• Mer. Apr 17th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Palmanova DonnAEdintorni 2024 – Dal 2 marzo, tre appuntamenti di Arte, letteratura, spettacoli e degustazioni

DiRedazione

Feb 28, 2024

Tre appuntamenti a Palmanova per DonnAEdintorni 2024

Arte, letteratura, spettacoli e degustazioni

Comand: “Raccontiamo le donne in tutte le sfaccettature

e tramite diversi linguaggi artistici”

DonnAEdintorni, la rassegna strutturata negli anni quale contenitore culturale dedicato a temi vicini al mondo femminile, ma aperti a tutte le sensibilità, si rinnova e ritorna anche quest’anno a Palmanova. Tre appuntamenti, a partire da sabato 2 marzo, tra arte e letturatura, spettacolo e degustazioni per riflettere, approfondire e svelare il poliedrico universo femminile.

“Vogliamo raccontare le donne in tutte le loro sfaccettature. Utilizzando diversi linguaggi artistici, celebriamo, promuoviamo e approfondiamo l’universo femminile, raccontando vissuti di donne, esempio per tutti noi. Per tutto marzo, mese tradizionalmente dedicato alle donne, creeremo momenti di confronto, conoscenza ed emozione”, commenta Simonetta Comand, assessore comunale alle pari opportunità.

Si inizia questo sabato, 2 marzo, alle ore 18, con l’inaugurazione della mostra d’arte “Creature” di Silvia Bibi Baldin (in foto di copertina), nei suggestivi spazi della Polveriera Napoleonica di Contrada Garzoni. Volti di donne rappresentati da segni e colori carichi di voglia di libertà, costruzioni artistiche dai volumi esagerati che comunicano necessità di uscire da schemi e canoni di perfezione prederminati. La mostra rimarrà aperta il 2 e 3, 9 e 10, 16 e 17 marzo 2024, il sabato dalle 9.30 alle 12.30 e la domenica dalle 15 alle 18.

Secondo appuntamento venerdì 8 marzo alle ore 18, sempre in Polveriera Napoleonica di Contrada Garzoni, “Sarajevo addio” di Alberto Prelli, liberamente tratto da “La sopravvissuta” di Irma Hibert. Una lettura a più voci sul coraggio di una donna di vivere in una città sotto assedio sopportando per anni fame, sete e freddo. Il coraggio di abbandonare una vita in una terra che ti ha visto nascere e crescere. Il coraggio di superare diffidenze, amarezze, di diventare altro, senza dimenticare da dove vieni. Oltre alla testimonianza della scrittrice Irma Hibert, interverranno le lettrici Stefania Del Frate, Rossana Di Tommaso, Luisa Graffitti, Marilena Favero. Evento in collaborazione con l’Associazione Culturale Libermente APS e l’Accademia Nuova Esperienza Teatrale.

Infine domenica 17 marzo, Aperitivo con l’Arte: Maria Callas a cura di Associazione Culturale Adelinquere. Alle 14.30, ritrovo sotto il palazzo Municipale e visita guidata gratuita alla scoperta delle macchine per fare Fortezze in piazza e Sala Video Multimediale “Visit Palmanova”. Alle ore 16.30, in Polveriera Garzoni, Degustazione vini Ronc Soreli e a seguire lo spettacolo “Maria Callas – C’è un vuoto nel cosmo e da là tu canti”. La storia della cantante d’Opera più famosa di tutti i tempi, una grande donna, tanto determinata quanto fragile e insicura. I grandi successi, gli scandali, i racconti dietro le quinte, la grande amicizia tra la Divina e Pier Paolo Pasolini e Visconti e il rapporto burrascoso con Onassis saranno rivissuti nelle parole di Cristina Bonadei e Massimo Tommasini, accompagnati da immagini e video di repertorio, arricchiti dalla musica dal vivo al pianoforte dal musicista jazz Riccardo Morpurgo. Regia Massimo Tommasini. Info e biglietti www.aperitivoconlarte.it (biglietto intero: 20€ per spettacolo e degustazione vini).

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE