• Ven. Dic 2nd, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

Biennale Ferroviaria Expo 2022: A Cornuda (TV) dal 9 all’11 settembre eventi dedicati al futuro della mobilità sostenibile

DiRedazione

Ago 26, 2022

Tutti in carrozza! Il mondo del trasporto ferroviario si dà appuntamento a Cornuda, Treviso, per una tre giorni che comprenderà l’esposizione di fermodellismo, di foto, di cimeli storici e di libri di tecnica ferroviaria al Palapace sabato 10 e domenica 11 settembre, in occasione della riapertura della tratta Treviso – Feltre.

Grande attesa per l’incontro in programma venerdì 9 settembre, dedicato all’evoluzione del trasporto merci e all’opportunità di ripristinare gli scali locali in un’ottica di sostenibilità economica e ambientale.

Torna l’appuntamento più atteso dagli appassionati veneti di treni e di modellismo ferroviario: da venerdì 9 a domenica 11 settembre a Cornuda, Treviso, apre le porte la terza edizione della Biennale Ferroviaria Expo. La manifestazione festeggia la riapertura della tratta ferroviaria che collega Treviso e Feltre e la fine dei lavori di elettrificazione e consolidamento dell’infrastruttura.

La Biennale, promossa e organizzata da Ferrovie Arrugginite APS, è nata con l’obiettivo di offrire a tecnici, cultori, collezionisti e semplici curiosi del mondo del trasporto ferroviario un’occasione di incontro e scambio. Nel corso degli anni è cresciuta, fino a consolidarsi come un momento privilegiato di confronto e di discussione sul futuro del trasporto su rotaia nella nostra regione.

La tre giorni si apre venerdì 9 settembre, alle ore 17.30, in Sala Giovanni XXIII, con un incontro dedicato ad un tema attualissimo e complesso, “Il trasporto intermodale delle merci nel Nord-Est: prospettive e sviluppi”. Lo scopo del confronto è richiamare l’attenzione sulla necessità, imprescindibile per imprese e pubbliche amministrazioni, di impegnarsi nella conversione del trasporto delle merci su rotaia, alla luce della maggiore sostenibilità rispetto al trasporto su gomma e della spinta allo sviluppo di nuove tecnologie di trasporto combinato gomma-ferro.

Interverranno Luigi Braida, senior advisor Rail Carrier Cargo Italy e già fondatore della società Adriafer, Alessandra Libardo, dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Settentrionale, Patric Marini, di Rfi-Direzione Investimenti Area Nord Est e Preside del Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani ed Enrico Caberlotto, di Intermodale Vittoriese.
A moderare la conversazione sarà Federico Antoniazzi,
direttore del master ferroviario all’École des Ponts ParisTech di Parigi.

Sabato 10 settembre, dalle 15.00 alle 20.00, e domenica 11 settembre, dalle 9.00 alle 19.00, al Palapace di Cornuda troveranno spazio, come da tradizione, la mostra di cimeli, oggettistica, modellini, cartoline storiche e libri raccolti conservati dall’Associazione, per la prima volta, i materiali esposti saranno arricchiti da dalle didascalie con QR code collegate al nuovissimo catalogo digitale del Museo e la Biblioteca di Ferrovie Arrugginite per scoprire informazioni e curiosità su mondo delle ferrovie. Per l’occasione sarà inoltre allestita una mostra fotografica dedicata alla storia della tratta Treviso-Calalzo.

Per gli appassionati più esigenti saranno ricostruiti plastici ferroviari Fremo, che consentiranno ai modellisti di integrare i circuiti con moduli dalle provenienze e ambientazioni più disparate, un circuito in scala TT (1:120) e vari diorami (circuito statico chiuso). C’è grande attesa, inoltre, per la partecipazione del Gruppo 835 “Vapore Vivo” con le splendide riproduzioni di treni in scala 1:11 perfettamente funzionanti.

Gli addetti di Gruppo 835 per tutta la giornata di domenica faranno salire in carrozza bambini e adulti per sperimentare l’emozione di un viaggio in mini treno, trainato da vere mini vaporiere. Non mancheranno naturalmente le occasioni di trovare pezzi unici, grazie alle borse scambio.

Ospiti della manifestazione la Polfer del Compartimento di Venezia, che presenterà il progetto “Train… to be cool”, dedicato ai bambini e ragazzi con lo scopo di accrescere la cultura della sicurezza in ambito ferroviario attraverso il gioco, e i Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Treviso, che saranno a disposizione dei visitatori per illustrare (anche con l’ausilio di appositi video) le loro attività in materia di sicurezza nell’ambiente ferroviario e le attrezzature di soccorso specifiche.

Il progetto è realizzato in collaborazione con Comune di Cornuda e con il sostegno di Banca Della Marca agenzia di Crocetta del Montello.

Ingresso gratuito

Palapace, Via della Pace, 50 – Cornuda, Treviso

Orari:

venerdì 9/09 ore 17.30 – 20.00

sabato 10/09 ore 15.00 – 20.00

domenica 11/09 ore 9.00 – 19.00

Per informazioni: www.ferroviearrugginite.it

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi