• Mar. Ott 4th, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

Presentato a Cavallino Treporti il torneo quadrangolare di basket con Virtus Bologna, Reyer Venezia, Aquila Trento e Treviso Basket

DiRedazione

Ago 30, 2022

La magnifica cornice della sala consiliare del Comune di Cavallino-Treporti ha ospitato stamattina la conferenza stampa di presentazione del Torneo Quadrangolare “Trofeo Dalla Riva Sportfloors”. Oltre al saluto del sindaco, avv. Roberta Nesto, è intervenuta l’assessore allo Sport del Comune, dott.ssa Lisa Targhetta, accompagnata dal presidente della ASD Litorale Nord Moreno Vanin, dal presidente di ED SPORT Antonio Mormile e da rappresentanze di alcuni dei club partecipanti al Torneo. Calendarizzato per venerdì 9 e sabato 10 settembre 2022 presso il palasport “Atleti Azzurri d’Italia”, il Torneo si svolgerà con un format classico, due partite al giorno in orari prefissati (17:00 e 20:30), consentendo alle squadre di testare il proprio livello di preparazione in vista dell’inizio del campionato.

Il Torneo, organizzato da AMC Eventi e Comunicazione di Castelfranco Veneto (TV) con il proprio marchio ED Sport, gode del prezioso sostegno e patrocinio del Comune di Cavallino Treporti e della ASD Litorale Nord Basketball mentre l’azienda Dalla Riva Sportfloors, leader nazionale nella realizzazione di superfici sportive in legno, è confermata come Title Sponsor.
Per la municipalità di Cavallino Treporti si tratta di una preziosa occasione di ribadire il proprio ruolo non solo di meta turistica tra le più ambite e ricercate della Regione Veneto ma anche per confermare la progettualità di un’attrazione a vocazione sportiva che rientra tra i programmi della Giunta comunale. L’azienda Dalla Riva Sportfloors di Caerano S. Marco (TV) è una consolidata realtà di assoluta eccellenza che, nel corso di tre decenni ed oltre, ha affinato le proprie tecniche di progettazione, produzione e messa in opera di superfici per impianti sportivi: le numerose partnership con enti pubblici, Federazioni e privati hanno consentito ai tecnici di Dalla Riva di diventare un punto di riferimento acquisendo le maggiori certificazioni del settore. Anche il Palasport “Atleti Azzurri d’Italia” beneficia di un raffinato parquet prodotto dall’azienda trevigiana, posato in occasione del recente rinnovamento ed
ampliamento della struttura. Ulteriori sponsor del Torneo sono Viva Srl, Sidea Spezie e SWP Srl.

Roberta Nesto, sindaco della prima spiaggia del Veneto: “Siamo felici di ospitare per il secondo anno consecutivo il grande basket italiano di Serie A e siamo soddisfatti che la sinergia e la rete che si stanno consolidando tra istituzioni, associazioni sportive e organizzatori stiano offrendo l’opportunità a Cavallino-Treporti di essere conosciuta e riconosciuta anche per il valore dello sport. Siamo una località turistica riconosciuta in tutta Europa quale capitale dell’open air. Il nostro territorio sta tracciando anche le linee del nuovo turismo: proprio per le sue peculiarità ambientali e per la proposta di far vivere un’esperienza in mezzo e a contatto con la natura, inserisce al suo interno nuove proposte come lo sport, da svilupparsi anche nei mesi considerati più freschi, soprattutto quello della media stagione, la primavera e l’autunno.
Su questa strada, importanti investimenti da parte dell’amministrazione non mancano e tra questi la grande novità è quella della realizzazione della ciclopedonale a sbalzo sulla laguna di Venezia, la più lunga d’Europa, di circa 8 km su via Pordelio, unica nel suo genere. L’obiettivo futuro quindi è quello di diventare la capitale green dello sport”.

Lisa Targhetta, assessore allo sport di Cavallino-Treporti: “Cavallino Treporti sta tracciando la strada per concretizzare una nuova identità, quella del “Parco dello Sport”. E’ un percorso programmato, che abbiamo iniziato a tracciare nel 2015 e si sta delineando sempre più chiaramente. Investire negli impianti sportivi è un esempio concreto e virtuoso perchè rende possibile le attività educative e sportive soprattutto quelle rivolte ai ragazzi, ai giovani, per favorire la loro crescita in ambienti sani. Nel contempo consente al Comune di ospitare eventi sportivi di alto livello e di mettere a calendario una serie di appuntamenti sportivi che coinvolgano tutta la cittadinanza e tutti coloro che amano fare sport e che scelgono CavallinoTreporti. La programmazione degli investimenti rappresenta un circolo virtuoso, un percorso di crescita per portare Cavallino-Treporti al suo massimo sviluppo, sia per favorire la pratica sportiva che per generare nuove figure professionali legate al settore. Settembre ed ottobre saranno due mesi particolarmente ricchi di proposte sportive non solo per il grande basket: dal 19 al 25 settembre il “Be Active”, settimana nella quale viene promossa tutta l’offerta sportiva delle associazioni locali; il 2 ottobre ospiteremo un altro evento nazionale che unisce sport, cultura e conoscenza del territorio lo “Street Workout”; il 9 ottobre il consueto appuntamento con la “Lagoon Run” a Lio Piccolo e, contemporaneamente, ospiteremo i 10 km di bike dell’evento internazionale Ironman 70.3 su via Pordelio. Il 15 ottobre dedicheremo un evento ai 12 giovani campioni di Cavallino Treporti che, nel 1952, hanno partecipato alle olimpiadi di Helsinki e per l’occasione incontreremo gli olimpionici del passato, e quelli futuri che continueranno a portare alto il nome di Cavallino-Treporti nel mondo”.

Moreno Vanin, presidente della ASD Litorale Nord che, per conto del Comune, gestisce l’impianto sportivo del Palazzetto “Azzurri D’Italia”: “Un evento che non capita tutti i giorni nel Comune di Cavallino-Treporti, località balneare solita ad accogliere turisti nelle splendide spiagge e strutture che la occupano ma non abituata ad avere eventi sportivi di tale portata. La Società ASD Litorale Nord perciò è lieta di collaborare alla realizzazione di questa manifestazione, nella speranza che questo evento possa essere il punto di partenza e di traino affinché sempre più giovani locali si avvicinino alla pratica sportiva e nello specifico allo sport del basket. La partecipazione di sportivi di alto livello di squadre autorevoli è un vanto e, per dirla in maniera veneta tanta roba!”.

Antonio Mormile, presidente di ED SPORT che collabora all’organizzazione del Torneo Quadrangolare “Trofeo Dalla Riva Sportfloors”: “La collaborazione col Comune di Cavallino-Treporti è iniziata l’anno scorso, con quello che definisco un primo approccio decisamente positivo ossia l’amichevole tra Pesaro e Brindisi. Il primo seme gettato con quella iniziativa ha dato già frutti preziosi, basti pensare che quando la macchina organizzativa del quadrangolare si è messa in moto abbiamo ricevuto numerose richieste di partecipazione. Almeno otto squadre di Serie A avrebbero voluto partecipare al Torneo e questo è un risultato estremamente lusinghiero: significa che l’ottimo lavoro svolto un anno fa per aprire una strada importante in un luogo meraviglioso e speciale quale Cavallino-Treporti è stato proficuo. Ed io sono convinto che il futuro non possa che portarci ulteriori soddisfazioni. Quest’anno avremo ospiti formazioni di altissimo profilo: la Virtus Bologna è vicecampione d’Italia, la passata stagione ha vinto la Supercoppa e la Eurocup ossia la seconda competizione continentale per club, e quest’anno parteciperà al gotha europeo della pallacanestro cioè l’Eurolega. La Reyer credo non abbia bisogno di presentazioni, possiamo quasi dire che giochi in casa, è un club di lunga tradizione che nel recente passato ha riportato lo scudetto (ed anche altri trofei) in laguna. Treviso Basket è una realtà in forte ascesa, erede di una storia sportiva eccezionale e l’anno scorso è stata la migliore italiana in FIBA Champions League, la terza Coppa continentale, arrivando tra le migliori 16 della competizione. L’Aquila Trento infine rappresenta un bellissimo territorio, un grande progetto che è culminato in due finali scudetto consecutive e che ormai è presenza fisse nelle Coppe. Ecco, se dovessi definire questo Torneo, direi che è sì una manifestazione italiana ma con un sapore internazionale e questo credo riempia d’orgoglio tutti noi. Devo ringraziare
l’impegno costante del Comune di Cavallino-Treporti nella persona del sindaco Roberta Nesto, dell’assessore Lisa Targhetta e dello staff, poiché senza la loro precisa volontà ed il loro fattivo impegno non saremmo giunti sino a qui. E ringrazio anche Moreno Vanin, uomo di sport che ha colto subito l’opportunità di un Torneo così ricco e prestigioso. Ed ovviamente devo ringraziare l’azienda Dalla Riva Sportfloors che, confermando la fiducia al progetto, accompagna col proprio nome il trofeo che verrà assegnato alla squadra vincitrice, oltre a Viva Srl, Sidea Spezie e SWP Srl. Che altro dire? Nulla se non… che vinca il migliore!”.

LE PARTECIPANTI – PANORAMICA:

Virtus Bologna: una leggenda della pallacanestro nostrana. La Vu Nera sotto la presidenza del dott. Massimo Zanetti è tornata ai fasti abituali riprendendosi un legittimo ruolo da protagonista in Italia ed in Europa. Negli ultimi quattro anni la società bianconera ha riaperto la propria bacheca accogliendo una FIBA Basketball Champions League, uno scudetto, una Supercoppa italiana ed una Eurocup, riportando al contempo nel nostro Paese ex azzurri del calibro di Marco Belinelli e di Daniel Hackett e firmando superstar come Milos Teodosic e Tornik’e Shengeila. Guidata in panchina da Sergio Scariolo, la formazione
bolognese ambisce a tornare sul trono nazionale ed a prendersi un ruolo di primo piano anche in Eurolega.

Reyer Venezia: gli orogranata hanno di recente concluso l’imponente ciclo che aveva portato in laguna due scudetti, una Coppa Italia ed una FIBA Europe Cup avviando una imponente ricostruzione. Confermate alcune pedine chiave come capitan Bramos, Mitchell Watt, Andrea De Nicolao e Jeff Brooks, la squadra guidata da coach De Raffaele ha rinnovato buona parte della propria ossatura ma si propone ugualmente come pretendente ad un ruolo da protagonista, forte di un background vincente e di una tradizione di spessore.

Aquila Trento: oramai presenza fissa nelle Coppe, la società del presidente Longhi ha acquisito uno status importante grazie ad una crescita costante favorita dalla solidità manageriale e dalla progettualità anche in panchina. Coach Lele Molin, confermato alla guida dei bianconeri, condurrà i suoi ragazzi in una stagione ancora contraddistinta dal doppio impegno tra LBA e Eurocup, decisa a ritagliarsi uno spazio preciso nelle posizioni che contano proseguendo, nel frattempo, nella maturazione dei suoi giovani gioielli, a cominciare da Matteo Spagnolo, 19enne scelto al Draft NBA dai Minnesota T-Wolves ed in prestito dal Real Madrid.

Treviso Basket: anche la compagine trevigiana è in fase di ricostruzione, con un coach (la leggenda argentina Marcelo Nicola) che ha già lasciato una chiara impronta nel gioco e nelle idee tattiche. La Nutribullet, che l’anno scorso è stata la migliore delle italiane in BCL raggiungendo le Top16, ha avviato un nuovo progetto tecnico che si appoggia all’esperienza ed ai punti del veterano Adrian Banks ed alla voglia di lottare dei suoi europei Sokolowski, Sorokas e Jantunen.

INFO PRATICHE:
Il tagliando al prezzo di 12 euro è valido per la singola giornata di emissione.
La prevendita è già attiva nei circuiti Vivaticket e Ticketone, con sold-out imminente per la data del 9 settembre ed un centinaio di posti disponibili per le finali di sabato 10. Nell’area degli impianti sportivi sarà presente un punto di ristoro (food truck). Il parcheggio interno sarà riservato alle squadre ed alla stampa mentre il pubblico potrà usufruire degli stalli presenti in via Vettor Pisani.

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi