• Sab. Apr 20th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Sanremo 2024: vince la Sostenibilità Ambientale

DiRedazione

Feb 14, 2024

Il Festival di Sanremo, noto per la sua grandezza nel panorama musicale italiano, negli ultimi anni ha intrapreso un percorso di sostenibilità ambientale. L’edizione del 2024 ha segnato un punto di svolta con l’introduzione di progetti ecologici: una collaborazione con Frecciarossa per un treno a basso impatto ambientale, una campagna di sensibilizzazione per il corretto smaltimento di apparecchiature elettriche ed elettroniche e batterie in collaborazione con RAEE e CCNPA, e l’adozione dell’illuminazione a LED.

Treno Frecciarossa 1000: un viaggio sostenibile verso il festival

La collaborazione tra il Festival di Sanremo e Frecciarossa ha portato alla creazione di un treno Frecciarossa 1000, caratterizzato da un basso impatto ambientale. Questo treno, il primo nel suo genere ad ottenere la certificazione di impatto ambientale (EPD), è stato progettato per ridurre il consumo di energia fino al 30% rispetto ai modelli precedenti. La collaborazione ha permesso ai giornalisti e ai dipendenti Rai di viaggiare da Roma a Sanremo in modo eco-compatibile, evidenziando l’impegno del festival nella promozione di modalità di trasporto sostenibili.

Campagna RAEE e CCNPA: educazione al riciclo di elettronica e batterie

La campagna con il Centro di Coordinamento RAEE e il Centro di Coordinamento Nazionale Pile e Accumulatori (CCNPA) ha promosso il corretto smaltimento di apparecchiature elettriche ed elettroniche e batterie. Questa iniziativa ha visto la sua prima tappa a Sanremo, dove è stata lanciata una comunicazione integrata che ha incluso attività di field marketing e interventi sui social media. L’obiettivo era sensibilizzare il pubblico sull’importanza del riciclo e della raccolta di questi materiali, fondamentali per l’abbattimento delle emissioni di gas nocivi. 

Illuminazione a LED: un passo verso l’eco-sostenibilità

Il festival ha anche fatto una scelta significativa nell’illuminazione, optando per le luci a LED anziché per le tradizionali. Queste luci, oltre a consumare meno energia, hanno una durata molto più lunga e non contengono sostanze pericolose come il mercurio. La scelta delle luci a LED rappresenta un altro passo importante del Festival di Sanremo verso un evento più ecologico e sostenibile.

Un festival che guarda al futuro

Il Festival di Sanremo 2024 ha dimostrato che è possibile organizzare eventi di grande rilievo culturale riducendo l’impatto ambientale. Attraverso la collaborazione con Frecciarossa, le iniziative per la raccolta e il riciclo di RAEE e pile, e l’adozione dell’illuminazione a LED, il festival ha posto le basi per un modello di evento sostenibile che può essere un esempio per altre manifestazioni in Italia e nel mondo. Sanremo 2024 non è stato solo un festival della musica, ma anche un palcoscenico per la sostenibilità ambientale.

Fonte: https://www.tutto-energia.it/news/sanremo-2024-sostenibilita/

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE