• Gio. Lug 18th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

16° Italiani FISDIR di sci alpino e nordico a Tarvisio. Nello slalom Volgger e Maestroni i migliori tra gli agonisti

DiRedazione

Feb 2, 2024


16° Campionati italiani FISDIR di sci alpino e nordico a Tarvisio.

Seconda giornata di gare. Nello slalom Volgger e Maestroni i migliori tra gli agonisti.

Lo SCI CLUB DUE primo di categoria nella super combinata.

Ronchi dei Legionari, 2 febbraio 2024. Seconda giornata di gare ai 16° Campionati italiani FISDIR (sport paralimpici degli intellettivo relazionalidi sci alpino e nordico a cui partecipano anche atleti stranieri, grazie alla formula “OPEN”. Sulla pista Priesnig D si sono tenute le gare di slalom che hanno visto prevalere, nell’agonistica Manuel Volgger (Virtus Sudtirol) e Rebecca Maestroni (Agonistica Ponte dell’Olio), già protagonista nelle gare di gigante e superg. Il miglior tempo di gara è stato realizzato dall’austriaco Christian Ollinger. Nella gara promozionale, 1° posto assoluto per Anna Chermaz (SCI CLUB DUE) che si è confermata la più brava anche tra i pali stretti. Tra gli uomini il migliore è stato, ancora una volta, Matteo Mariani (Agonistica Ponte dell’Olio). Per lo SCI CLUB DUE arrivano altre soddisfazioni grazie alla vittoria, come squadra, nella propria categoria. Una bella prestazione di gruppo grazie alle performance di Luigi Buttazzoni, Davide Bazzo, Anna Chermaz e Sasha Narduzzi. Ad arricchire il palmares anche il terzo posto di categoria di Luca Corso e Christian Bortoli. Nelle gare di fondo all’Arena “Paruzzi”, Luca Berardi vince sui 10.000 metri, Alessandro Pintus sui 5.000 metri. In campo femminile Martina De Siena è la migliore sui 200 e 500 metri. Silvia Cattaneo si aggiudica la gara dei 3000 metri. Il programma è terminato con le staffette.

Le gare, tra sport e inclusione proseguono domani, sabato 3 febbraio, con la seconda tappa della Fisdir Ski Race Cup, quando la concretezza abbraccia la disabilità con un progetto sociale concreto. Un nuovo circuito nazionale, dedicato agli atleti con disabilità intellettiva, grazie alla collaborazione tra il Comitato Organizzatore Fisdir Ski Race Cup e la Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali (FISDIR). Un esempio tangibile di come il mondo privato e quello pubblico possano unirsi per colmare vuoti importanti nel panorama sportivo. Dopo il primo appuntamento a Sestriere, il “circus” di questa avventura giunge a Tarvisio, in Friuli Venezia Giulia, terra profondamente sensibile e attiva nel mondo della disabilità, grazie anche alle iniziative messe in atto da più di 40 anni dallo SCI CLUB DUE a cui è stato chiesto di collaborare alla tappa friulana. Il format della gara di slalom gigante è OPEN quindi aperto a atleti stranieri. Sulla pista Priesnig D in palio anche il “Trofeo A.Visintini”. 

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE