• Dom. Lug 14th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Festa del Pestith e dei Fermentati: degustazioni e mercato Slow Food a Cimolais (PN), 20-21 aprile

DiRedazione

Apr 10, 2024

WEEKEND 20 – 21 APRILE

Cimolais si prepara ad accogliere la Festa del Pestith e dei Fermentati

Degustazioni, showcooking e un vero e proprio mercato di produttori Slow Food per celebrare l’antica ricetta del Pestith e le eccellenze della Valcellina e Val Vajont

Il paese di Cimolais, incastonato nella bellezza delle Dolomiti friulane, assieme ai comuni di Barcis, Claut, Erto e Casso, si appresta a diventare il cuore pulsante della gastronomia locale con l’attesissima Festa del Pestith Presidio Slow Food e dei Fermentati, in programma nel weekend del 20 e 21 aprile. L’evento, promosso dalla Condotta Slow Food del Pordenonese in collaborazione con il Comune di Cimolais e la Pro Loco locale, si propone di celebrare le eccellenze della Valcellina e Val Vajont attraverso la valorizzazione del Presidio Slow Food del Pestith. Tutto nasce da una rapa tonda dal colletto viola: è da essa, infatti, che da generazioni, in Valcellina e in Val Vajont si ricava il pestith, un pesto di rapa fermentata che per secoli ha nutrito gli abitanti di quelle valli, soprattutto d’inverno.

Grazie alla stretta collaborazione con le amministrazioni comunali di Barcis, Claut, Cimolais ed Erto e Casso, la manifestazione si svilupperà su due livelli, coinvolgendo una vasta gamma di attività e offrendo un’esperienza completa ai visitatori.

Il primo si concentrerà nel comune di Cimolais e includerà un punto degustazione, dove i partecipanti avranno l’opportunità di assaporare il Pestith e altre prelibatezze fermentate preparate da rinomati chef regionali e internazionali affiliati a Slow Food. Inoltre, sarà allestito un mercato di produttori di fermentati, con la presenza di aziende provenienti dal Nord Italia e dall’estero, affiancate da produttori agricoli regionali che condividono i principi Slow Food. I laboratori del gusto e gli showcooking offriranno ulteriori spunti di approfondimento sui fermentati, che potranno vedere da vicino il loro utilizzo in cucina.

Il secondo livello della festa coinvolgerà i comuni di Barcis, Claut, Erto e Casso: numerosi ristoratori e agriturismi proporranno i loro menu a base di Pestith come parte integrante dell’evento. Un servizio di bus navetta sarà attivo lungo la valle, consentendo ai visitatori di spostarsi agevolmente e di degustare le specialità locali presso le varie strutture aderenti.

La Festa del Pestith e dei Fermentati si preannuncia dunque come un’occasione unica per esplorare le tradizioni culinarie della regione, scoprire le produzioni artigianali e vivere un’esperienza indimenticabile immersi nella bellezza dei paesaggi delle dolomiti friulane.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE