• Sab. Lug 20th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Amministrazione al femminile, Silea si distingue: è il Comune con il maggior numero di donne “al vertice” in provincia di Treviso

DiRedazione

Mar 7, 2023

Il sindaco, il vicesindaco, l’assessore alla cultura e all’istruzione e capogruppo di maggioranza e il segretario comunale sono tutte donne e questo fa del Comune di Silea un caso unico nella Marca. In Veneto ci sono solo altri due Comuni organizzati allo stesso modo.

La maggior parte delle competenze al servizio del Comune a Silea sono declinate al femminile”, spiega il sindaco Rossella Cendron.

Silea, 07.03.2023. In provincia di Treviso, il Comune di Silea fa scuola sul fronte delle pari opportunità: è il solo, infatti, in cui i ruoli apicali principali della macchina amministrativa sono ricoperti da donne, a cominciare dal sindaco Rossella Cendron e proseguendo con il vicesindaco e assessore al bilancio e ai lavori pubblici Ylenia Canzian, l’assessore alla cultura e all’istruzione e capogruppo di maggioranza Angela Trevisin (sul fronte politico) e il segretario generale Nicoletta Mazzier (sul fronte amministrativo). La giunta è dunque composta dal sindaco e da due assessori donne, che amministrano insieme a due assessori uomini. Il Consiglio Comunale, invece, è formato da quattro consiglieri donne e quattro uomini.

Si tratta di donne impegnate non solo politicamente, ma anche in ruoli professionali di responsabilità e con una famiglia da gestire: il sindaco Rossella Cendron è laureata in Scienza Politiche all’Università degli Studi di Padova, dove ha anche conseguito il Master in Integrazione Europea, ed è istruttore gestionale all’Ufficio Relazioni Internazionali della Provincia di Treviso; il vicesindaco e assessore al bilancio e ai lavori pubblici Ylenia Canzian è laureata in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Bologna ed è avvocato; l’assessore alla cultura e capogruppo di maggioranza Angela Trevisin è laureata in Lettere all’Università Ca’ Foscari di Venezia ed è responsabile dell’Area Cultura Sport Istruzione e Turismo del Comune di Volpago del Montello. Il segretario generale Nicoletta Mazzier è laureata in Giurisprudenza all’Università degli studi di Bologna e dopo aver conseguito l’abilitazione al ruolo alla Scuola Nazionale dell’Amministrazione (già Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale), lavora nell’ambito della pubblica amministrazione dal 2001.

Il Comune di Silea rappresenta (ancora) un’unicità, ma le donne alla guida sono certe che la loro compagine, frutto di una scelta precisa fondata sulle competenze e non sul genere, sia un segnale del cambiamento in atto.

Quello che vorremmo– spiega il sindaco Rossella Cendronnon è rappresentare un’eccezione, bensì un segnale del cambiamento culturale in atto ormai da un ventennio. Sul piano nazionale e internazionale le donne hanno conquistato ruoli politici ai massimi livelli, dalla Presidente del Consiglio dei ministri Giorgia Meloni, alla neosegretaria del Partito Democratico Elly Schlein e alla presidente della Commissione Europea Ursula von der Layen, e anche nella nostra provincia ci sono molti esempi di buone prassi di donne che amministrano insieme ad altre donne. Le donne oggi scelgono le donne per la loro competenza, la dinamicità e l’approccio al bene comune, è questo il vero cambiamento di cui dobbiamo avere consapevolezza”.

Siamo un caso unico in provincia di Treviso, – assicura il vicesindaco Ylenia Canzian, dopo aver condotto le opportune verifiche – e in Veneto ci risulta ci siano solo altri due comuni paragonabili al nostro per la presenza di donne nella governance, tuttavia sono due Comuni di dimensione diversa dal nostro, pertanto, Silea è un caso unico. Quella del sindaco Rossella Cendron è risultata una scelta vincente in quanto si è creata tra di noi una sinergia di lavoro, un’affinità nel modo di agire e di rigore nella preparazione davvero unica. Ci sentiamo testimoni del tempo del cambiamento, che seppur lento, è in atto: non ci sono ruoli che le donne non possono assumere, ciò che conta sono competenza, impegno e dedizione”.

Cosa significa, in concreto, far parte di un gruppo di amministratori al femminile? “È una sorta di alleanza, – spiega l’assessore alla cultura e all’istruzione e capogruppo di maggioranza Angela Trevisin tutte noi abbiamo anche altre priorità oltre alla politica: questa consapevolezza ci consente di avere una visione e un metodo comune, di gestire gli impegni e il tempo senza doverci giustificare o dover rincorrere gli altri. Amministrare con altre donne rappresenta un nuovo modo di pensare e interpretare la politica”.

Nella mia esperienza di segretario – osserva infine il segretario generale Nicoletta Mazzierho potuto notare che il lavoro di squadra è fondamentale per la buona riuscita delle pratiche amministrative anche più complesse. Una dedizione ed un impegno come quello dimostrato dai componenti femminili della Giunta di Silea costituiscono un valore aggiunto per l’intera compagine amministrativa”.

In copertina : da sx Angela Trevisin, Ylenia Canzian, Nicoletta Mazzier, Rossella Cendron

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE