• Dom. Mar 3rd, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Le poesie di Caldarone : GIUSTIZIA

DiGiovanni Caldarone

Dic 6, 2023

GIUSTIZIA 

Voglio un grammofono rosa

e una grancassa scordata,

voglio svegliare il mondo

assordare la gente.

Voglio un letto di spine

per far dormire i malvagi del mondo

e una frusta per chi schiocca bugie.

Voglio il viola per gli spirituali

il bianco per i pazzi

e il nero per gli ingannatori.

Voglio caricarmi di fardelli

e salire sul monte sacro

per implorare il perdono.

Voglio ballare tra i vivi e i morti

nelle piazze e tra i viali.

Gridare a squarciagola

ai gran signori con cavalli d’oro

che passano al galoppo

lanciando centesimi,

soldi senza valore

come le anime 

che ballano sole.

da “Un posto tra cielo e terra – Spiegami la vita “

Poesia di Giovanni Caldarone e Izzillo Marisa

Di Giovanni Caldarone

GIOVANNI CALDARONE Giornalista in pensione - scrittore - poeta - fotografo, vive a Torino

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE