• Mar. Ago 9th, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

PALCHI NEI PARCHI 2022: Venerdì 15 luglio al BOSCO ROMAGNO di CIVIDALE di scena MALACARNE – LA BALLATA DELL’AMORE E DEL POTERE

DiRedazione

Lug 14, 2022

“PALCHI NEI PARCHI”

LA RASSEGNA DI MUSICA, TEATRO E DANZA IDEATA

DAL SERVIZIO FORESTE E CORPO FORESTALE REGIONE FVG

VENERDÌ 15^ LUGLIO UN NUOVO APPUNTAMENTO DELLA RASSEGNA “PALCHI NEI PARCHI” REALIZZATA IN COLLABORAZIONE CON MITTELFEST: ALLE 20.30 A BOSCO ROMAGNO, CIVIDALE DEL FRULI, IN PROGRAMMA LO SPETTACOLO “MALACARNE. LA BALLATA DELL’AMORE E DEL POTERE”, UNA STORIA SULLO SFONDO DEL PATRIARCATO DI AQUILEIA NEL 1420

PRODUZIONE BRAT-PANTAKIN

CIVIDALE DEL FRIULI- Una storia di miti, divertente e poetica allo stesso tempo sullo sfondo del Patriarcato di Aquileia, che vede intrecciarsi tra loro la spasmodica ricerca di un leggendario tesoro nascosto e un amore proibito nato sotto cattiva stella. Sono questi gli elementi al centro dello spettacolo “Malacarne. La ballata dell’Amore e del Potere” – una produzione Brat con la drammaturgia di Marco Gnaccolini, la regia di Michele Modesto Casarin e le maschere di Pantakin – il nuovo appuntamento spettacolare della rassegna itinerante “Palchi nei Parchi”, ideata dal Servizio foreste e Corpo forestale della Regione FVG, sotto la direzione artistica della Fondazione Luigi Bon, di scena venerdì 15 luglio, alle 20.30 a Bosco Romagno-Cividale del Friuli in collaborazione con Mittelfest.

Siamo nel 1420, il Patriarcato di Aquileia è sconfitto dai soldati veneziani guidati dal Capitano Tristano Sorestan, mercenario al soldo della Serenissima. Così i contadini friulani si ritrovano ad essere sotàns. Tra questi è Malacarne che, per non abbandonare la propria terra e riscattarsi, accetta di diventare servitore di Pantalone, mercante veneziano. Questi brama il leggendario puteum aureo e perciò̀ incarica il friulano assieme al turco Karagoz di trovare il tesoro. Accecato dalla brama di potere e denaro, baratta la giovane figlia Bora in cambio della supremazia mercantile sui territori conquistati. Ma la ragazza, aiutata dalla balia, sfugge alle grinfie del padre padrone, andando incontro ad un amore inaspettato. Una storia che porta in scena lo scontro tra la forza più̀ vitale e quella più̀ disgregante del mondo: l’Amore e il Potere.

A rendere peculiare la manifestazione “Palchi nei Parchi”, che mette in risonante armonia l’arte e la natura, è la presenza del Corpo Forestale Regionale che dal 1969 è chiamato alla vigilanza in materia forestale e di protezione della natura e dell’ambiente: saranno le parole dei responsabili delServizio Biodiversità a precedere lo spettacolo evento artistico per spiegare i concetti della sostenibilità.

Tutta la rassegna “Palchi nei Parchi” è ad ingresso gratuito. Info: www.palchineiparchi.it (0432 543049 – info@palchineiparchi.it)

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi