• Lun. Apr 22nd, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

“Conoscere la storia e i beni culturali nell’area Dolomiti Live”: 18 e 19 maggio laboratorio per gli studenti di Lorenzago e Vigo

DiRedazione

Mag 16, 2023

CONOSCERE LA STORIA E I BENI CULTURALI NELL’AREA DOLOMITI LIVE”:

GIOVEDÌ 18 E VENERDÌ 19 MAGGIO LABORATORIO PER GLI STUDENTI ED ESIBIZIONE MUSICALE CON LORENZO MONGUZZI E ALEX DE SIMONI

Due musicisti di grande talento saranno protagonisti di due degli ultimi appuntamenti del progetto Interreg che ha coinvolto i musei del Cadore da gennaio a fine maggio con proposte di approfondimento dinamiche e creative. Con loro, uno già leader del trio acustico Mercanti di Liquore e l’altro frontman del collettivo valtellinese Circo Abusivo, i ragazzi delle scuole di Lorenzago e di Vigo di Cadore parteciperanno ad un laboratorio per imparare a comporre una canzone giovedì 18 e venerdì 19. La sera di venerdì 19 è previsto un evento musicale finale aperto a tutti dal titolo “Musica Contromano”.

Nell’ultimo mese di programmazione per le attività del progetto Interreg IT-AU 2014-2020 “Conoscere la storia e i beni culturali nell’area Dolomiti Live” finanziato nell’ambito della strategia nel CLLD Dolomiti Live, di cui è partner il Gal Alto Bellunese, non manca un duplice appuntamento con la grande musica: a Lorenzago di Cadore Lorenzo Monguzzi, già leader del trio acustico Mercanti di Liquore, e Alex De Simoni, frontman valtellinese che negli anni si è esibito nei festival, nelle piazze e nei club di tutta Italia, saranno protagonistidel giovedì 18 maggio del laboratorio con gli studenti delle scuole di Vigo e di Lorenzago e venerdì 19 maggio, alle 21.00 nella Sala Oratorio Giovanni Paolo II dell’evento finale del progetto aperto a tutti “Musica Contromano”,(accesso libero fino ad esaurimento posti). L’appuntamento è promosso in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Lorenzago e Immaginaria Associazione.

Con gli studenti i due artisti realizzeranno un appuntamento per insegnare loro come nasce una canzone, dalla scrittura del testo alla composizione della melodia, mentre nell’evento serale “Musica Contromano”, che li vedrà protagonisti (Lorenzo Monguzzi, chitarra e voce, e Alex De Simoni, voce, fisarmonica e strumenti giocattolo) racconterà in musica e parole vite contromano e personaggi capaci di piccoli e meravigliosi gesti.

Lorenzo Monguzzi è chitarrista, cantante, cantautore e compositore. Ha fondato gli Zoo, gruppo con il quale nel 1997 vinse Arezzo Wave, ed è lo storico leader del gruppo Mercanti di Liquore (conosciuti per le riletture dei brani di Fabrizio De Andrè e la collaborazione con Marco Paolini). Nel 2013 inizia la carriera da solista e con “Portavèrta” rientra nella cinquina del Tenco sezione Opera Prima. Le nuove composizioni spaziano tra diversi generi, mantenendo un contatto con la scuola cantautoriale, ma aprendosi anche a nuove strade e nuove possibilità espressive. Il suo ultimo disco è Zingher (2020), nel quale racconta piccole storie in bilico tra l’autobiografico e l’invenzione “con un occhio sempre al micro per stare alla larga dalle facili retoriche del macro”. “Direi – ha avuto modo di spiegare l’artista – che questa è sempre stata la mia attitudine, sulla scia dei grandi maestri del passato. Sono storie periferiche, narrate da personaggi orgogliosamente perdenti e capaci di raccontare la loro realtà con una buona dose di ironia e un briciolo di poesia inconsapevole, almeno apparentemente”.

Nella performance cadorina sarà accompagnato da Alex De Simoni, poliedrico artista valtellinese, polistrumentista e fondatore e frontman del Circo Abusivo. Amante della sperimentazione musicale fatta con strumenti provenienti da tutto il mondo, negli anni si è esibito nei festival, nelle piazze e nei club di tutta Italia con svariati progetti. La sua passione per le contaminazioni musicali lo spinge a cercare sempre nuove collaborazioni: Gogol Bordello, Lorenzo Monguzzi, Davide Van De Sfroos, I Luf, Tonino Carotone, Sergio Sgrilli sono solo alcuni degli artisti con i quali ha condiviso il suo percorso.

Dopo il duplice appuntamento in musica a Lorenzago, seguiranno altri incontri che porteranno alla conclusione del progetto Interreg:

Sabato 20 maggio alle 17.00 l’associazione Fuoriposto organizzerà un’animazione storico – teatrale incentrata sulla figura del pittore cadorino Tiziano Vecellio che si svolgerà partendo dalla sede della Magnifica Comunità e arrivando alla Casa natale di Tiziano Vecellio (adatta a tutti).

Venerdì 26 maggio alle18.00, al palazzo della Magnifica Comunità di Cadore a Pieve di Cadore, si terrà il secondo appuntamento dedicato a “La viabilità cadorina nel medioevo, pellegrini, mercanti e soldati sul tracciato dell’antica via Regia” a cura dell’archeologo Gian Galeazzi.

Infine, da domenica 21 a domenica 28 maggio a Lorenzago di Cadore sarà possibile partecipare al corso di xilografia tenuto da Andrea Toffoli (prenotazione necessaria, tel. 0435 32262).

Per informazioni: magnificacomunitadicadore.it

In copertina : Lorenzo Monguzzi

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE