• Lun. Feb 6th, 2023

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

Puliamo il Mondo per un “Clima di Pace” – 6 novembre a Montesanto Gorizia

DiRedazione

Dic 3, 2022

Puliamo il Mondo per un “Clima di Pace” 

Edizione 2022: giustizia sociale e climatica per riqualificare i territori

Puliamo il Mondo  per un CLIMA DI PACE 2022 si è svolto domenica 6 novembre in alcune aree del quartiere di Montesanto per iniziativa del Comune di Gorizia ed il Circolo Legambiente Gorizia APS con l’adesione e partecipazione di alcune Associazioni della nostra Città: il gruppo Scout Gorizia 3, il presidio Marcella di Levrano di  Libera Gorizia, il  Circolo ArciGong di Gorizia e la Croce Rossa Italiana Comitato di Gorizia. Ringraziamo tutti di cuore.

Una bella squadra, composta da circa una trentina di persone fra volontari delle Associazioni, soci e Scout,  ha partecipato alla giornata ecologica assieme a famiglie con bambini a raccogliere rifiuti nelle aree di Montesanto, partendo dal piazzale vicino al Biolab e lungo alcune ciclabili per arrivare fino alla via degli Scogli per poi tornare alla zona delle casermette. 

E’ stato recuperato un bel bottino,  perlopiù rifiuto urbano, ed edile ( parecchio). Un segnale è stato dato, di cittadinanza attiva e consapevole, necessaria per contribuire in modo partecipato a rendere il nostro territorio, dal punto di vista ambientale, sano. 

Vogliamo ricordare che il rifiuto, ad esempio la plastica, diventa nel tempo microplastica, provocando, nel lungo periodo, danni anche molto gravi all’intero ecosistema.

Rammentiamo inoltre che questi rifiuti determinano un costo per lo smaltimento, maggiori costi di igiene urbana sostenuti dalle amministrazioni comunali, e quindi indirettamente da qualsiasi cittadino, e inoltre danneggiano l’immagine del luogo, con ricadute sulla sua capacità attrattiva.

Quello del rifiuto è un tema difficile e complesso; è necessario però che tutti,  Amministrazione, Enti, Imprese, Associazioni e cittadini, facciano subito uno sforzo per affrontarlo  e  lavorino insieme nel breve, medio e lungo periodo.

La mattinata si è conclusa con l’annotazione e descrizione della tipologia del rifiuto rinvenuto in una scheda raccolta dati di “Occhio al Territorio”, progetto di Legambiente FVG assieme ad alcune ragazze e ragazzi che hanno partecipato alla raccolta e con un momento conviviale in un noto agriturismo della località.

Ringraziamo inoltre l’Ufficio Ambiente del Comune di Gorizia ed i tecnici di Isambiente per il supporto amministrativo e logistico.

Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi