• Dom. Lug 14th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

FUTURIBILI: PARTE DA UDINE IL 20 GIUGNO LA PRIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DEI FUTURI POSSIBILI

DiRedazione

Giu 18, 2024

Collettivo di Arte Sociale DMAV e Associazione START Cultura

con il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

presentano

FUTURIBILI – il Festival dei “futuri possibili”

20, 21 e 28, 29 giugno 2024

Udine, Codroipo, Villa Russiz di Capriva del Friuli

APERTURA DEL FESTIVAL CON I PRIMI APPUNTAMENTI DELL’HAPPINESS CAMP NELLA MATTINATA DI GIOVEDÌ 20 GIUGNO A UDINE, CASA DELLA CONTADINANZA CON UN LABORATORIO SUL TALENTO. IL FESTIVAL SI SPOSTA NELLA SERATA DI GIOVEDÌ A CODROIPO (DALLE 17.30 NELLA SALA INCONTRI DELLA CANONICA) CON UN LABORATORIO DEDICATO ALLA FELICITÀ URBANA E ALLA COSTRUZIONE DELLE CITTÀ DEL DOMANI PER MODELLARE UN “FUTURO POSSIBILE” PIÙ FELICE E SOSTENIBILE

NEL POMERIGGIO DI VENERDÌ 21 GIUGNO IL FESTIVAL APPRODA A VILLA RUSSIZ PER IL PRIMO DEI FUTURE TALK (ORE 17.00) CON UN INCONTRO DEDICATO A “IL FUTURO DEL VINO ITALIANO: TENDENZE, SFIDE E OPPORTUNITÀ”, UN INCONTRO CON ESPERTI DEL SETTORE PER SCOPRIRE LE PROSPETTIVE DEL SETTORE VITIVINICOLO IN ITALIA

Con incontri denominati “future talk”, i laboratori esperienziali dell’Happiness Camp – tra teatro, performance, disegno, scrittura, neuroscienze, filosofia contemporanea e antropologia – debutta tra Udine, Codroipo e Villa Russiz (Capriva del Friuli), nelle giornate del 20 e 21 e del 28 e 29 giugno, Futuribili-il Festival dei futuri possibili, ideato e organizzato dal collettivo artistico di Social Art DMAV con associazione Start Cultura e il sostegno della Regione. Futuribili è un viaggio alla scoperta dei futuri che emergono nel presente attraverso il dialogo con storie, esperienze e parole provenienti dal passato del nostro territorio, dove è possibile individuare personalità significative, tra artisti e intellettuali, ma anche patrimoni culturali e artistici, tradizioni, fatti storici ed esperienze sul campo che ci mettono in relazione con le tematiche-chiave della nostra contemporaneità,

Il Festival apre i battenti a Udine nella mattinata di giovedì 20 giugno (inizio ore 10.00) – in collaborazione con il Comune e con l’Università degli Studi di Udine – con il primo degli appuntamenti inseriti nel percorso interdisciplinare Happiness Camp. Sarà la Casa della Contadinanza ad ospitare l’avvio di questa esperienza con un laboratorio sul talento che prende le mosse dall’esperienza denominata “The village”, un metodo creativo ideato e sperimentato nell’ultimo decennio in organizzazioni, aziende, comunità e team di ogni tipo e dimensione. Un progetto che si interroga sugli archetipi della comunità ma anche un appassionante e suggestivo social game per intraprendere un viaggio alla scoperta dei nostri talenti, la partecipazione è a ingresso libero. Sempre nella giornata del 20 giugno, a Codroipo (dalle 17.30 nella Sala incontri della Canonica) in programma un laboratorio partecipativo rivolto ai giovani e alle giovani under 30 e dedicato alla felicità urbana e alla costruzione delle città del domani per modellare un “futuro possibile” più felice e sostenibile.

Nel pomeriggio di venerdì 21 giugni il Festival si sposta a Villa Russiz – che sarà il cuore del prosieguo del festival il prossimo week end – per il primo dei Future Talk (ore 17.00) con un incontro dedicato a “Il futuro del vino italiano: tendenze, sfide e opportunità”, un incontro con esperti del settore per scoprire le prospettive del settore vitivinicolo in Italia e discutere delle dinamiche e delle nuove opportunità che questo mercato offre.

Partecipano  Antonio Paoletti (Presidente della Fondazione Villa Russiz e della CCIAA Venezia Giulia), Marina Cvetic (Owner Masciarelli Tenute Agricole), Flavio Geretto (Chief Commercial Officer di Villa Sandi Spa), Pierangelo Tommasi (Direttore Generale di Tommasi Family Estates), Walter Massa (Owner Vigneti Massa), Antonio Donato (Direttore Generale Tenute del Cerro), Matteo Bellotto (Brand Ambassador Consorzio UniDoc FVG e Consorzio Friuli Colli Orientali e Ramandolo),  David Buzzinelli (Presidente Consorzio Collio). A moderare l’incontro Fabio Piccoli, Direttore Responsabile di Wine Meridian. L’incontro sarà seguito da una degustazione.

Tutti gli eventi sono gratuiti (per i laboratori del 28 e 29 giugno, è richiesta la prenotazione su Eventbrite)

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE