• Sab. Apr 20th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Palmanova, OPEN DAYS alla Sala Video Multimediale e visite guidate gratuite

DiRedazione

Mar 6, 2024

Da sabato 9 marzo,

OPEN DAYS alla Sala Video Multimediale

e visite guidate gratuite

“Come nasce la Fortezza di Palmanova”

Piani e Savi: “Accompagniamo cittadini e turisti a conoscere la Fortezza di Palmanova”

Apre ufficialmente al pubblico la Sala Video Multimediale “Visit Palmanova” di Borgo Udine 4. Uno spazio allestito con video mapping e proiezioni, nato per raccontare, dalla nascita ai giorni nostri, la Fortezza di Palmanova. Un percorso attraverso luoghi, persone, vicende storiche che hanno segnato l’evoluzione nel tempo della Città stellata di Palmanova.

Gli Open Days della Sala di Borgo Udine 4 sono previsti il 9, 10, 16, 17, 23 e 24 marzo con ingressi alle ore 9.30, 10.30, 11.30, 14.00, 15.00, 16.00 (durata proiezioni 45 minuti circa) con prenotazione consigliata scrivendo a info.palmanova@promoturismo.fvg.it o tel. 0432 924815.

A questa apertura, si affiancheranno tre visite guidate gratuite i sabato mattina. “Come nasce la Fortezza di Palmanova” vuole illustrare, attraverso la visione diretta della Macchine per fare Fortezze presenti in Piazza, le tecniche costruttive utilizzate dagli ingegneri veneziani nella costruzione della Fortezza. Un tour di circa 90 minuti, previsto il 9, 16 e 23 marzo con partenza alle ore 10 dal Municipio di Piazza Grande, che si può prenotare gratuitamente, scrivendo a comunicazione@comune.palmanova.ud.it (info 0432 924815).

Nella Sala Video Multimediale, i cittadini di Palmanova e i visitatori incontreranno quattro illustri personaggi che hanno segnato le vicende della città: Giulio Savorgnan, ingegnere veneziano che ideò la Fortezza, Marc’Antonio Barbaro, primo Provveditore Generale negli anni di fondazione di Palma, il Generale Francois de Chasseloup-Laubat, ufficiale francese che operò durante il periodo napoleonico e Giulia Calame, compagna di Gustavo Modena, testimone dei moti risorgimentali del 1848 e dell’assedio austriaco.

Inoltre un plastico 1:1000 della Fortezza accompagnerà, attraverso un’illuminazione mappata, alla comprensione della articolata struttura difensiva “alla moderna” la cui perfezione e unicità ha valso a Palmanova nel 2017 il riconoscimento di Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO.

Luca Piani, vice sindaco con delega alla valorizzazione dei Bastioni e Silvia Savi, assessore comunale a Cultura e Turismo: “Gli Open Days sono un evento dedicato alla promozione della Sala in particolare ai cittadini di Palmanova e alle associazioni del territorio e naturalmente a tutti i turisti che si troveranno in visita in quei giorni. Per la prima volta, grazie alle tecnologie multimediali, riusciamo a far comprendere con immediatezza l’urbanistica della città e fornire strumenti didattici per coglierne l’unicità e la grandezza di cui tutti i cittadini dovrebbero andare orgogliosi. È un luogo che accresce il senso di appartenenza al bene Unesco”.

Altri due pomeriggi (il 13 e il 20 marzo) saranno dedicati specificamente alle guide turistiche affinché possano essere formate su questa nuova offerta di conoscenza della città di Palmanova.

La sala video multimediale è stata realizzata con i fondi regionali per la valorizzazione del sito UNESCO ed è stata per questo presentata in anteprima lo scorso 19 febbraio al vice presidente del Friuli Venezia Giulia con delega alla Cultura Mario Anzil e alla V Commissione permanente del Consiglio Regionale presieduta da Diego Bernardis.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE