• Mar. Ott 4th, 2022

Voce del NordEst

Il web magazine online 24 ore su 24

Da domani venerdì 19 a domenica 21 agosto con Carniarmonie: Monte Lussari, Cercivento e Malborghetto

DiRedazione

Ago 18, 2022

Fine Settimana con Carniarmonie

Da venerdì 19 a domenica 21 agosto

Cori, orchestre ed ensemble al

Monte Lussari, Cercivento e Malborghetto

Un fine settimana con la grande musica di Carniarmonie tra Carnia e Valcanale 

Venerdì 19 agosto alle ore 18.00 nel Santuario del Monte Lussari di Tarvisio, luogo simbolo di comunione tra la cultura tedesca, latina e slava, il Coro del Friuli Venezia Giulia e l’Orchestra San Marco di Pordenone diretti da Ernest Hoetzl, saranno protagonisti di un concerto dove musicisti italiani, tedeschi e sloveni si incontreranno nel nome di Johann Sebastian Bach. Verranno eseguite le Cantate “Der Herr denket an uns, BWV 196”, “Es ist euch gut, daß ich hingehe, BWV 108” ed il Mottetto “Singet dem Herrn ein neues Lied, BWV 225”, pagine di sublime profondità spirituale portatrici di un messaggio universale di solidarietà tra le genti del mondo. Il concerto è frutto della collaborazione tra il festival Carniarmonie ed il progetto transfrontaliero “In cammino/Reisewege” nell’ambito del programma Interreg V-A Italia Austria 2014-2020. 

Pavel Svoboda

Sabato 20 agosto alle ore 20.30 nella pieve di San Martino a Cercivento, a dar lustro allo storico organo del carnico Angelo Morassi del 1753 restaurato dalla ditta Zanin, saranno l’organista Pavel Svoboda la violinista Iva Kramperová dalla repubblica ceca. In programma autori noti e meno noti di Sei e Settecento: Caspar, Fischer, Bach, Kerll, Seger, Mozart e Pachelbel. Il duo Svoboda e Kramperová, composto da musicisti cechi tra i più riconosciuti a livello internazionale, è specializzato nella letteratura musicale barocca e classica. Un appuntamento idealmente calato nell’acustica e nel patrimonio storico della pieve di Cercivento. 

Domenica 21 agosto alle ore 20.30 a Palazzo Veneziano di Malborghetto-Valbruna sarà invece protagonista un giovane duo di musicisti ventenni provenienti dalla vicina Slovenia, di origini italiane e ucraine, incontrati casualmente all’Accademia di Graz. Sono la violinista Laura Calligaris ed il pianista Andrey Ilienko, ospiti a Carniarmonie nel nome di Beethoven, Grieg e Wieniawski. Eseguiranno del primo la “Sonata per il violino e pianoforte n. 5 op. 24”, nota anche come “Primavera”, del secondo la “Sonata per violino e pianoforte in do minore op. 45”, del terzo “Lègende op. 17”. Il duo Calligaris-Ilienko, pur giovane con un palmarès notevole di vittorie individuali nei concorsi giovanili, stanno terminando i loro studi strumentali perfezionandosi nei grandi repertori di musica da camera con la professoressa Federica Repini presso la Fondazione Luigi Bon. 

I concerti sono ad ingresso gratuito. www.carniarmonie.it 

In foto di copertina : Laura Calligaris

Redazione

Direttore : Stefano SERAFINI Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Rispondi