• Dom. Mar 26th, 2023

Voce del NordEst

Il web magazine online 24/7

PASOLINI 100 : “I racconti di Canterbury” di Pier Paolo Pasolini a Cinemazero martedì 17 e al Visionario mercoledì 18 gennaio

DiRedazione

Gen 15, 2023

PASOLINI 100
LA GRANDE RETROSPETTIVA

 “I racconti di Canterbury” di Pier Paolo Pasolini
a Cinemazero martedì 17 e al Visionario mercoledì 18 gennaio

Introduce il giornalista e scrittore Alessandro Mezzena Lona

Pordenone / Udine, 15 gennaio 2023. Prosegue con “I racconti di Canterbury” (1972) la retrospettiva dei film di Pier Paolo Pasolini a Cinemazero e al Visionario, martedì 17 a Pordenone e mercoledì 18 di Udine, alle 20:45. A introdurre il film sarà il giornalista e scrittore Alessandro Mezzena Lona, a lungo responsabile delle pagine culturali de “Il Piccolo” di Trieste. Mezzena Lona ha pubblicato numerosi saggi sulla letteratura italiana e romanzi.

“I racconti di Canterbury” è il secondo film di quella che lo stesso Pasolini definì la Trilogia della vita e che comprende anche “Il Decameron” (proiettato la scorsa settimana) e “Il fiore delle Mille e una notte” (a Cinemazero martedì 24 gennaio e al Visionario mercoledì 25 gennaio). Il riferimento è, questa volta, alle novelle di Geoffrey Chaucer, impersonato nel film dal regista stesso. Affronta con grande ironia i temi della violenza esercitata dalla ricchezza, e dell’immoralità del potere. La sgradevolezza dei personaggi dei ceti “alti” è messa in particolare risalto da un trucco molto pesante, carico, volgare.

«I rapporti sessuali mi sono fonte di ispirazione anche proprio di per se stessi, perché in essi vedo un fascino impareggiabile […], – scriveva Pier Paolo Pasolini – I critici, rimuovendo dai miei film il sesso, hanno rimosso il loro contenuto, e li hanno trovati dunque vuoti, non comprendendo che l’ideologia c’era, eccome».

Per maggiori informazioni sulla programmazione e per l’acquisto dei biglietti consultare i siti www.visionario.movie e www.cinemazero.it

Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi