• Mar. Gen 31st, 2023

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

A Cavallino-Treporti è tornata la magia del Beach On Fire, l’evento pirotecnico da Guinness dei Primati

DiRedazione

Ago 28, 2022

Bertolini: “la cornice perfetta per un’annata andata molto bene”.

20 minuti di spettacolo pirotecnico – da Guinness dei Primati – ha estasiato la folla di spettatori tra residenti, turisti e ospiti arrivati dalle località vicine, che hanno riempito i 12 chilometri di spiaggia del litorale di Cavallino-Treporti per assistere alla magia delle luci del Beach On Fire.

L’iniziativa, promossa dal Comune di Cavallino-Treporti, in collaborazione con Assocamping, Parco Turistico e insieme a numerose imprese del Territorio, rappresenta come ormai da tradizione anche l’occasione, nell’ultimo periodo dell’estate, per ringraziare i numerosi ospiti che con affetto e fedeltà scelgono ogni anno di passare le loro vacanze nel Litorale.

Giunto alla diciassettesima edizione, lo spettacolo pirotecnico è divenuto uno degli appuntamenti più attesi e prestigiosi della costa veneta, tanto da aver attirato nelle ultime edizioni oltre 200 mila spettatori.

Comandati centralmente in modo sincronizzato, proprio la dimensione coperta ha fatto guadagnare di diritto alla manifestazione un posto nel guinness dei primati come lo spettacolo pirotecnico più lungo al mondo.

«Aspettavamo tanto questo evento – commenta entusiasta Paolo Bertolini, presidente del Consorzio Parco turistico –. Dopo due anni di pausa ci mancava proprio, perché il Beach On Fire vuole essere un abbraccio al mare, a Cavallino-Treporti, a tutta la cittadinanza e a tutti gli ospiti.

Un evento che ci fa sentire più sereni. È stato la cornice ad un’annata che fino ad oggi è andata decisamente bene. C’è stata da parte di tutto il territorio una forte reazione dopo un paio d’anni difficili e quest’anno è esplosa la gioia da parte nostra e di tutti i nostri ospiti. Ci auguriamo che gli anni prossimi sia ancora così e anche meglio».

Per i campeggi, e non solo, quello del Beach On Fire è diventato ormai l’appuntamento clou della stagione tanto che porta a prenotazioni apposite per il periodo di svolgimento del grande evento, un vanto in più che esprime tutta la sua spettacolarità.

«È un momento importante per il territorio – aggiunge la sindaca Roberta Nesto –, l’unico evento pirotecnico che abbiamo fatto quest’anno, rispettoso dell’ambiente, ma anche per chiudere l’estate con un evento importante. Ne abbiamo avuti parecchi nel corso dell’estate, ma volevamo concludere in bellezza, con uno spettacolo pirotecnico però rispettoso dell’ambiente, con attenzione alle valutazioni ambientali e acustiche, fiduciosi nel realizzarlo in un ambiente prezioso come la nostra spiaggia.

Uno spettacolo eccezionale che ha saputo regalare a tutti i presenti una grande emozione».

«Questo è un evento che sarà da confermare assolutamente anche per il futuro – conclude Bertolini –. Non solo perché lo vogliamo noi, ma anche perché è voluto tanto dai nostri ospiti e ormai fa parte della tradizione di Cavallino-Treporti».

Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi