• Lun. Mar 4th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

TEOLO – Museo di Arte Contemporanea Dino Formaggio – Biennale Suoni dal mondo – 8 dicembre – 25 febbraio 2024

DiRedazione

Dic 7, 2023

SUONI DAL MONDO

Dalle Dolomiti alla Laguna

Due anni fa aveva richiamato a Teolo un pubblico folto, oltre a moltissime classi di studenti, attirati dalla straordinaria collezione di strumenti musicali popolari, talvolta autocostruiti, di Roberto Tombesi. 

Torna ora al Museo di Arte Contemporanea Dino Formaggio, al Palazzetto dei Vicari dall’8 dicembre al 25 febbraio 2024, la Mostra  Biennale intitolata  Suoni dal mondo. 

“Dalle Dolomiti alla Laguna”: questo il titolo scelto dal curatore Roberto Tombesi, una nota storica forte per ricordare come il legno, materiale protagonista di questa edizione, colleghi da secoli monti e mare per trasformarsi in manufatti unici, oggetti d’uso, strumenti musicali o opere d’arte.

Al centro della mostra un omaggio ad alcuni storici liutai della provincia di Padova tutti nati negli anni 30 del secolo scorso: Bruno Barnes, Bruno Donà e Luigino Furlan che dal dopoguerra hanno tenuto alto il livello della tradizione liutaria veneta e padovana in particolare. Muovendo da una formazione inizialmente autodidatta tutti e tre hanno poi approfondito negli anni una tecnica costruttiva di prim’ordine che ha valso loro encomi, riconoscimenti e mostre a livello internazionale. Per l’occasione ognuno è rappresentato da strumenti (alcuni in lavorazione) della propria produzione: Barnes con le sue chitarre, mandolini e violini, Donà con le sue viole e violini e Furlan con i suoi strumenti antichi e di tradizione popolare quali, salterio, dulcimer e ukulele.

Si è deciso altresì di dare spazio e visibilità a tre “giovani” liutai che sulla scia dei maestri si stanno affermando come continuatori dell’importante tradizione padana: sono quindi esposte anche le raffinate chitarre di Massimiliano Monterosso e Sandro Ambrosio e gli eleganti violini di Evgeny Arnautov.

A fare da sfondo a questo affascinante percorso le opere di Roberto Antico, Luca Xodo e Roberto Tombesi che vogliono ricordare anche in modo poetico il viaggio che il materiale protagonista di questa storia, il legno, ha compiuto almeno fin dal ‘400, dai boschi dolomitici, attraverso i numerosi corsi d’acqua e il lavoro coraggioso degli zattieri, fino alle placide acque lagunari dove il generoso materiale poteva prendere forma di barca, bricola, palo da fondazione o magari melodioso violino.

La mostra è punteggiata da incontri, visite guidate, conferenze a tema e concerti che coinvolgeranno i visitatori in un inedito e sfaccettato percorso artistico.

Info:

SUONI DAL MONDO

Dalle Dolomiti alla Laguna

Museo di Arte Contemporanea Dino Formaggio

Palazzetto dei Vicari, via Molare 1 – Teolo

Mostra biennale / Seconda edizione

a cura di Roberto Tombesi

8 dicembre 2023 / 25 febbraio 2024

sabato e domenica ore 10/12  e  15/18.

Ingresso libero

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE