• Lun. Feb 26th, 2024

Voce del NordEst

Il web magazine online 24/7

Adria (Ro), il 7/12 esordio del prof Enrico Galiano, + gli altri spettacoli per le scuole

DiRedazione

Dic 4, 2023

Il teatro siete Voi Palcoscenico Polesine, Rassegna Scuole

AD ADRIA, MATINÈE PER LE SUPERIORI, “Il MOSTRO HA PAURA”, SPETTACOLO INEDITO DI ENRICO GALIANO, IL PROF PIU’ FAMOSO DEL WEB

Gli ultimi cinque spettacoli della rassegna scuole: il 5/12 a Trecenta, “Lo straordinario viaggio di Atalanta” della Compagnia “Il teatro siamo Noi”

il 7/12 ad Adria, Enrico Galiano, uno spettacolo di teatro-canzone sul bullismo

Il 14/12 a Lendinara, “Giochi di luce” di Mizar Imago

Il 20/12 a Rovigo, “Mani per crescere”, il recital in lingua Lis del Gruppo Insieme TeatriAmo dell’Ic Loreo

Il 21/12 a Giacciano con Baruchella, “X-Mytos”, la stravagante competizione fra i miti greci dei giovani della Febo young

ADRIA (RO) – Le matinèe riservate alle scuole della rassegna teatrale “Il teatro siete voi-Palcoscenico Polesine” terminano col mese di dicembre, presentando una cinquina di spettacoli ad alto tasso di giovinezza; a partire dall’esordio polesano di Enrico Galiano in veste di showman, nella nuova produzione “Il mostro ha paura”. Enrico Galiano, venerato dalla generazione Z come il prototipo dell’insegnante di lettere, che tutti vorrebbero avere alle medie, è diventato famoso, a partire dal 2015, con la web serie “Cose da prof.”, cui è seguito il romanzo d’esordio “Eppur cadiamo felici” (Garzanti, 2017), ed una serie di romanzi, saggi e progetti teatrali: da ultimo, il soggetto del film “Il punto di rugiada” di Marco Risi, in uscita nelle sale a gennaio. Arriva ora all’Auditorium Saccenti di Adria, giovedì 7 dicembre, con lo spettacolo inedito di teatro-canzone “Il mostro ha paura”, che vede l’accompagnamento musicale del cantautore Pablo Perissinotto. Il professor Galiano, coi suoi modi originali e dissacranti, vuole trattare coi ragazzi il tema del bullismo e del cyberbullismo. Lo spettacolo è riservato, per la prima volta nella storia della rassegna “Il teatro siete voi”, agli studenti degli istituti superiori del territorio di Adria e polesani. L’auditorium è sold-out da mesi.

I bambini delle primarie del territorio di Lendinara e del circondario, parteciperanno invece allo spettacolo “Giochi di luce”, il 14 dicembre, al Teatro Ballarin di Lendinara. Questo spettacolo è ideato e scritto da Mizar Imago del duo Beatrice Pizzardo e Sarah Lanzoni e ruota attorno all’idea che la paura del buio sia un’interessante occasione per fare cose nuove. Incroci artistici, multimedialità, suggestioni visive e musicali, teatro di narrazione e teatro di figura rendono immaginifica una trama semplice, che si sviluppa con fantastiche animazioni video e sorprendenti puppets animati a grandezza naturale.

Nello spirito di far provare l’esperienza di un pubblico vero ai gruppi che hanno vinto il Premio teatrale Tomeo 2023, ma anche di mostrare agli scolari il teatro dei loro coetanei, la rassegna propone, alle scuole elementari e medie, i tre spettacoli: “Lo straordinario viaggio di Atalanta” della Compagnia Il teatro siamo Noi; “Mani per crescere” del Gruppo Insieme TeatriAmo dell’Ic Loreo e “X-Mytos” della Compagnia Febo Young. Il primo in scena al Teatro Martini di Trecenta, il 5 dicembre; il secondo al teatro Duomo di Rovigo, il 20 dicembre; e il terzo al Teatro parrocchiale di Giacciano con Baruchella, il 21 dicembre.

“Lo straordinario viaggio di Atalanta”, drammaturgia originale tratta da Gianni Rodari, ha vinto anche il Premio Tomeo per il testo e per la regia, entrambi di Matteo Campagnol. È un racconto corale che fa il verso ai poemi eroici della Grecia classica, mettendo in scena il processo di emancipazione femminile della ninfa Atalanta, come un viaggio fisico e metaforico, fatto di imprese epiche. Il testo scanzonato e divertente, riporta alla contemporaneità tutte le divinità dell’Olimpo, mostrandole come tante macchiette molto umane. “Mani per crescere” è l’emozionante recital del gruppo formato dalle classi terze medie sezione A di Rosolina e sezioni B e C di Loreo (del precedente anno scolastico). I ragazzi mettono in scena sé stessi ed i benefici avuti dal teatro e dal canto, che li hanno invogliati a migliorare nei risultati scolastici e a debellare gli episodi di bullismo. Le canzoni nella lingua dei segni, la Lis, sono un motivante esempio d’inclusività che tocca il cuore, riconosciuto dalla giuria del Tomeo 2023 col premio all’originalità. Infine, “X-Mytos” dei Febo Young è stato premiato per “il miglior gruppo teatrale” e la miglior interprete femminile (Sofia Borin nel ruolo della profetessa Cassandra). Come si comprende già dal titolo, lo spettacolo è una divertente parodia di X-Factor, ambientata nella (molto gettonata fra i ragazzi in età scolare) Grecia classica. Nell’ambito delle feste Dionise, viene organizzata una gara cui prendono parte delle compagnie teatrali che si sfidano inscenando i miti greci. Si succedono dei veri e propri quadri recitativi, ora divertenti, ora sconcertanti, con l’uso delle luci, delle ombre e di sorprendenti creazioni sceniche di grande impatto visivo.


FB @ilteatrosietevoi

Instagram @il_teatro_siete_voi

Il Teatro Siete Voi 2023 PALCOSCENICO POLESINE è un progetto di Irene Lissandrin per ViviRovigo, col sostegno di Circuito regionale multidisciplinare Arteven, Mic e Regione Veneto, il contributo e la collaborazione della Provincia di Rovigo con RetEventi e Fondazione Cassa di risparmio di Padova e Rovigo, il contributo di Fondazione Rovigo cultura e Fondazione Banca del Monte di Rovigo.

La collaborazione dei comuni di Rovigo, Adria, Porto Viro, Lendinara, Occhiobello, Badia Polesine, Bagnolo di Po, Canaro, Corbola, Costa di Rovigo, Frassinelle, Fratta Polesine, Gaiba, Giacciano con Baruchella, Loreo,  San Bellino, San Martino di Venezze, Stienta, Taglio di Po, Trecenta, Villanova del Ghebbo.

Grazie a: Borsari Idb group, Polaris srl, Baccaglini auto, Banca del Veneto centrale, BancAdria Colli Euganei, Rotary alto Polesine, Il Circolo di Rovigo.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE