• Lun. Apr 22nd, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

FESTA DELLE DONNE IN MUSEO IN F.V.G.

DiRedazione

Mar 6, 2023

Per iniziativa del MiC l’8 marzo ingresso gratuito alle
donne nei luoghi della cultura statali. In Friuli Venezia
Giulia festeggiano la donna il Museo di Miramare, il
Man di Aquileia e il Man di Cividale con diverse
iniziative

Mercoledì 8 marzo il Ministero della Cultura festeggia la Giornata internazionale della donna offrendo l’ingresso gratuito alle donne in musei, parchi archeologici, complessi monumentali, castelli, ville e giardini storici e altri luoghi della cultura statali.

In Friuli Venezia Giulia sono diverse le iniziative che celebrano la giornata al Museo di Miramare, al Museo archeologico nazionale di Aquileia e al Museo archeologico nazionale di Cividale.

Collegata alla mostra Ars Botanica. Giardini di carta allestita in Castello, a Miramare si potrà fare la visita al percorso museale con l’invito a cercare negli arredi e nelle decorazioni i fiori e i dettagli botanici nascosti grazie a un dépliant realizzato per l’occasione. Il percorso espositivo accompagna i visitatori alla scoperta dei libri più preziosi della biblioteca degli arciduchi, approfondendo il rapporto tra botanica e illustrazione e, più in generale, il legame tra natura, arte e letteratura che emerge nella collezione conservata a Miramare.

L’esposizione mette in luce anche il particolare interesse che Carlotta aveva per la botanica,
tanto da portare con sé a Miramare i preziosi volumi della collezione Pierre-Joseph Redouté appartenuti alla madre Luisa d’Orléans cui il Museo di Miramare dedica quest’anno la Festa della donna. Vera chicca, nelle vetrine si trova anche un libricino dedicato alla “botanica per signore”, una curiosità da scoprire tra fiori di carta e oggetti preziosi. Con l’iniziativa “Castello in fiore” grazie all’ausilio di un dépliant realizzato per l’occasione, a conclusione della visita è possibile ripercorrere le sale museali cimentandosi in una sorta di esplorazione botanica alla ricerca degli innumerevoli dettagli vegetali e floreali (in legno, porcellana, metallo, vetro, madreperla…) che si celano fra gli arredi, gli oggetti e gli apparati decorativi della dimora storica. La soluzione si trova con un QR code che indirizza al sito istituzionale. Ingresso gratuito per le donne.

Anche al Museo archeologico nazionale di Aquileia le donne entrano gratuitamente l’8 marzo. Viene proposta alle 17.15 una visita guidata “scomposta”, che offrirà alle/ai partecipanti un’insolita esplorazione del museo e del percorso espositivo Mirabilia2: capolavori a confronto. Per partecipare alla visita è necessario prenotare scrivendo a bookshopmanaquileia@gmail.com o telefonando allo 043191016. Gli eventi ad Aquileia continuano giovedì 9 marzo con la conferenza curata da Paola Visentini (Musei Civici di Udine) e Marina Rubinich (Università degli Studi di Udine), incentrata sulla collezione di reperti tarantini raccolti da Augusto de Brandis e attualmente esposti nella sezione archeologica dei Civici Musei di Udine. L’approfondimento dedicato all’archeologia dei Greci d’Occidente si inserisce nel fitto calendario di eventi dedicati agli orecchini in oro prestati dai musei di Taranto e di Bari, che resteranno esposti ad Aquileia fino al 16 aprile.

Ingresso gratuito per le donne e due visite guidate si terranno al Museo archeologico nazionale di Cividale del Friuli alle 10.30 e alle 16.00.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE