• Ven. Giu 14th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Tutti i PREMI UNESCO DEL CONCORSO DI PALMANOVA: da Italia, Germania, Slovenia e Croazia i musicisti vincitori

DiRedazione

Mag 8, 2023

CONCLUSO A PIENI VOTI IL CONCORSO MUSICALE CITTÀ DI PALMANOVA-PREMIO UNESCO

consegnate le Borse di studio ai migliori concorrenti delle categorie in gara, con molti punteggi pieni di 100/100

vincono i Premi assoluti la violinista Sophia Logar e il duo Accordipiano di Katarina Peroša e Julijana Peroša, pianoforte e accordion

internazionale il parterre dei premiati, da Italia, Germania, Slovenia, Croazia

Sophia Logar, premio Unesco (foto Alessandro Malvaso)

Si è concluso a Palmanova l’11^ Concorso musicale internazionale – Premio Unesco, con un applaudito concerto al Teatro Gustavo Modena, alla presenza degli enti patrocinatori e sostenitori della manifestazione, insieme alla Giuria internazionale, presieduta dal direttore artistico Franco Calabretto.

Anche quest’anno la kermesse ideata e promossa dall’Accademia musicale Città di Palmanova, su impulso del suo presidente Nicola Fiorino, e realizzata in sinergia con il Comune palmarino, ha registrato un livello altissimo nei partecipanti, tanto che molti dei premi assegnati, con le borse di studio Unesco, hanno fatto registrare il punteggio pieno di 100/100.

Internazionale il parterre dei giovani musicisti premiati nelle varie categorie, da quella fino a 10 anni fino a quella entro i 22 anni, limite di età massimo per l’iscrizione al concorso. Italia, Germania, Slovenia e Croazia i Paesi dai quali provengono i nuovi talenti della musica, che hanno animato le intense giornate nella Città-Unesco, dove si sono riversati, comprendendo anche la categoria delle scuole, più di 1100 concorrenti, per un totale di oltre 2500 presenze, contando anche accompagnatori, docenti, famiglie, pubblico e collaboratori impegnati nelle due settimane della manifestazione.

primi premi assoluti nella categoria L (quella maggiore per età) sono andati, con borsa di studio di 1200€, alla violinista Sophia Logar, slovena, attualmente allieva del Mozarteum di Salisburgo (100/100), e per la parte cameristica al duo Accordipiano di Katarina Peroša e Julijana Peroša, originale formazione con pianoforte e accordion, con studi presso l’Accademia di Musica dell’Università di Lubiana (98/100).

Per la categoria fino a 16 anni, vince la borsa di studio ancora con punteggio pieno di 100/100 la violoncellista Giada Moretti, studentessa del Conservatorio B. Maderna di Cesena (borsa di studio di 900€) e per la sezione “orchestre”, la brillantissima formazione della “Tambura Orchestra” della Albert Štriga Music School di Križevci, in Croazia (punteggio 98/100, con borsa di studio di 800€).

Doppio premio anche per la categoria G (fino a 16 anni) per Chiara Ghirardello, oboe, quindicenne musicista di Motta di Livenza (TV), che con 98/100 si è aggiudicata la borsa di studio di 700€, mentre per la parte cameristica identico premio è andato al duo formato da Leyla Hehrmann (viola) e Louisa Oppawsky (violino), arrivate a Palmanova dalla Germania (Stoccarda).

Completano la classifica dei Premi Unesco i due “centini” di Mattias Antonio Glavinic, pianista tredicenne italo-croato con residenza e studi in Veneto, presso il Conservatorio B. Marcello di Venezia, e David Avšič, 9 anni, volinista sloveno di Brezovica, allievo della Glasbena šola di Logatec.

Tutti i risultati nel sito web del Concorso: www.concorsomusicalepalmanova.it

In copertina : Chiara Ghirardello (oboe)

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE