• Mer. Mag 29th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Torna il Festival “dialoghi” dal 17 maggio a Cormons

DiRedazione

Mag 12, 2024

Primo appuntamento stagionale per “dialoghi” il Festival itinerante della Conoscenza realizzato in collaborazione con la “Fieste da viarte” decennale festa organizzata da Amîs da Mont Quarin a Cormòns domenica 19 maggio. L’evento sarà un reading teatrale-musicale sul tema della migrazione con letture di poesie del compianto poeta, muratore migrante ed educatore carnico Leonardo Zanier. L’evento, prologo anche della “Fieste da viarte”, si svolgerà con ingresso gratuito venerdì 17 maggio alle ore 21.00 alla “Vecchia quercia” in località Plessiva a Cormòns. Gli AccorDos, duo di fisarmoniche composto da Alessio De Franzoni e Sara Rigo, accompagneranno le letture dell’attore Manuel Buttus. L’evento patrocinato dalla Filologica Friulana rientra nell’ampio progetto de “setemane de culture furlane”. Maggiori informazione su www.dialoghi.eu.

Venerdì 17 maggio ore 21.00

Cormons, Alla Vecchia Quercia

Libars di scugnî là

reading teatrale-musicale degli AccorDos, duo di fisarmoniche con Alessio De Franzoni e Sara Rigo, sul tema del viaggio/migrazione. L’attore Manuel Buttus legge poesie di Leonardo Zanier

nel contesto de “setemane de culture furlane” Filologica Friulana

co organizzazione con Amiis Mont Quarine & Festival dialoghi

AccorDos,il duo AccorDos nasce in seno ai progetti dell’Associazione “Parcè no?” di Montenars dal piacere per la sperimentazione e per la ricerca timbrica che accomunano Sara Rigo e Alessio de Franzoni, pianisti di estrazione classica entrambi diplomati al Conservatorio Tomadini di Udine e specializzati con illustri maestri. Alle fisarmoniche, i due musicisti fanno proprio un ampio repertorio, riarrangiando musiche delle tradizioni folkloristiche non solo locali, e propongono composizioni nuove. Alessio de Franzoni è il compositore e arrangiatore delle musiche.

Manuel Buttus, attore, autore e regista della compagnia del Teatrino del Rifo fondata nel 1991. Ha maturato una pluriennale esperienza di pedagogia teatrale, dirigendo stage rivolti ad adulti, ragazzi, laboratori per gli studenti, assieme all’impegno nella produzione di spettacoli per il pubblico adulto e alle collaborazioni per radio, tv e cinema. Lavora da anni con il CSS Teatro Stabile di innovazione del FVG.

Leonardo Zanier, nato in Carnia nel 1935, è stato un educatore, muratore, sindacalista e poeta. Nell’arco della sua vita ha intrecciato lavoro, poesia, scrittura e impegno politico e sociale. È stato direttore delle scuole professionali consortili, dirigente del’ECAP-CGIL (ente di formazione e ricerca del sindacato) in Svizzera e, nel 1977, segretario nazionale e responsabile dell’Ufficio studi e ricerche dello stesso Ente a Roma; è stato altresì presidente della Federazione delle colonie libere italiane in Svizzera, dirigente del COOP-SIND (Istituto di emanazione della CGIL) e della Lega delle Cooperative per la formazione e la promozione di imprese cooperative tra i giovani. Per lungo tempo ha seguito e coordinato per l’Unione Europea progetti di sviluppo locale contro la marginalità, la povertà e l’esclusione. È riconosciuto come uno dei maggiori autori e poeti friulani viventi e molte sue opere sono state tradotte e musicate anche all’estero, a partire dalla raccolta “Libers… di scugnî lâ / Liberi… di dover partire”, incentrata sull’emigrazione friulana dei primi anni Sessanta. Si è spento il 29 aprile 2017 a Riva San Vitale, nel Canton Ticino, dove risiedeva.

Screenshot

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE