• Gio. Mag 30th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

SMANIE! PRIMA PARTE DA LA VILLEGGIATURA DI CARLO GOLDONI apre il TEATRO GOLDONI DI VENEZIA

DiRedazione

Set 24, 2023

AL VIA GLI APPUNTAMENTI PER LA RIAPERTURA DEL TEATRO GOLDONI CON SMANIE! PRIMA PARTE DA LA VILLEGGIATURA DI CARLO GOLDONI

Il progetto site-specific con Entr’act tecnologici in scena dal 25 al 29 settembre nell’ambito dei festeggiamenti per i 400 anni del Teatro più antico della città

Il 25 settembre 2023 debutta al Teatro Goldoni di Venezia SMANIE! La Villeggiatura, un progetto site-specific con entr’act tecnologici di Nicoletta Robello, prodotto da Circuito PalcOFonico/Archipelagos Teatro, che andrà in scena fino a venerdì 29 settembre, tutte le sere alle 19, coinvolgendo contemporaneamente i foyer di I e III Galleria del teatro. Il progetto dà il via alla programmazione della riapertura del Teatro Goldoni e si inserisce nel cartellone delle celebrazioni di Goldoni 400, il progetto promosso dal Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale assieme al Comune di Venezia, alla Regione del Veneto e al Circuito Multidisciplinare Regionale Arteven il Teatro Stabile del Veneto- Teatro Nazionale, per festeggiare il 400esimo compleanno del teatro più antico della città.

SMANIE! è la prima parte di una riscrittura della Trilogia della Villeggiatura di Carlo Goldoni basata sull’utilizzo del processo seriale come strategia per fare appassionare il pubblico al destino dei personaggi. Per questo, fra le commedie, è previsto un corollario di azioni in remoto gestite direttamente dagli attori che intendono trasformare la rete in un ulteriore palcoscenico interattivo.

In questa prima fase di studio le Smanie vengono realizzate in doppia location con due azioni contemporanee, una in Casa di Leonardo e l’altra in Casa di Filippo. Il pubblico avrà così la possibilità di scegliere in quale delle due case entrare e seguire da quella particolare prospettiva lo sviluppo della trama. Il risultato è uno spettacolo dalle caratteristiche acrobatiche: i 9 attori impegnati nei ruoli scritti da Goldoni salteranno letteralmente da una location all’altra entrando in scena al momento opportuno. Al doppio spettacolo, che si sviluppa al Teatro Goldoni, si aggiungono gli interventi dei protagonisti di SMANIE! da remoto, con una serie di prequel che si potranno seguire sulle pagine social (Facebook e Instagram) del Teatro Stabile del Veneto e Circuito PalcOFonico/Archipelagos Teatro.

BIGLIETTI: L’ingresso per assistere a SMANIE! è di 5 euro, acquistabile su https://www.teatrostabileveneto.it/spettacolo/793_822_smanie.

I due spettacoli “Casa di Leonardo” e “Casa di Filippo” si svolgeranno in contemporanea. Al momento della prenotazione on-line si può scegliere la data dello spettacolo, mentre all’ingresso a Teatro si potrà scegliere a quale “Casa” assistere.

Note di regia di Nicoletta Robello

In casa di Leonardo e in casa di Filippo le atmosfere sono molto diverse, là dove in una prevale la febbre della partenza e la crisi economica, nell’altra vibrano questioni più private e doglie d’amore. Da questa osservazione è nata l’idea di separare le due vicende, collocarle in due spazi fisici differenti il più possibile verosimili, due case appunto, al fine di amplificare quanto più possibile il realismo teatrale di Goldoni e la sua attenzione per una accurata analisi psicologica dei suoi personaggi. La vicinanza agli attori e la possibilità di trovarsi nella ‘casa’ dei personaggi, seduti sulle sedie di casa, accanto ai bauli in via di riempimento, vuole invitare il pubblico a giocare quell’attenta rappresentazione del reale realizzata attraverso il “quotidiano parlare” della quale Goldoni diceva proprio per descrivere il perimetro della sua Riforma. Questa peculiare modalità narrativa immersiva noi oggi la chiamiamo Cinema.

Note di Gioia D’Angelo, attrice e fondatrice di Archipelagos Teatro

Siamo grati al Teatro Stabile del Veneto e ad Arteven per aver dato alle compagnie del territorio l’opportunità di presentare progetti per l’evento “Goldoni 400”, organizzato in occasione della riapertura del teatro Goldoni dopo un lungo periodo di ristrutturazione, e di aver selezionato la nostra proposta trilogia della Villeggiatura Smanie! Questo progetto è ambizioso e appassionante, si nutre di un coinvolgimento del pubblico che inizia ancora prima dello spettacolo, attraverso post e video pubblicati sui canali social. Gli spettatori sono realmente invitati alla Casa di Leonardo e a quella di Filippo, ne seguono le vicende in una intima connessione con i personaggi, come in un film. I protagonisti di Smanie li sentiamo vicini non solo per la vicinanza fisica tra pubblico e attori, ma perché parlano tramite messaggi vocali e videochiamate, come noi, e soprattutto in virtù di quello che dicono e provano.Il riadattamento drammaturgico mette in luce quello che già sapevamo, cioè che i testi di Carlo Goldoni parlano a qualsiasi epoca di temi che ci riguardano ancora oggi.

Teatro Goldoni | Venezia

25>29 settembre ’23

Ore 19.00

SMANIE! La Villeggiatura

Adattamento: Nicoletta Robello e Nicolò Sordo

Progetto e Regia: Nicoletta Robello

Casa di Leonardo: Riccardo Gamba, Cristiano Parolin, Marina Romondia, Giulia Salvarani, Antonio Vanzo.

Casa di Filippo: Gioia D’Angelo, Filippo Quezel, Jessica Sedda, Pavel Zelinsky, Antonio Vanzo.

Casa (da remoto): Cristiano Parolin, Marina Romondia, Giulia Salvarani.

Musiche Originali: Arturo Annecchino

Costumi: Licia Lucchese

Supervisione materiali video: Eugenio Cappello

Materiali Fonici: Luca Annessi

Luci: Alberto Maria Salmaso

Progetto grafico: Bruno di Venanzio

Foto di scena: Serena Pea

Aiuto Regia: Daniela Zenobi

Organizzazione generale: Arianna Bertolo e Francesca Chiappetta

Segreteria organizzativa: Elisa Sartorelli

Con il contributo di Regione del Veneto

Si ringrazia la Compagnia Pantakin da Venezia per la preziosa collaborazione

Si ringrazia Angela D’Angelo per la gentile concessione dei materiali di scena.

Si ringrazia la performer Artemisia Levita per le foto di locandina e il costumista Carlo Del Giudice per l’abito settecento di carta

ARCHIPELAGOS TEATRO

Dagli spazi di formazione dell’Accademia Teatrale Veneta di Venezia il collettivo Archipelagos Teatro nasce nel 2019 con la voglia di creare uno spazio di collaborazione e creazione artistica e contenutistica di valore. L’intento è di lasciarsi contaminare da diverse competenze e linguaggi artistici in una ricerca comune. Abbiamo scelto la parola Archipelagos per la sua forza arcaica e vulcanica come metafora del teatro, che ha in sé la forza degli elementi e, come un arcipelago nasce e si modifica per l’erosione e il deposito di nuovi sedimenti così il lavoro dell’attore modifica ciò che siamo e costruisce qualcosa di sempre nuovo e vitale. Negli ultimi anni sono stati prodotti gli spettacoli: “Nozze di Sangue” con la regia di Marco Sgrosso; “Aspide, Gomorra in Veneto” testo di Tommaso Fermariello in collaborazione con l’associazione Libera Contro le Mafie, spettacolo finalista della rassegna In Transito 2019 ed entrato nel bando della Regione Veneto per l’ampliamento dell’offerta formativa 2022/2023. Alle produzioni si aggiunge “Alle 20 Precise” con e di Gioia D’Angelo, progetto sostenuto e patrocinato dal Comune di Udine, dalla Questura di Udine e dall’Associazione Nazionale della Polizia di Stato, dall’ANPI (Ass. Nazionale Partigiani d’Italia) e dall’ ANED (Ass. nazionale ex deportati di Udine). Nel 2021 vince il Bando della Regione Veneto dedicato ai Musei e alle Biblioteche con il progetto “Arte inScena” realizzando la performance “Vortici Imperfetti”, ideata sul tema della mostra “A riveder le stelle” ai Musei Civici Eremitani di Padova.

NICOLETTA ROBELLO

Attrice e Regista collabora con diversi teatri in Italia e all’estero, fra cui la Fondazione Pontedera Teatro, il Teatro Stabile delle Marche, il Teatro Eliseo di Roma, il Teatro Due di Parma. Lavora nel cinema come pedagogo alla Scuola d’arte cinematografica “Gian Maria Volontè” di Roma ed è stata recentemente diretta da Mara Sole Tognazzi nella serie TV “Petra”, tratta dai romanzi di Alicia Giménez-Bartlett.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE