• Lun. Giu 17th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

VERONA, NEI 70 ANNI AIED AL CONSULTORIO ARRIVANO TANTI GIOVANI: NELL’ULTIMO BIENNIO OLTRE UN MIGLIAIO DI UNDER 22 E CRESCE IL RICORSO ALLA PSICOTERAPIA

DiRedazione

Nov 9, 2023

Nel 2023 festeggia i suoi 70 anni l’AIED, la storica Associazione Italiana per l’Educazione Demografica nata nel 1953, quando un gruppo di giornalisti, scienziati e uomini di cultura si riuniva per sostenere l’abrogazione dell’articolo 553 del Codice Penale, retaggio della legislazione fascista che vietava l’uso e la propaganda dei mezzi contraccettivi, pena un anno di reclusione. Sono passati 7 decenni, e l’AIED nel frattempo ha preso per mano l’Italia, guidandola sulla strada dell’evoluzione culturale e sociale.

Nella sede AIED di via Tito Speri 7 sono stati oltre un migliaio gli utenti under 22 seguiti fra il 2022 (543) e il 2023 (474, finora), a dimostrazione di un lavoro in costante crescita sui giovani adulti.  Naturalmente permane la funzione del consultorio per le visite ginecologiche, somministrate nel 2022 a 185 under 20, e nel 2023 a 159 ragazze. L’aspetto che appare decisamente in crescita è quello legato alla psicoterapia per adolescenti: ne hanno usufruito ben 935 nel 2022 e 771 finora nel 2023. Un servizio affiancato dallo Spazio giovani per consulenze psicologiche (gratuite) (100 nel 2022 e 96 nel 2023) e dalle consulenze ginecologiche gratuite (30 nel 2022, 12 nel 2023).

I giovani approdano al consultorio AIED spesso perché inviati tramite la rete del territorio, scuola e consultori pubblici, o per l’indicazione delle amiche e amici, di genitori e pazienti che già frequentano o conoscono AIED, o ancora a seguito dei corsi frequentati nelle scuole. Spiega la responsabile AIED Verona Valeria Boschi che «le principali problematiche per le quali viene richiesta consulenza psicologica sono i disturbi d’ansia, talvolta collegati a criticità familiari o scolastiche, ma spesso alla base della terapia ci sono anche violenze assistite o subiteproblematiche alimentari, difficoltà e vergogna nella gestione delle emozioni  I ragazzi negli ultimi anni mostrano molta fiducia nel percorso psicologico, sentono minore stigma e pregiudizio, per quanto permanga il conflitto intergenerazionale, tanto che – sottolinea ancora Valeria Boschi – i maggiorenni spesso non avvertono i genitori del percorso psicologico, temendo che possano sminuirlo.  I giovani oggi si dimostrano molto istruiti sulla questione gender perchè possono accedere ad una grande disponibilità di informazioni sui social, legate anche ai temi sulla sessualità, più che per loro esperienza.  Abbiamo rilevato in genere la disponibilità dei genitori ad essere coinvolti e aggiornati sulla situazione dei loro figli, anche se c’è chi disconoscono le loro criticità ed esigenze. In generale i giovani dimostrano di percepire AIED come un luogo molto accogliente e aperto: un posto che valutano “sicuro”».

Per festeggiare i suoi splendi 70 anni AIED invita tutti al Forum in programma a Roma, venerdì 17 novembre: l’occasione per ripercorrere un’ampia storia dell’evoluzione sociale in Italia fra trasformazioni politiche e culturali, e ricordare che AIED c’è, ogni giorno, per tutti. Appuntamento alle 9.30 nella Sala Capitolare del Chiostro del Convento di Santa Maria Sopra Minerva per un’ampia riflessione su “Sessualità, diritti, demografia”. Fra i relatori, con il presidente AIED Mario Puiatti, la vicepresidente Antonella Spolaor Dentamaro e la presidente AIED Genova Mercedes Bo,  ci saranno voci storiche dell’impegno militante per i diritti civili, come la senatrice e storica attivista dell’impegno radicale Emma Bonino, il fondatore e presidente onorario Arcigay Franco Grillini, e ancora le sociologhe Chiara Saraceno e Marina Mengarelli Flamigni, la senatrice Cecilia D’Elia, gli storici e saggisti Gianfranco Porta, già presidente AIED Brescia e autore per Laterza del memoir “Amore e Libertà. Storia dell’AIED” (2013), Beatrice Pisa, Paola Stelliferi e Fiammetta Balestracci, il demografo Gianpiero Dalla Zuanna, Per festeggiare i 70 anni AIED è in arrivo anche un documentario prodotto dall’AIED che ripercorre la lunga e intensa storia di questi 70 anni, con molte interviste. Info e aggiornamenti: aied.it

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE