• Dom. Mar 3rd, 2024

Voce del NordEst

Il web magazine online 24/7

 “Sincronizzazione del tempo e ingegneria di precisione” Sabato 28 ottobre a Prato Carnico 

DiRedazione

Ott 23, 2023

“Sincronizzazione del tempo e ingegneria di precisione”

convegno sull’orologeria pesarina

Sta per concludersi una prima tappa del lavoro di ricerca del progetto “Pesariis – Europa … l’orologio, mediatore fra genti e culture” cofinanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia in seno al bando 2022 “Terre di passaggio”. 

Due sono gli obiettivi principali dell’iniziativa ideata e promossa dall’Associazione Amici dell’Orologeria Pesarina (AOP): analizzare le origini antiche, plurisecolari, dell’insediamento di produzione orologiaia nell’alta valle della Carnia, e riscoprire il ruolo determinante che ha avuto in tempi recenti per lo sviluppo della rete ferroviaria italiana.

Un orologio del percorso dedicato a Pesariis (dal sito pesariis.it)

Ad affrontare il secondo tema sarà un workshop da titolo “Sincronizzazione del tempo e ingegneria di precisione. L’orologeria pesarina negli anni Trenta: apporto della F.lli Solari allo sviluppo della rete ferroviaria italiana”. L’incontro è ad ingresso gratuito, sabato 28 ottobre, dalle 14.30 alle 17.30 nell’Auditorium comunale di Prato Carnico (frazione Pieria). I lavori saranno coordinati dal prof. Stefano Solari, docente all’Università di Padova e responsabile scientifico dell’associazione AOP. 

Interverranno come relatori Alceo Solari (responsabile culturale del sodalizio), Fabrizio Vio (capo tecnico servizio unità manutentiva telecomunicazioni RFI – Venezia), Renato Machin e Gildo Solari (soci esperti AOP) e quindi il prof. Francesco Longo (Dipartimento di Fisica dell’Università di Trieste) assieme ai due giovani studenti, Matteo Avena e Riccardo Corte che tratteranno sui risultati del loro tirocinio svolto presso l’associazione pesarina grazie ad una convenzione stipulata con l’Università di Trieste.

Altri interventi molto attesi sono quelli di Roberto Trombetta (studioso romano di orologi delle ferrovie), di Peter Payer (storico della città di Vienna) e di Andrea Moro, un giovane appassionato collezionista trevigiano di reperti ferroviari.

Al termine Franco Rota, curatore del progetto, fornirà alcune anticipazioni sulla successiva fase di valorizzazione e divulgazione dei risultati, che vedrà nuovamente impegnata l’Associazione pesarina assieme al Comune di Prato Carnico e altri importanti partner della Regione. Per ragioni organizzative legate alla capienza della sala si prega di preannunciare la propria presenza alla Segreteria dell’Associazione AOP: Maria Pia Solari. tel. 339 5464447 mail: info@orologeriapesarina.com.

In copertina : L’orologio dei pianieti a Pesariis (dal sito pesariis.it)

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE