• Mar. Lug 5th, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

Alla Festa dei Thest a Polcenigo storia e artigianato

DiRedazione

Set 5, 2021

Polcenigo, 5 set – L’antica Fiera dei cesti si svolge da più di trecento anni ed è un appuntamento con la storia e l’artigianato nel centro storico di Polcenigo, uno dei borghi più belli d’Italia: le regole per il contenimento del Covid hanno influito sull’accesso dei visitatori e sulla disposizione dell’offerta degli artigiani ma non hanno intaccato la suggestiva atmosfera che si respira in questa giornata che popola di visitatori il “Borc”.

Lo ha sottolineato l’assessore regionale alla Cultura al termine della sua visita alla “Sagra dei Thest ” nell’antico borgo di Polcenigo, in cui ha dato avvio al concerto inaugurale con l’Orchestra Tiepolo Brass a cura dell’assessorato comunale alla cultura e in collaborazione con Musicae – distretto culturale del pianoforte.

Di origini antichissime, la festa è la seconda per storia dopo quella degli Osei di Sacile e il nome è indicativo della funzione che aveva un tempo: era una fiera nella quale i contadini si recavano per acquistare i recipienti per la vendemmia, i “thestons”. In origine la sagra si svolgeva nei pressi del Santuario della Santissima, ma in seguito, durante questo secolo, si è spostata nel centro storico di Polcenigo prendendo la denominazione friulana di “Sagra dei Thest”.

Quest’anno la festa ha previsto, pur se ridotta a causa delle regole anti pandemia, una serie di iniziative collaterali per
aumentare l’attrattività del territorio, ricco di interesse naturalistico e storico-artistico: le visite al sito Unesco di Palù Livenza a cura dell’assessorato al Turismo del Comune in collaborazione con Guide Prealpi Cansiglio Hiking, le gite in
barchino sul Livenza, le visite guidate alla chiesa di San Giacomo a cura della Parrocchia di San Giacomo Apostolo.
ARC/EP/ma

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi