giallo al 29^ minuto, salterà così la prossima con il Milan. Funziona fin ora il pressing bianconero, che da poco respiro alla manovra azzurra. Al 38^ Deulofeu prima viene murato nel tentativo di servire Success murato, poi trova Arslan fuori area che scarica una buona conclusione verso Vicario, che attento salva in corner. Dal corner nasce un occasione per i friulani. Purtroppo De Maio arriva in ritardo sul pallone e finisce con lo scontrarsi con Parisi, infortunandosi senza gravi conseguenze. Pur senza stile, salva in corner Silvestri al 42^ su una conclusione dal limite di Parisi. Udogie sbaglia l’ennesimo ultimo tocco in contropiede, regalando la palla agli azzurri al 44^ minuto. Occasionissima poi al 45^ con Success che mette un cross velenoso in area con Vicario che non gestisce a dovere e palla che finisce tra i piedi di Udogie, che spara malamente sull’estremo difensore toscano disteso a terra, sprecando così l’ultima occasione del primo tempo. Poco malizioso il giovane della nazionale Under-21. Un altra curiosità: l’Empoli, dopo l’Inter, è la squadra che corre di più nel massimo campionato italiano, dato questo che si è evidenziato nelle costanti ripartenze proposte nei primi 45^ minuti. Curiosissimo poi il fatto che le due squadre occupino gli ultimi due posti nella classifica dei minuti medi giocati a partita. Rientrano gli stessi 22 in campo per il secondo tempo. Occasionissima per Beto che su corner spedisce alto al 47^ minuto. Bravissimo Stojanovic al 49^, salta Udogie, anticipa il contrasto di Makengo e con un tiro a giro mette la palla in rete con un tiro imprendibile alla destra di Silvestri. Al 50^ Success si costruisce una ghiotta occasione , ma che una volta davanti a Vicario spreca cercando un inutile assist al centro. Primi cambi, Gotti fa entrare Jajalo e Nuytinck al 54^ minuto. Ribaltano il risultato i toscani in 14 minuti. Parisi salta De Maio, Pinamonti fa andare a vuoto Nuytinck e Bajrami, indisturbato batte a rete per il 2 a 1. Molto male Perez e Nuytinck in questa azione, molto male. Prova subito Success a riportare i friulani in partita, ma spara su Vicario, sempre attento.
Friulani in bambola, secondo tempo in netto affanno. C….ata di Makengo al 62^ minuto che regala palla agli avversari, e Silvestri miracoloso che salva su Bajrami in corner. Friulani destabilizzati dall’1-2 toscano. Al 65^ corre ai ripari Gotti, dentro Pussetto per Arslan. Romagnoli in campo per gli azzurri. Dopo il vantaggio, i bianconeri si sono disuniti. Forse eccesso di presunzione, sicura immaturità e scarsa azione psicologica nello spogliatoio, certe cose si pagano. L’Empoli continua a spingere, pericolosi al 68^ con la difesa che salva in corner e al 70^ con Pinamonti che conclude di poco a lato alla sinistra di Silvestri. Bianconeri che non riescono più a tenere palla, Beto in evidente difficoltà. Stulac per Ricci al 71^ minuto. Al 72^ Vicario determinante nel salvare su Beto, che in pieno centro area spara sul portiere, palla in corner. Al 77^ l’Empoli fa quel che vuole sulla fascia sinistra e Pinamonti al volo mette dal dischetto alle spalle di un incolpevole Silvestri. Dentro Nestorovski e Samardzic tra i bianconeri all’ 80^ minuto, risponde poco dopo Andreazzoli mettendo Luperto. Deulofeu si danna l’anima, prova a segnare con una magia che purtroppo finisce alta sulla traversa, e siamo già all’86^ munuto. Occasione sul sinistro di Samardzic salvata in angolo al 93^ minuto. Empoli che si gode la meritata vittoria. La bellezza di una squadra, di un pubblico, di una società con pochi mezzi ma molto carattere, hanno sottomesso l’arroganza di una squadra senza identità! La Società lascerà ancora tutto in balia degli eventi?! Soffrono solo i tifosi!

EMPOLI: VICARIO 6.5, STOJANOVIC 6.5, VITI 6.5 (ROMAGNOLI 6), TONELLI 6, PARISI 6.5, HAAS 6 (LUPERTO s.v.), RICCI 6.5 (STULAC 6), ZURKOWSKI 6.5 (BANDINELLI s.v.), BAJRAMI 7.5 (HENDERSON s.v.), CUTRONE 6.5, PINAMONTI 7

Stera

Stefano SERAFINI, alias STERA, direttore di VOCEDELNORDEST.IT email : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi