• Mar. Gen 31st, 2023

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

A Natale si può aiutare chi aiuta, grazie alla piattaforma “IN CON TRA” del CSV FVG

DiRedazione

Dic 10, 2022

AIUTARE CHI AIUTA, ANCHE A NATALE
La piattaforma “IN CON TRA” del Centro Servizi Volontariato del FVG mette in contatto associazioni e aspiranti volontari

Sostenere le attività della Comunità Missionaria Villaregia, attiva su tutto il territorio regionale per dare speranza e dignità a chi vive una condizione di disagio, organizzando un banchetto o distribuendo i suoi prodotti equi e solidali. Oppure supportare l’Associazione Donatori di Sangue di Pordenone nella sua attività di comunicazione sui canali social, dedicata soprattutto ai più giovani. O ancora, impegnarsi con l’Associazione Spiraglio, che si occupa del trasporto dei malati oncologici da e per le strutture sanitarie.
Sono alcune delle richieste di collaborazione pubblicate in questo periodo sul sito web del Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia – CSV FVG, alla pagina “IN CON TRA – Cerco e trovo volontari”, servizio di intermediazione che mette in contatto e relazione i cittadini aspiranti volontari e i tanti ETS (Enti del Terzo Settore) che hanno bisogno di supporto: il matching perfetto tra le associazioni che cercano nuovi volontari e le persone che vogliono trovare il giusto contesto per essere d’aiuto.
Natale è il momento dell’anno in cui si rallenta un po’ e si riesce a volgere lo sguardo verso chi è in difficoltà. Anche le persone che frequentano poco, o per nulla, il mondo del volontariato possono dare spazio alla vocazione di “aiutare chi aiuta”.
Pranzi sociali dedicati a chi è solo o in difficoltà, collette alimentari, raccolte di indumenti e altre attività di accoglienza: in questo periodo sono tante le iniziative delle diverse associazioni e tanti gli ambiti nei quali dedicarsi al prossimo mettendo a disposizione le proprie capacità e il proprio tempo.


Che il volontariato costituisca una risorsa particolarmente preziosa, è chiaro a tutti. In Italia si stima che siano oltre sei milioni i cittadini che svolgono “attività gratuite a beneficio di altri”, nei contesti più diversificati.
Si tratta di un fenomeno fortemente radicato in tutto il paese. Un settore in continua crescita, che ha bisogno di essere supportato nella sua evoluzione. Il mondo del volontariato, infatti, riflette i mutamenti del contesto socio-culturale nel quale si muove. Un contesto “liquido”, che vede buona parte della cittadinanza potenzialmente attiva, in particolare quella costituita dai più giovani, poco incline a un impegno standardizzato ma non per questo meno sensibile e ricettiva.
Risulta, quindi, necessario intercettare queste disponibilità, sostenerle e organizzarle rispettando interessi, tempi e caratteristiche di ognuno.
Accogliere il volontariato individuale, sempre più fluido e mobile, è una sfida che il CSV FVG ha raccolto attivando la piattaforma “IN CON TRA”, sulla quale le associazioni possono pubblicare le proprie necessità in una bacheca a libero accesso e gli aspiranti volontari possono rispondere ai diversi annunci pubblicati o segnalare la propria candidatura per altre attività. Una risposta operativa, quindi, alle richieste delle associazioni e alle offerte dei cittadini aspiranti volontari.


Ma “IN CON TRA” è anche lo strumento, progettuale, per sostenere gli Enti del Terzo Settore in questa evoluzione del volontariato, per aiutarli a comprendere le diverse aspettative delle risorse volontarie, accoglierne le richieste, programmarne il lavoro.
Avere cura del benessere dei volontari come di quello delle persone che sono oggetto del loro operato: questo il cambio di paradigma, l’ulteriore sfida che gli Enti del Terzo Settore, insieme al CSV FVG, devono affrontare.
Il periodo delle festività natalizie, quindi, con le diverse istanze provenienti da chi è in difficoltà, dalle associazioni in grado di fornire aiuto, dalle persone che hanno voglia di mettersi al servizio degli altri, può certamente costituire un banco di prova ottimale per esplorare una modalità nuova e aperta del fare volontariato.

Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi