• Gio. Lug 18th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

ASSOCIAZIONE DE BANFIELD-CASAVIOLA: da domani riprende la (D) CAREGIVER ACADEMY

DiRedazione

Mar 6, 2023

LE INIZIATIVE DELL’ASSOCIAZIONE DE BANFIELD-CASAVIOLA A SUPPORTO DEI CAREGIVER DI PERSONE CON DEMENZA E ALZHEIMER: DA DOMANI, LUNEDÌ 6 MARZO, RIPRENDE LA(D) CAREGIVER ACADEMY UN PERCORSO DI FORMAZIONE E INFORMAZIONE DEDICATO A CHI SI PRENDA CURA DI UN FAMILIARE O AMICO CON DETERIORAMENTO COGNITIVO. PRENDE AVVIO, DA MARTEDÌ 7 MARZO, UN NUOVO CICLO DI INCONTRI PER IMPARARE AD USARE LE NUOVE TECNOLOGIE “”COME SI ACCENDE STO COSO?” E PROSEGUE L‘ATTIVITÀ BASATA SULLA “STIMOLAZIONE COGNITIVA” (OGNI SABATO ALLE 10.30)

TRIESTE- Per il mese di marzo ancora un pieno di attività a CasaViola, la struttura creata dall’Associazione de Banfield a supporto dei caregiver di persone con demenza e Alzheimer. Da lunedì 6 marzo alle 17.30 riprende la (D) Caregiver Academy, il percorso di formazione e informazione dedicato a chiunque si prenda cura di un familiare o amico con deterioramento cognitivo. Il nuovo ciclo di appuntamenti aiuterà ancora ad orientarsi nel mondo della demenza affrontando vari temi: cosa sono le demenze, come si diagnosticano e come si affrontano, quali sono i sintomi comportamentali e come gestirli, come si comunica in maniera proficua e quali sono i principali bisogni assistenziali delle persone con demenza, per concludere con un’attenzione particolare al benessere del caregiver e alla sua tutela.

Le lezioni proseguiranno il 13, 20, 27 marzo e il 3 aprile, sempre alle 17:30, nella sede di CasaViola in via Filzi 21/1 oppure online tramite Zoom iscrivendosi a www.caregiveracademy.it. La partecipazione è gratuita. Prende, inoltre, avvio da martedì 7 marzo il nuovo appuntamento con gli incontri dal titolo “Come si accende sto coso?” dove Jessica Tirello e Chiara Di Marco aiuteranno gli utenti a “sfidare” quel mostro tanto temuto che è la tecnologia. Procedendo per step e partendo dalle basi, si imparerà a navigare su Internet per cercare informazioni utili, scrivere le e-mail, utilizzare lo SPID e Sesamo e a sfruttare diversi strumenti che possono aiutare nella gestione della persona con demenza.

Prosegue, poi, ogni sabato alle 10.30 il percorso di Stimolazione cognitiva condotto dalla psicologa Rosanna Palmeri, una serie di incontri dedicati alla coppia caregiver-persona con demenza in cui vengono proposti esercizi per tenere la mente attiva. Questo sabato 11 marzo, si aggiunge anche un appuntamento al Teatro Miela nell’ambito della rassegna “Protagoniste”: alle 18:00 atteso un incontro pubblico a tu per tu con l’attrice Gianna Coletti e con la responsabile di CasaViola Antonella Deponte per condividere vissuti e prospettive sul prendersi cura di una persona con deterioramento cognitivo. A seguire, di scena l’ironico e struggente monologo della stessa Gianna Coletti “Mamma a carico”, sul rapporto tra una donna di cinquant’anni e una vecchia ribelle di novanta, tratto dall’omonimo libro dell’attrice (ingresso con riduzione per gli utenti della De Banfield).

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE