• Mar. Apr 16th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

FAI UN GIRO IN VILLA – Festival Laboratorio del Vivere la Villa Veneta – dal 23 aprile al 25 giugno

DiRedazione

Apr 14, 2023

Di nuovo tutti insieme per Monte Fontana Secca:

FAI UN GIRO IN VILLA
torna il Festival Laboratorio del Vivere la Villa Veneta

Organizzato dalla Presidenza FAI Veneto
in collaborazione con i Gruppi FAI Giovani del Veneto

Torna da aprile a giugno 2023 “FAI UN GIRO IN VILLA”, Festival Laboratorio del Vivere la Villa Veneta organizzato dai Gruppi FAI Giovani della regione in collaborazione con la Presidenza FAI Veneto.

In questa settima edizione, i Gruppi FAI Giovani del Veneto invitano tutti ancora una volta ad apprezzare l’alto valore di un monumento simbolo del nostro territorio, in un tour che si snoderà da fine aprile fino a  giugno, e che ci condurrà, approfittando della bella stagione, alla scoperta di ville e giardini.

Nove le domeniche in programma, per far rivivere altrettanti luoghi straordinari, solitamente chiusi al pubblico, che per l’occasione ospiteranno variegate  iniziative, tra laboratori, passeggiate culturali, incontri e musica.   Una ricca  gamma di proposte che hanno anche lo scopo di valorizzare lo spirito del luogo.

FAI UN GIRO IN VILLA” prenderà il via domenica 23 aprile a Villa Polvaro a Annone Veneto (VE), a cura del Gruppo FAI Giovani di Portogruaro; seguono domenica 7 maggio Villa Poggi a Affi (VR) a cura del Gruppo FAI Giovani di Verona e Villa Venier Contarini  a Mira (VE) a cura del Gruppo FAI Giovani di Venezia;  domenica 21 maggio l’appuntamento è a Villa Perocco a Carbonera (TV) a cura del Gruppo FAI Giovani di Treviso. Si prosegue il 28 maggio con Villa da Porto Barbarano a Montorso Vicentino (VI) con il gruppo FAI Giovani di Vicenza e a Villa Cattaneo con il giardino di Villa Cà Dolfin-Marchiori a Lendinara (RO) a cura del Gruppo FAI Giovani di Rovigo;  Ancora, l’11 giugno con il  gruppo FAI Giovani di Padova sarà aperta  Villa da Ponte a Cadoneghe (PD), e il 25 giugno, a cura del Gruppo FAI Giovani di Belluno, Villa Zuppani. La chiusura di questo ricchissimo tour si celebra il 25 giugno a Villa dei Vescovi,Bene FAI a Luvigliano, Torreglia, con una visita speciale su prenotazione accompagnati personalmente dal Direttore

I Gruppi FAI Giovani del Veneto sono otto e, all’interno delle Delegazioni FAI, coinvolgono ragazzi, di età̀ compresa tra i 18 e i 35 anni, che mettono a disposizione il loro tempo, la loro formazione e la loro professionalità in modo volontario, per realizzare eventi e progetti che diventino momenti di convivialità e anche di riflessione sulla cultura e sull’ambiente in pieno stile FAI.

«La manifestazione “FAI un giro in villa” è un evento che parte dai giovani del FAI Veneto: un esempio di cittadinanza attiva dove privati, pubblico e giovani operano insieme, in sinergia, per curare e promuovere il nostro territorio. – commenta Ines Lanfranchi Thomas, presidente del FAI del Veneto – Il fine dell’operazione è quello di raccogliere fondi per il Bene veneto di Fontana Secca a cui i giovani del Veneto si sentono particolarmente legati e che sostengono con le loro forze, grazie ad un week end di bellezza, arte, cultura, divertimento».

«Finalmente il FAI un giro in Villa torna a pieno regime racconta Isabella Bergamin, coordinatrice FAI Giovani VenetoQuest’anno saranno ben otto le ville aperte dai Gruppi FAI Giovani del Veneto, a cui si unirà anche una visita speciale di Villa dei Vescovi, Bene FAI in provincia di Padova. L’impegno costante e continuativo dei nostri giovani per sostenere Fontana Secca è fondamentale in un’ottica di valorizzazione del territorio e del patrimonio culturale. Oltre alle visite alle ville i ragazzi hanno organizzato degli eventi collaterali per farvi vivere la villa veneta nel migliore dei modi»

L’iniziativa vuole inoltre essere anche l’opportunità per raccogliere fondi a favore di Monte Fontana Secca, un alpeggio con malga sul Massiccio del Monte Grappa a Quero Vas (BL) donato al FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano nel 2015 dai fratelli Liliana e Bruno Collavo, che hanno così voluto onorare la memoria dei propri genitori. L’impegno per Monte Fontana Secca rientra in un progetto del FAI che ha preso il via nel 2019, “Progetto Alpe. L’Italia sopra i 1000 metri”, con l’obiettivo di contribuire alla tutela e alla valorizzazione delle terre alte nelle aree interne dell’Italia, zone spesso spopolate e trascurate, che custodiscono un capitale eccezionale di natura e cultura e un grande potenziale per il futuro. 

Si tratta di un ottimo esempio di come il FAI voglia restituire questi luoghi alla loro vocazione naturalistica e agro-pastorale, sempre nel rispetto della volontà della donazione. Si riattiverà l’alpeggio e la produzione casearia, riportando a pascolare tra questi prati la vacca Burlina, esemplare autoctono quasi in via di estinzione; si riavvierà la produzione dei formaggi tipici come il Morlacco e il Bastardo; si restaureranno la malga e altri edifici, con particolare attenzione alla sostenibilità e all’autosufficienza idrica ed energetica. Se ne ricostruirà la storia grazie a un racconto che introdurrà i visitatori alla comprensione delle tante valenze storiche, ambientali e paesaggistiche dell’area, che nel 1917, durante la Prima Guerra Mondiale, fu il campo di una tragica battaglia.

La partecipazione a “FAI UN GIRO IN VILLA” è possibile a fronte di un contributo a partire da 5 euro.

All’ingresso di ogni villa sarà anche possibile iscriversi al FAI. Aipartecipanti dai 18 ai 35 anni è riservata la quota di benvenuto FAI Giovani di 15 euro dai 18 ai 35 anni, con possibilità di rinnovo alla stessa quota.

Per informazioni
veneto@faigiovani.fondoambiente.it
www.fondoambiente.it

  • FAIVENETO

#FAIungiroinvilla

Fonte : studio pierrepi

In copertina : Villa dei Vescovi – Luvigliano (PD)

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE