• Lun. Apr 22nd, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Palmanova, ampliata la Biblioteca Civica – Sala della Lettura intitolata al Maestro Basilio Pascolin

DiRedazione

Mag 6, 2023

Nuova ala d’ingresso

Sala della Lettura intitolata al Maestro Basilio Pascolin

Tellini: “Basilìo Pascolin ha formato molte generazioni di giovani della nostra comunità”

Savi: “Uno spazio per la comunità dove leggere, studiare, incontrarsi”

Apre oggi ufficialmente al pubblico la nuova ala d’ingresso della Biblioteca Civica “A. Muradore” di Palmanova. La struttura di via Loredan, già ampliata con la riqualificazione del piano superiore nel 2017, vede ora un ulteriore sviluppo con la ristrutturazione anche del vecchio deposito adiacente la struttura, ora allestito ad ingresso principale della biblioteca stessa. Questa azione ha permesso una ridistribuzione degli spazi interni per favorire la fruizione da parte dei lettori.

Il Sindaco Giuseppe Tellini: “Inauguriamo oggi un lavoro iniziato nelle precedente amministrazione che completa l’ampliamento della Biblioteca. Tra gli ampi spazi interni ben organizzati al bellissimo giardino esterno, ideale nel periodo estivo, la struttura comunale è ora completa”.  E aggiunge: “Abbiamo voluto intitolare la sala della letteratura della Biblioteca Civica, al maestro Basilìo Pascolin, ai fine di preservare la memoria di colui che con passione e sensibilità ha contribuito alla formazione culturale di molte generazioni di giovani della comunità, avvicinandoli alla lettura e alla cultura del sapere”.

Silvia Savi, assessore alla cultura: “La Biblioteca civica si conferma sempre più uno spazio dove fare comunità, dove giovani, ragazzi, adulti e famiglie possono trovarsi per leggere, studiare e incontrarsi, dove organizzare eventi culturali. Ques’anno abbiamo intesificato la collaborazione con le scuole secondarie, promuovendo l’ampio catalogo di prodotti della libreria digitale MLOL cercando di avvicinare i ragazzi alla lettura con gli strumenti che  sono loro più congeniali. La Biblioteca è inoltre i perno del Patto per la Lettura che ha permesso a Palmanova di fregiarsi del titolo di Città che Legge”.

I lavori sono stati realizzati grazie ad un contributo regionali, attraverso le ex UTI, del valore di 300.000 euro, che ha permesso di mettere in sicurezza, riqualificare completamente, arredare e attrezzare gli ultimi due elementi del complesso ancora non utilizzati, due ex garage.

La cerimonia d’inaugurazione è stata anche l’occazione per l’Amministrazione Comunale per dedicare la sala della letteratura, presente al piano terra della Biblioteca, al maestro Basilio Pascolin (1918- 1978) originario della Carnia che ha vissuto fin da giovane a Sottoselva di Palmanova.

Basilio Pascolin ha frequentato il Collegio Arcivescovile Bertoni-di Udine, conseguendo svariate menzioni onorevoli e premi per il rendimento scolastico. Nel dopoguerra iniziò l’attività di insegnamento presso le scuole elementari della Bassa Friulana, ed in particolare di Palmanova, dove si distinse da subito per la sensibilità e la vicinanza agli alunni, sfociata in iniziative come il volontariato svolto con le lezioni ai bambini ricoverati in Ospedale.

Pascolin fu particolarmente attivo nel sociale e nell’associazionismo, difensore dei valori repubblicani e della democrazia, ricoprendo il ruolo di Presidente dell’ANPI di Palmanova. Si dedicò con costanza e passione alla nascita e diffusione della Biblioteca Civica di Palmanova che seguì per anni ricoprendo il ruolo di bibliotecario anche dopo aver raggiunto la pensione.  Nell’ottobre del 1978, pochi giorni dopo la sua prematura morte in un tragico incidente stradale, con Decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Ministero dell’Istruzione, gli fu conferito il Diploma di benemerenza di prima classe per l’istruzione elementare e materna.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE