• Mer. Set 28th, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

ANCHE A SILEA “IL VENETO LEGGE”

DiRedazione

Set 16, 2022

L’annuale maratona di lettura promossa dalla Regione del Veneto inizierà nelle scuole del comune lunedì 19 settembre, coinvolgendo 880 alunni, per concludersi lunedì 10 ottobre; oltre al percorso “in classe”, venerdì 23 settembre alla Biblioteca comunale è in programma una serata di lettura per tutti intitolata “Uno sguardo dall’alto. La montagna di Mario Rigoni Stern e Erri De Luca”

Ritorna anche a Silea, Treviso, l’appuntamento annuale con la maratona regionale di lettura “Il Veneto legge” che, giunta alla sua 6^ edizione, coinvolge biblioteche, scuole, librerie, case editrici, lettori professionisti e si rivolge a tutti i cittadini per promuovere i libri e la lettura per contribuire a renderla un’abitudine sociale diffusa e riconosciuta.

La Biblioteca Comunale di Silea parteciperà con un ricco programma che coinvolge tutte le classi delle scuole primarie del territorio e le classi prime della scuola secondaria di primo grado, ben 880 alunni in tutto, abbracciando così il progetto “Qui si Legge” che ha visto il polo di Silea vincitore – insieme ad altre 10 biblioteche del Polo Biblomarca – del bando nazionale “Città che legge”. Non mancherà anche un evento dedicato a tutta la cittadinanza, la serata di lettura dedicata alla montagna venerdì 23 settembre alle 20.45 alla Biblioteca Comunale di Silea.

Quest’anno Silea partecipa a “Il Veneto legge” con un programma molto ricco: – spiega Angela Trevisin, assessore alla cultura del Comune di Sileaaccanto al tradizionale appuntamento serale rivolto a tutta la cittadinanza, svilupperemo un percorso con le scuole del territorio che sarà una vera e propria staffetta. Inizierà la Scuola primaria di Lanzago, per passare poi il testimone a quella di sant’Elena e successivamente alla primaria di Silea, concludendo con la Scuola secondaria di primo grado. Per rendere l’esperienza delle classi più coinvolgente e formativa possibile, abbiamo coinvolto alcuni tra i più apprezzati professionisti della lettura in Veneto”.

La maratona di lettura “in classe” inizierà alla Scuola primaria di Lanzago, dove lunedì 19 settembre è in programma per le classi prime, seconde e terze delle sezioni A e B la lettura con l’autore, regista e autore vicentino Pino Costalunga, mentre martedì 20 sarà la volta delle classi terze, quarte e quinte delle sezioni A e B per la lettura con Giacomo Bizzai, esperto lettore e animatore.

La staffetta passerà quindi alla Scuola primaria Sant’Elena: le classi prime, seconde e terze delle sezioni A e B mercoledì 21 settembre seguiranno la lettura con l’attrice e autrice di spettacoli Margherita Stevanato, mentre le terze, quarte e quinte sezioni A e B giovedì 22 saranno impegnate nella lettura con Susi Danesin, attrice professionista specializzata nel teatro per ragazzi.

Venerdì 23 settembre sarà la volta della Scuola primaria di Silea: le classi prime e seconde delle sezioni A e B si recheranno alla Biblioteca Comunale per prendere parte al “Laboratorio Barchetta blu”. Lunedì 26 settembre, invece, le terze, le quarte e le quinte delle sezioni A e B a scuola parteciperanno alla lettura con Carlo Corsini. E martedì 27 le classi terze e quarte delle sezioni A e B saranno impegnate nel “Laboratorio La scuola del fare”.

La maratona dei ragazzi si concluderà alla Scuola secondaria di primo grado, dove le classi prime lunedì 10 ottobre verranno coinvolte nella lettura con il lettore professionista Livio Vianello e il musicista e artista Oreste Sabadin.

Per tutti invece venerdì 23 settembre alle 20.45 ci sarà la serata di lettura in Biblioteca intitolata “Uno sguardo dall’alto. La montagna di Mario Rigoni Stern e Erri De Luca”, con letture a cura di Margherita Stevanato e la partecipazione di Monica Tasca, primo presidente donna della Sezione di Treviso del Club Alpino Italiano – CAI e cittadina di Silea.

Per informazioni: https://www.comune.silea.tv.it/

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi