• Mer. Lug 6th, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

Apre il Centro Ambientale Turistico di Cavallino-Treporti, un luogo d’informazione dedicato all’ambiente del territorio

DiRedazione

Lug 13, 2021

Cavallino-Treporti, 13 luglio 2021 – È stata inaugurata questo pomeriggio l’apertura ufficiale per il 2021 del Centro Ambientale Turistico di Cavallino-Treporti, la realtà nata in via sperimentale nel 2016 per offrire, durante l’estate, un servizio di informazione dedicato all’ambiente del territorio.

Si tratta di uno spazio didattico, situato presso l’accesso alla spiaggia di Ca’ Savio, dotato di teche espositive e pannelli illustranti la morfologia, la flora e la fauna del territorio.

«Il Centro Ambientale Turistico è nato per volontà dell’Amministrazione – spiega l’assessore all’ambiente Nicolò D’Este –, per dare un valore, una conoscenza e una coscienza cittadina e turistica delle nostre peculiarità.

Il nostro è un territorio particolare, ancora molto verde rispetto ai nostri comuni vicini, molto più urbanizzati.

Soprattutto in questo momento, dove le persone non cercano le grosse urbanizzazioni ma l’en plein air, il rapporto con il verde, qui lo trova. Diventa quindi un elemento importante avere consapevolezza delle peculiarità del territorio, da parte di tutti quelli che lo vivono, cittadini e ospiti».

Al Centro Ambientale Turistico i visitatori possono trovare tutta una serie di pannelli didattici in cui imparare e capire come il territorio si sia evoluto negli anni e la sua composizione, dalla fascia sabbiosa della spiaggia, passando per le dune, gli orti, i centri urbani, fino alle barene del lato lagunare.

Dopo aver esplorato il Centro, inoltre, i visitatori hanno la possibilità di partire alla scoperta delle bellezze paesaggistiche, compreso il recente percorso all’interno della pineta costruito dal corpo forestale.

«Il Cento Ambientale Turistico rappresenta un’opportunità unica per venire a contatto con l’ambiente del territorio – aggiunge Michela Nesto, direttore del Parco Turistico di Cavallino-Treporti –, e conoscerlo più approfonditamente attraverso le visite guidate con il personale preparato, presso la pineta di Ca’ Savio.

Gli aspetti ambientali e naturalistici che Cavallino-Treporti preserva sono un fiore all’occhiello del territorio, e siamo molto felici di poterli divulgare, trasferendoli a residenti e ospiti».

A maggiore conferma, poi, di quanto Cavallino-Treporti mantenga inalterata la sua impronta ecologica, ci pensa indirettamente il suo piccolo ambasciatore: il Fratino, un uccello inserito tra le specie in via d’estinzione che, evento eccezionale, ha trovato proprio sui litorali di Cavallino-Treporti un habitat ideale sul quale insediarsi e nidificare.

«Da diversi Cavallino-Treporti è promotore di un progetto sulla tutela del Fratino – continua D’Este –. Un progetto europeo che, oltre praticare l’inanellamento di questi piccoli volatili, per censirli, punta a proteggerli, cercando di mantenere il loro ambiente sempre adeguato alla loro nidificazione.

I numeri, al momento, ci danno ancora conforto, il che significa che la promiscuità tra il carico antropico e l’ambiente è in equilibrio. Il Fratino appresenta quindi un ottimo termometro per valutare la qualità ambientale del nostro territorio, ecco che diventa un valore aggiunto ancora maggiore un centro dove divulgarne le caratteristiche, in modo che cittadini e ospiti possano continuare a viverlo rispettandolo con consapevolezza».

Il Centro, gestito dal Consorzio Parco Turistico di Cavallino-Treporti, sarà aperto nelle giornate di martedì e venerdì con orario 9.30 – 12.30 e 15.30 – 19.00.

Le visite sono accompagnate ed è obbligatoria la prenotazione inviando una richiesta tramite il seguente link https://www.visitcavallino.com/ita/contatti

Per informazioni è possibile contattare:

Centro Ambientale +39 388 1275982

IAT Cavallino +39 041 8626322

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi