• Sab. Mar 2nd, 2024

Voce del NordEst

Il web magazine online 24/7

DA VENERDI 26 A DOMENICA 28 GENNAIO AL TNGDU C’E’ “CABARET”, MUSICAL CON ARTURO BRACHETTI E DIANA DEL BUFALO

DiRedazione

Gen 23, 2024

La nuova versione dello spettacolo è in programma da venerdì 26 a domenica 28 gennaio 

Signore e Signori, c’è Cabaret!

Il Musical più scatenato del momento con Arturo Brachetti e Diana Del Bufalo approda al Teatro Nuovo Giovanni da Udine 

Berlino, anni Trenta: il Kit Kat Klub è il locale più trasgressivo e alla moda della città. Qui, dove la libertà è ancora concessa – si può amare, cantare, vivere senza limiti e senza pregiudizi – nasce la passione fra la primadonna Sally Bowles e Cliff Bradshaw, giovane scrittore americano in cerca di ispirazione. Fuori da questa sfavillante isola felice, però, avanza sempre più lo spettro minaccioso del nazismo… 

Prima commedia, poi musical e quindi film, Cabaret è uno di quei capolavori che hanno segnato indelebilmente la storia dello spettacolo. Sarà per la sua splendida colonna sonora, sarà per l’intensa storia d’amore che esplode sullo sfondo di un momento storico drammatico, Cabaret è oggi più che mai un cult da vedere e ascoltare tutto d’un fiato. 

Lo potremo fare venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 gennaio al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, dove la nuova versione di Cabaret è attesa con due interpreti d’eccezione: Arturo Brachetti – il mitico re del quick change, qui anche nelle vesti di regista accanto a Luciano Cannito, è Emcee, maestro di Cerimonie del Kit Kat Klub – e Diana Del Bufalo, reduce dal successo di un altro musical famosissimo, 7 Spose per 7 fratelli. Accanto a loro un nutrito cast di attori e ballerini e una band che interpreterà, rigorosamente dal vivo, la splendida colonna sonora che include brani iconici come “Willkommen” e “Cabaret”.

Il musical esplora temi di politica, amore, e libertà personale in un’epoca di grande incertezza. Tratto dal romanzo autobiografico Goodbye to Berlin di Christopher Isherwood, Cabaret è considerato un classico del teatro musicale. La sua messa in scena ha ispirato numerose produzioni teatrali e cinematografiche in tutto il mondo – chi non ricorda l’omonimo pluripremiato film diretto da Bob Fosse con Liza Minnelli? – e continua ancor oggi ad affascinare il pubblico con la sua capacità di portare alla vita un’epoca storica attraverso la musica e la danza. 

Fabrizio Di Fiore Entertainment con la compagnia Roma City Musical, reduce dal successo di pubblico e botteghino di 7 Spose per 7 Fratelli, porta in scena la nuova versione di Cabaret firmata da Arturo Brachetti e Luciano Cannito con una scelta registica dall’impostazione visiva cinematografica corredata da tanti effetti speciali.  Le scene sono firmate da Rinaldo Rinaldi, i costumi da Maria Filippi, la direzione musicale da Giovanni Maria Lori. Tutte figuro di spicco nel mondo del musical e del teatro internazionale che daranno una nuova luce a questo titolo e renderanno questo allestimento totalmente diverso dalle edizioni precedenti. 

Arturo Brachetti è un artista italiano, famoso e acclamato in tutto il mondo, considerato univocamente il grande Maestro del trasformismo internazionale. In molti paesi è considerato un mito vivente nel mondo del teatro e della visual performing art. La sua carriera comincia a Parigi, dove, come unico trasformista al mondo, reinventa e riporta in auge l’arte dimenticata di Fregoli, diventando per anni l’attrazione di punta del Paradis Latin. Oggi, dopo 40 anni dal debutto di Parigi, Brachetti è il più grande attore-trasformista del mondo, con una “galleria” di oltre 400 personaggi, di cui è capace di interpretarne 100 in una sola serata. Arturo come regista e direttore artistico mescola sapientemente trasformismo, comicità, illusionismo, giochi di luci e ombre, e amalgamandoli con poesia e cultura. In Italia e all’estero ha diretto spettacoli e concerti oltre a commedie e musical di successo. Tra tutti spicca il rapporto “storico” e speciale con Aldo, Giovanni e Giacomo, di cui è il regista teatrale sin dagli esordi con I Corti, fino a oggi. 

Attrice cinematografica e televisiva nonché presentatrice, Diana Del Bufalo deve la sua notorietà al talent show Amici di Maria De Filippi. Esordisce al cinema nel 2011 nella commedia Matrimonio a Parigi, diretta da Claudio Risi, per ritornare poi alla conduzione televisiva e radiofonica. Affiancata da Paolo Ruffini, passa al programma comico Colorado; dal 2015 al 2016 recita nelle miniserie RAI C’era una volta Studio Uno e Che Dio ci aiuti. Tornata al cinema con La profezia dell’armadillo basato sull’omonimo fumetto di Zerocalcare, continua ad alternare esperienze sul grande e piccolo schermo passando dalla conduzione alla recitazione con ruoli generalmente comici. Da giugno 2020 a febbraio 2021 è impegnata sul set della sesta stagione della serie TV Che Dio ci aiuti ritornando a ricoprire il ruolo di Monica Giulietti. Nelle stagioni teatrali 2021-2022 e 2022-2023 è protagonista di 7 Spose per 7 Fratelli, musical che gira i maggiori teatri italiani e le fa vincere i Best Musical Award durante l’80ma edizione del Festival di Venezia.

Luciano Cannito è Presidente Teatro di Napoli – Teatro Nazionale, Direttore Artistico FDF Entertainment Teatro Alfieri Torino – Teatro Gioiello Torino – Art Village Roma – Roma City Ballet Company – Roma City Musical. Ha creato circa 80 spettacoli rappresentati nei più grandi teatri del mondo, dal Metropolitan di New York, all’Orange County di Los Angeles, alla Scala di Milano, al Bolshoi di Mosca, al Teatro Nazionale di Hong Kong, all’Opera di Bordeaux, all’Opera di Avignon, al teatro Nazionale di Tallin in Estonia, a Tel Aviv, a Taiwan, all’Opera di Nizza. Ha diretto il Teatro San Carlo di Napoli e il teatro Massimo di Palermo, ha realizzato un film per il cinema (La lettera), ha diretto opere liriche, musical, spettacoli di prosa e grandi eventi come La Notte della Taranta, show live e televisivo con 200 mila persone di pubblico. Ha collaborato con grandi nomi della cultura e dello spettacolo come Roberto De Simone, Carla Fracci, Maya Plisetskaya, Lucio Dalla, Maria De Filippi, Altan, Franco Zeffirelli, Mistilav Rostropovich. 

SCENE E COSTUMI

Le scene sono firmate da Rinaldo Rinaldi, pittore e scenografo dalla carriera straordinaria che lavora nei maggiori teatri d’opera del mondo e i costumi sono firmati da Maria Filippi con al suo attivo tantissimi spettacoli di Opera e Balletto e diversi film. 

DIREZIONE MUSICALE

Giovanni Maria Lori nella sua carriera è stato direttore e supervisore musicale, direttore d’orchestra, ma anche autore delle musiche e arrangiatore di moltissimi musical e tantissime produzioni teatrali di altissimo livello. Inoltre è autore interno Mediaset per sigle e sottofondi, scrive le musiche per noti canali Tv, insegna canto in “Amici”, è autore delle canzoni di varie produzioni televisive e di molti cortometraggi. Scrive e dirige gli archi per gli album di Chiara Galiazzo e Lorenzo Fragola, entrambi vincitori di X Factor e per quest’ultimo anche delle cover cantate a San Remo. Arrangia anche per Francesco Sarcina, Giulia Luzi e i Maneskin. Nel 2017 ha arrangiato il medley cantato da Robbie Williams per “XFACTOR”.

Teatro Nuovo Giovanni da Udine
via Trento, 4 – 33100 UDINE

venerdì 26 gennaio 2024 – ore 20:30
sabato 27 gennaio 2024 – ore 16:00 Fuori abbonamento
sabato 27 gennaio 2024 – ore 21:00
domenica 28 gennaio 2024 – ore 17:00

CABARET

ideato da Christopher Isherwood

libretto di Joe Masteroff

liriche di Fred Ebb

musica di John Kander

traduzione e adattamento di Luciano Cannito e Arturo Brachetti

con Arturo Brachetti e Diana Del Bufalo

Personaggi e interpreti:

Emcee Arturo Brachetti

Sally Bowles Diana Del Bufalo

Clifford Bradshaw Cristian Catto 

Fraulein Schneider Christine Grimandi

Herr Shultz Fabio Bussotti

Fraulein Kost Giulia Ercolessi

Ernst Ludwig Niccolò Minonzio

Ensemble: Francesco Cenderelli, Simone Centonze, Elisabetta Dugatto, Felice Lungo, Ivana Mannone, Stefano Monferrini, Gaia Salvati, Susanna Scroglieri

Band dal vivo: Gianmarco Careddu (batteria), Ermanno Dodaro (contrabbasso), Paolo Rocca (clarinetto/sax contralto), Roberto Rocchetti (pianoforte) Piero Loreti (ispettore musicale)

scene Rinaldo Rinaldi

costumi Maria Filippi

direzione musicale Giovanni Maria Lori

regia Arturo Brachetti, Luciano Cannito

produzione: Fabrizio di Fiore Entertainment, Teatro Alfieri Torino, Roma City Musical

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE