• Ven. Dic 2nd, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

Crema Costruzioni : premia i propri collaboratori e con loro realizza un nuovo modello per mantenere qualità e competitività

DiRedazione

Set 12, 2022

CREMA COSTRUZIONI ALL’AVANGUARDIA ANCHE NELLA GESTIONE AZIENDALE:

PREMIA PROFESSIONALITÀ E FEDELTÀ DEI PROPRI COLLABORATORI E CON LORO REALIZZA UN NUOVO MODELLO PER MANTENERE QUALITÀ E COMPETITIVITÀ

La nota impresa trevigiana, guidata da Claudio Crema, da 57 anni sinonimo di abitazioni di lusso tecnologicamente all’avanguardia, continua a distinguersi, anche nelle scelte aziendali:

Non si può rimanere immobili di fronte ai cambiamenti e la via maestra è capitalizzare l’esperienza e suddividere le competenze”.

Le vicissitudini degli ultimi due anni hanno profondamente scosso uno dei settori economici più restii ai cambiamenti e “immobili”, quello dell’edilizia: nel panorama locale trevigiano c’è però anche chi non si è lasciato cogliere impreparato e lancia un modello alternativo, per capitalizzare il know-howsviluppato in 57 anni di attività, come Crema Costruzioni. La storica azienda di Ponzano Veneto (Treviso), che vanta una solida reputazione costruita puntando su standard elevati e sulla continua innovazione tecnologica, ha infatti deciso di canalizzare le energie nella progettazione, nella realizzazione delle finiture e nella gestione della vendita e nella cura del cliente con il post vendita e allo stesso tempo di sostenere la costituzione di 4D Costruzioni, una nuova impresa guidata da uno dei propri storici capicantiere, il geometra Diego Visentin. La neonata realtà, che impiegherà anche alcune delle attuali e selezionate maestranze di Crema Costruzioni, si occuperà dell’esecuzione delle opere al grezzo oltre ad essere disponibile per lavori conto terzi.

Una scelta, questa, che consente di suddividere le fasi di costruzione per dedicare maggiori energie allo sviluppo delle specifiche competenze e contemporaneamente riconoscere e premiare la professionalità e la fedeltà dei collaboratori che hanno contribuito negli anni a far crescere il valore dell’azienda. Il comune denominatore tra le due strutture sarà la costante collaborazione fra gli staff e la condivisione di spazi organizzativi ed attrezzature. Una scelta, questa, che consente di suddividere le fasi di costruzione per dedicare maggiori energie allo sviluppo delle specifiche competenze, riconoscendo e premiando la professionalità e la fedeltà dei collaboratori che hanno contribuito negli anni a far crescere il valore dell’azienda. Il comune denominatore tra le due strutture sarà la costante collaborazione fra gli staff e la condivisione di spazi organizzativi ed attrezzature.

Questo nuovo assetto consentirà a Crema Costruzioni di operare mediante una struttura più snella e al passo con i repentini cambiamenti a cui il settore dell’edilizia è sottoposto. Evolversi dunque, coltivando la flessibilità: è questa la ricetta di Crema Costruzioni, per capitalizzare e valorizzare i propri punti di forza, primo fra tutti il livello qualitativo delle proprie realizzazioni. Con questo nuovo assetto la storica azienda trevigiana guarda al futuro con entusiasmo e determinazione pronta a portare avanti nuove idee e nuovi progetti.

Alla base di questa operazione vi è in primis la volontà di condividere il valore costruito nel tempo: Crema Costruzioni negli ultimi anni ha realizzato in provincia di Treviso residence altamente innovativi – dal Residence Althea, con le sue 56 unità uno dei più importanti interventi residenziali certificati Casaclima del Veneto al Residence Vivo Residence, composto da 40 abitazioni, e ad Agorà Residence, con 122 unità; dal Residence Cicogna di Paderno di Ponzano Veneto, 5 appartamenti che costituiscono una delle prime comunità energetica a consumo collettivo d’Italia, ad Habito a Ponzano Veneto, che ha riscritto la “forma dell’abitare” all’avanguardia dal punto di vista concettuale, tecnologico ed estetico, fino a Ca’ del Montello e a Dorigo 7 a Treviso, in fase di realizzazione in collaborazione con Cazzaro Costruzioni, che portano il modello del residence Crema Costruzioni fuori mura, solo per citare i più recenti –, tutti interventi che hanno avuto altissimi livelli di gradimento dal mercato e in primis dai 1700 clienti che negli ultimi anni hanno scelto la qualità dell’impresa trevigiana.

Consapevoli delle competenze, delle esperienze e del prestigio che l’impresa ha raggiunto in oltre mezzo secolo di attività, – spiega Claudio Crema, titolare dell’azienda – abbiamo deciso di intraprendere un importante percorso di rinnovamento per mantenere lo status di società di costruzioni di riferimento nel mercato trevigiano, ma dotandoci di una struttura più agile: Crema Costruzioni quindi continuerà a gestire progettazione, realizzazione e vendita e post vendita delle proprie opere, affidando ad una propria “costola” la realizzazione al grezzo dei futuri immobili. Con umiltà, ma con estrema determinazione, siamo convinti che l’evoluzione stia nella continua ricerca e nella capacità di essere attenti e flessibili per dare sempre la risposta giusta alle richieste del mercato. Noi siamo pronti”.

In copertina : Vivo Residence di Ponzano

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi