• Ven. Apr 19th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

ACCADEMIA RICCI, IL PIANISTA BENEDETTO LUPO IN CONCERTO SABATO 24 FEBBRAIO

DiRedazione

Feb 22, 2024
Rome, Dec 2015. Portrait of pianist Benedetto Lupo. PHOTO ©Musacchio & Ianniello

La nuova Stagione dell’Accademia Ricci: sabato 24 febbraio alle 18.00 il pianista Benedetto Lupo interpreta Schumann e Brahms

Prosegue la Stagione musicale proposta dall’Accademia di studi pianistici “Antonio Ricci” di Udine, che festeggia il suo 45° anno di attività con un’autentica parata di stelle. Dopo il concerto inaugurale affidato all’artista ucraina Anna Kravtchenko, è ora atteso l’arrivo di un altro fuoriclasse del pianoforte, Benedetto Lupo. Fra i più acclamati interpreti di oggi, docente all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, Benedetto Lupo si esibirà sabato 24 febbraio alle ore 18.00 nella sede dell’Università degli Studi di Udine – Palazzo Antonini. Di particolare suggestione il programma, che prevedrà l’esecuzione della celeberrima Kreisleriana op.16 di Robert Schumann e Fantasiestucke op. 116 di Johannes Brahms.

Considerato dalla critica internazionale come uno dei talenti più interessanti e completi della sua generazione, Benedetto Lupo si è imposto all’attenzione del mondo musicale con l’affermazione nel 1989, primo italiano, al prestigioso Concorso Internazionale Van Cliburn. Da qui la collaborazione con le più importanti orchestre americane ed europee quali la Philadelphia Orchestra, la Boston Symphony, la Chicago Symphony, la Los Angeles Philharmonic, la Baltimore Symphony, l’Orchestre Symphonique de Montréal, la Seattle Symphony, la Vancouver Symphony, la London Philharmonic, la Gewandhaus Orchester di Lipsia, la Rotterdam Philharmonic, l’Hallé Orchestra, la Deutsches Symphonie-Orchester di Berlino, l’Orquesta Nacional de España, l’Orchestre Philharmonique de Monte Carlo, l’Orchestre Philharmonique de Liège, la Bergen Philharmonic, l’Orchestre du Capitole de Toulouse, su invito di direttori quali Yves Abel, Vladimir Jurowski, Stanislav Kochanovsky, Bernard Labadie, Juanjo Mena, Kent Nagano.

La sua intensa attività concertistica lo vede ospite regolare delle principali sale da concerto, teatri e festival internazionali – quali Fenice di Venezia, Comunale di Bologna e di Firenze, Regio di Torino, Verdi di Trieste, Carlo Felice di Genova, Filarmonico di Verona, Massimo di Palermo, Lirico di Cagliari e Petruzzelli di Bari – e delle maggiori istituzioni concertistiche nazionali, tra le quali l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia di Roma, l’Orchestra Nazionale della RAI, l’Orchestra Verdi di Milano. Oltre alle registrazioni per numerose radiotelevisioni europee e statunitensi, Benedetto Lupo ha inciso per Teldec, Bmg, Vai, Nuova Era, nonché l’integrale delle composizioni per pianoforte e orchestra di Schumann per la Arts. Pianista dal vasto repertorio, Benedetto Lupo ha al suo attivo anche un’importante attività cameristica e didattica, è docente all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma ed è spesso invitato nelle giurie di prestigiosi concorsi pianistici internazionali.

Tutte le iniziative dell’Accademia di studi pianistici “Antonio Ricci” sono sostenute dal Ministero della Cultura, dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, dalla Fondazione Friuli e dalla Banca di Cividale-Gruppo Sparkasse.

Per qualsiasi informazione: accademiaricci@virgilio.it

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE