• Mar. Gen 31st, 2023

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

Gorizia : premi ai maglioni di Natale più originali al Christmas Jumper Day con Musica e solidarietà

DiRedazione

Dic 10, 2022

Primo Christmas Jumper Day a Gorizia
Premi al maglione di Natale più buffo, originale e piccolo
Flash Mob a favore di Save The Children

Sabato sotto l’albero di Natale in Piazza Vittoria
Musica itinerante degli LGB

Venerdì 16 dicembre, le tradizioni del Natale Goriziano con la Putizza
Ospite Roberto Zottar, Accademia della Cucina

Successo per la prima edizione di “Vin e rebechin – il Tour”

Il maglione di Natale più buffo (brutto), quello più originale e quello più piccolo: saranno questi i vincitori dei premi alla prima edizione goriziana del Christmas Jumper Day. Sabato 10 dicembre alle 19.30, sotto l’albero di Piazza Vittoria, un flash mob al quale parteciperanno tutti coloro che vogliono sfoggiare il proprio originale maglione di Natale. Un’iniziativa nata da Save The Children per raccogliere fondi a favore di attività per bambini. Ad accompagnare la serata la musica degli LGB, gruppo friulano che, con la sua musica itinerante, girerà per la città a partire dalle 16.30. Gli eventi sono organizzati da Pro Loco di Gorizia.
L’iniziativa quest’anno vuole sostenere i milioni di bambini che in molti paesi rischiano di perdere la vita a causa della malnutrizione, determinata dalla grave crisi internazionale, complice la guerra in Ucraina e altri conflitti, dalla crisi climatica e dagli effetti del COVID che hanno provocato l’aumento dei prezzi di alcuni beni alimentari essenziali Informazioni su www.christmasjumperday.it
In caso di maltempo l’evento sarà rimandato a data da destinarsi.

Nell’ambito delle iniziative di Natale a Gorizia, venerdì 16 dicembre ore 18.30 nella sala Dora Bassi in via Garibaldi sempre la Pro Loco di Gorizia organizza un incontro con l’ingegner Roberto Zottar, membro del Centro Studi Nazionale dell’Accademia Italiana della Cucina e Delegato per Gorizia, sulle tradizioni gastronomiche di Natale nell’antica Contea di Gorizia. Si ricorderà l’arrivo di San Nicolò per i più piccini, i dolciumi del periodo degli offellieri goriziani, le antiche pasticcerie, con i tradizionali cràfens nostrans e crafens indians del periodo, le stanghe di mandorlato, i marzapani e i mandarini che venivano portati ai bambini. Non mancherà la storia della putizza al miele di Natale.

Diverse decine di persone hanno partecipato all’iniziativa di promozione delle realtà vocali “Vin e Rebechin – il Tour” organizzata da Pro Loco Gorizia giorno 8 che ha visto protagoniste sei realtà locali che hanno aderito all’iniziativa offrendo ai commensali una tartina di prodotti tipici e un calice di vino “della casa”.
Tra i partecipanti anche turisti che, arrivati in città da Lombardia, Marche e Sicilia, hanno deciso di conoscere la città in modo alternativo.

Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi