• Lun. Lug 22nd, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

A Treviso gli artigiani, insieme ad ENEL, hanno costituito RETE TREVI

DiRedazione

Lug 4, 2024

Si tratta di una nuova rete di imprese, nata per promuovere la sostenibilità delle imprese, valorizzando le eccellenze tecnologiche del territorio, una nuova sfida per una gestione oculata e innovativa delle risorse

TV, 04 LUGLIO – L’estate scorsa, a luglio 2023, a Treviso si costituì Rete 21, una rete di imprese nata con il supporto di Confartigianato Imprese Treviso, una nuova entità che mette a sistema 27 aziende locali che operano nel comparto degli impianti tecnologici. Fra gli obiettivi di Rete 21, c’è quello di essere un soggetto facilitatore e promotore nell’ambito delle comunità energetiche, supportando lo sviluppo di progetti innovativi e sostenibili in tale ambito.
Per raggiungere questa mission, a maggio 2024 Rete 21 ha fatto un ulteriore passo, costituendo Rete Trevi: una rete di imprese formata al 50% da Enel X Italia e al 50% da Rete 21, con l’obiettivo di creare un’offerta integrata, efficiente e di qualità nel mercato dell’energia sostenibile.

“La nostra missione – spiega il presidente di Rete Trevi e di Rete 21, Luigino Tesser – è promuovere l’efficientamento energetico dei siti industriali, delle comunità energetiche e della mobilità elettrica, valorizzando le competenze e le specializzazioni del territorio interessato. La costituzione di Rete Trevi rappresenta un passo significativo verso un futuro più sostenibile, offrendo soluzioni innovative e di alta qualità che rispondono alle esigenze del mercato energetico attuale. Attraverso la collaborazione tra Enel X e Rete 21, ci impegniamo a creare valore aggiunto per i nostri clienti e per le comunità in cui operiamo. Avere un partner autorevole come Enel X, ci offre strumenti e opportunità importanti, alle quali da soli non avremmo potuto accedere”.

“Le reti di impresa – sottolinea Claudio Memoli, Head of Business Network Development B2B Enel X Italia – sono per Enel un volano per ottimizzare la risposta che possiamo dare alle esigenze dei nostri clienti PMI che vanno oltre la fornitura di energia, offrendo soluzioni integrate con un processo ancora più efficiente e veloce, grazie a partnership con eccellenze imprenditoriali del territorio”.

Ecco alcuni esempi di attività che Rete Trevi intende porre in atto.

  • Interventi nell’energia sostenibile come l’efficientamento energetico di siti industriali, promozione delle comunità energetiche e lo sviluppo della mobilità elettrica, mediante un’organizzazione stabile e coordinata per la realizzazione di tutte le attività e i servizi connessi;
  • Servizi di Offering: installazione e implementazione di sistemi di gestione del freddo, impianti fotovoltaici, revamping di macchine e sistemi HVAC (letteramente “riscaldamento, ventilazione e aria condizionata”), nonché servizi di fornitura materiali e post vendita destinati a siti industriali, PMI e grande distribuzione. Questi interventi includono anche la fase di elaborazione e proposizione congiunta delle offerte commerciali;
  • Sistemi EMS (ovvero “Energy Management System”), si tratta di soluzioni avanzate per aiutare i gruppi industriali e terziari a ridurre il loro consumo di energia e i relativi costi;
  • Sistemi di monitoraggio, che consistono in strumenti per l’analisi e la diagnosi energetica (energy incentives);
  • Mobilità elettrica, installazione e gestione di infrastrutture di ricarica e servizi correlati per la mobilità elettrica;
  • Soluzioni ESCO (Energy service company), eventuale erogazione di soluzioni in ESCO model, supporto alla costituzione, gestione e sviluppo delle comunità energetiche, nonché servizi di bonifica connessi agli interventi previsti.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE