• Mar. Lug 16th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

GEP – Giornate Europee del Patrimonio 23 e 24 settembre 2023

DiRedazione

Set 16, 2023

Eventi della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio

in Friuli Venezia Giulia

La Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia organizza in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2023, sabato 23 e domenica 24 settembre, diversi appuntamenti sul territorio regionale in collaborazione anche con altri Enti e Istituti del Territorio.

In Italia questo evento è fortemente sostenuto e promosso dal MiC – Ministero della Cultura, come momento di condivisione e di avvicinamento alla cultura per un pubblico quanto più ampio e vario possibile. Il tema di quest’anno è “Patrimonio InVita”, riprendendo lo slogan europeo “Living Heritage”, scelto dal Consiglio d’Europa e condiviso dai Paesi aderenti alla manifestazione, che invita a riflettere sul patrimonio culturale immateriale inteso come sinonimo di patrimonio “vivo”.

I valori culturali, le tradizioni, le pratiche e i modi di vivere, le varie forme di conoscenza ereditate dalle generazioni passate e ancora oggi utilizzate per comprendere il presente e per modellare il futuro, saranno gli elementi centrali su cui sono costruiti gli eventi delle Giornate. In questa prospettiva i luoghi della cultura della Soprintendenza ABAP FVG, inserendosi nella ricca offerta degli Istituti MiC, offrono un ampio calendario di appuntamenti: aperture straordinarie e gratuite delle proprie sedi e delle aree archeologiche con visite guidate, concerti e conferenze.

VENERDÌ 22 SETTEMBRE

Aquileia – Palazzo Brunner (via Roma)

Apertura straordinaria e visita al cantiere

Ore 16.00-18.00

Si parte, in anteprima, venerdì 22 con la visita al cantiere di restauro conservativo di Palazzo Brunner, storico edificio risalente al XVII secolo, nella cui corte interna si trova anche il fabbricato dell’ “ex folador”.

A cura di Fondazione Aquileia e Soprintendenza ABAP FVG

Accesso libero, a turni (16.00-17.00 / 17.00-18.00), senza prenotazione  

SABATO 23 SETTEMBRE

– TRIESTE E PROVINCIA –

Trieste – Palazzo Economo (piazza della Libertà, 7)

Palazzo Economo e i suoi tesori d’arte

Apertura straordinaria con visite guidate alle ore 9.30, 10.30, 11.30 (durata 50 min. ca.)

La Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio, il Segretariato regionale e la Direzione regionale musei del Friuli Venezia Giulia aprono al pubblico Palazzo Economo a Trieste, per scoprire l’ottocentesca residenza baronale della famiglia d’origine greca Economo, a partire dall’atrio del palazzo di recente restaurato, fino ad arrivare, attraverso il maestoso scalone monumentale, al piano nobile. Qui, all’interno della suggestiva cornice del salone piemontese, per questa occasione sarà esposta al pubblico una selezione di oggetti appartenenti alla raccolta d’arte applicata del collezionista Eugenio Garzolini.

In collaborazione con il Segretariato regionale MiC FVG e la Direzione regionale musei FVG

Gli eventi sono gratuiti, con prenotazione obbligatoria. Max. 25 persone per turno

Prenotare ai seguenti link a seconda dell’orario:

https://tinyurl.com/sabato930-2023

https://tinyurl.com/sabato1030-2023 https://tinyurl.com/sabato1130-2023

Trieste – Palazzo Economo (piazza della Libertà, 7)

Preziose Eredità. Atlante musicale d’Europa, suoni e segni caratteristici nazionaliConcerto del quartetto d’archi Quartetto Rosé. Musiche da Paesi Baschi, Catalogna, Galles, Istria, Dalmazia. Ore 19.30
Con questo programma si vuole sondare musicalmente i molteplici aspetti culturali che rendono oltremodo stimolante il panorama musicale dell’Europa unita, ma così variegata nelle sue innumerevoli e preziose culture legate alle singole terre. In collaborazione con l’Associazione Culturale Camerata Strumentale Italiana, il Segretariato regionale MiC FVG e la Direzione regionale musei FVG L’evento è gratuito, con prenotazione obbligatoria. Max. 40 persone Prenotare al seguente link:  https://tinyurl.com/PrezioseEredita

Trieste – Antiquarium di Via del Seminario (via del Seminario, 2)

Apertura straordinaria dell’area archeologica

Ore 09.30-13.30

Ore 16.00-18.00

All’interno dell’Antiquarium, alla presenza di personale tecnico SABAP FVG, sarà possibile osservare il tratto delle mura tardorepubblicane volute da Ottaviano nel 33-32 a.C. per difendere la colonia di Tergeste, arroccata sulla sommità del colle di S. Giusto. All’inizio del II sec. d.C. le mura, ormai defunzionalizzate, servirono da struttura di contenimento e di terrazzamento per gli edifici costruiti a monte: qui si trova una vasca pavimentata in cotto, probabilmente impiegata nella lavorazione dell’olio.

Ingresso libero (fino al limite di capienza massima)

Trieste – Basilica Paleocristiana (via della Madonna del Mare, 11)

Apertura straordinaria e visita guidata dell’area archeologica

Ore 09.30-13.30 – Visita guidata ore 11.00

Ore 16.00-18.00

Sarà possibile visitare l’edificio a croce latina, con abside poligonale, che fu costruito in due momenti, tra l’inizio del V e l’inizio del VI secolo. Di notevole interesse è la pavimentazione a mosaico, di due differenti fasi: la prima mostra decorazioni geometriche bianche e nere, la seconda si arricchisce di motivi policromi. Nel tappeto musivo più recente è interessante la presenza di iscrizioni che riportano i nomi e le professioni dei benefattori della chiesa.

Ingresso libero  (fino al limite di capienza massima)

-Duino Aurisina – Grotta del Mitreo

Apertura dell’area archeologica

Ore 10.00-12.00 (Con ritrovo alle ore 9.45 alla Stazione della Guardia forestale di Duino)

Attraverso un sentiero carsico si parte alla scoperta della Grotta del dio Mitra, divinità di origine iranica connessa con il ciclo del sole e delle stagioni.

La grotta, frequentata fin dall’età neolitica, fu adattata in epoca romana (dal II al V secolo d.C.) a luogo di culto del Mitraismo, religione salvifica giunta nella Roma imperiale grazie alle legioni di stanza in Oriente. Nella suggestiva ambientazione della Grotta sarà possibile osservare i calchi dei rilievi in calcare rinvenuti all’interno del sito, assieme ad alcune iscrizioni con i nomi di offerenti.

Si consiglia di provvedersi di calzature sportive adeguate.

Ingresso libero  (fino al limite di capienza massima)

– UDINE E PROVINCIA –
Udine – Palazzo Clabassi (via Zanon, 22 – sede della Soprintendenza ABAP FVG)

I restauri nella Chiesa di Sant’Antonio da Padova a Oltreacqua di Tarvisio

Ore 19.00

A Palazzo Clabassi si terrà una conferenza per la presentazione dei restauri nella Chiesa di Sant’Antonio da Padova in località Oltreacqua, filiale della Parrocchia dei Santi Pietro e Paolo Apostoli di Tarvisio. I lavori, eseguiti negli anni 2021-2023, hanno interessato l’altare ligneo barocco di bottega carinziana, comprendendo il risanamento del suo spazio di conservazione nell’abside della chiesa stessa. Gli interventi sull’altare, compiuti da Francesco Candoni, sono stati finanziati dal Ministero della Cultura, eseguiti sotto la direzione scientifica della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio FVG e conclusi con la definitiva ricollocazione dell’altare ligneo in situ al termine dei lavori di risanamento dell’abside, realizzati dalla restauratrice Angela Cecon.

Ingresso libero  (fino al limite di capienza massima)

Aquileia – Casa Bertoli (via Patriarca Popone, 6)

Apertura straordinaria e visite guidate

Ore 15.30 – 19.00 | Ultimo ingresso ore 18.30

Visite guidate alla casa e al giardino del primo studioso di antichità di Aquileia, con i suoi affreschi medievali e i materiali lapidei reimpiegati.

Per maggiori info: assaquileia@libero.it

A cura dell’Associazione Nazionale per Aquileia APS e della Soprintendenza ABAP FVG

Ingresso libero, a piccoli gruppi, senza prenotazione

DOMENICA 24 SETTEMBRE

– TRIESTE E PROVINCIA –

Trieste – Palazzo Economo (piazza della Libertà, 7)

Palazzo Economo e i suoi tesori d’arte

Apertura straordinaria con visite guidate alle ore 9.30, 10.30, 11.30 (durata 50 min. ca.)

La Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio, il Segretariato regionale e la Direzione regionale musei del Friuli Venezia Giulia aprono al pubblico Palazzo Economo a Trieste, per scoprire l’ottocentesca residenza baronale della famiglia d’origine greca Economo, a partire dall’atrio del palazzo di recente restaurato, fino ad arrivare, attraverso il maestoso scalone monumentale, al piano nobile. Qui, all’interno della suggestiva cornice del salone piemontese, per questa occasione sarà esposta al pubblico una selezione di oggetti appartenenti alla raccolta d’arte applicata del collezionista Eugenio Garzolini.

In collaborazione con il Segretariato regionale MiC FVG e la Direzione regionale musei FVG

Gli eventi sono gratuiti, con prenotazione obbligatoria. Max. 25 persone per turno

Prenotare ai seguenti link a seconda dell’orario:

https://tinyurl.com/domenica930-2023

https://tinyurl.com/domenica1030-2023

https://tinyurl.com/domenica1130-2023

Trieste – Basilica Paleocristiana (via della Madonna del Mare, 11)

Apertura dell’area archeologica

Ore 10.00-12.00

Sarà possibile visitare l’edificio a croce latina, con abside poligonale, che fu costruito in due momenti, tra l’inizio del V e l’inizio del VI secolo. Di notevole interesse è la pavimentazione a mosaico, di due differenti fasi: la prima mostra decorazioni geometriche bianche e nere, la seconda si arricchisce di motivi policromi. Nel tappeto musivo più recente è interessante la presenza di iscrizioni che riportano i nomi e le professioni dei benefattori della chiesa.

Ingresso libero  (fino al limite di capienza massima)

Trieste – Antiquarium di Via del Seminario (via del Seminario, 2)

Apertura straordinaria dell’area archeologica

Ore 16.00-18.00

All’interno dell’Antiquarium sarà possibile osservare il tratto delle mura tardorepubblicane volute da Ottaviano nel 33-32 a.C. per difendere la colonia di Tergeste, arroccata sulla sommità del colle di S. Giusto. All’inizio del II sec. d.C. le mura, ormai defunzionalizzate, servirono da struttura di contenimento e di terrazzamento per gli edifici costruiti a monte: qui si trova una vasca pavimentata in cotto, probabilmente impiegata nella lavorazione dell’olio.

Ingresso libero (fino al limite di capienza massima)

– UDINE E PROVINCIA –

Udine – Palazzo Clabassi (via Zanon, 22 – sede della Soprintendenza ABAP FVG)

Leggere la nostra storia

Ore 10.30

Presentazione degli elaborati realizzati nell’ambito del Progetto per le Competenze trasversali e l’orientamento PCTO realizzato in collaborazione con l’archivio di Stato di Udine a cui hanno aderito gli studenti dei licei dell’Educandato Statale Uccellis.

Dalla lettura incrociata di fonti archivistiche, delle mappe storiche e dei dati materiali, presenti nelle architetture e nelle strade della città di Udine si è sperimentato un metodo di lettura multidisciplinare per imparare a osservare, vedere e comprendere la storia della città partendo dai suoi edifici. 

Progetto a cura della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia e dell’Archivio di Stato di Udine curato da G. Cruciatti, O. Farneti e M. Maresia.

Ingresso libero (fino al limite di capienza massima per motivi di sicurezza)

– PORDENONE E PROVINCIA –

Villa romana di Torre (Torre di Pordenone, via Vittorio Veneto, dentro il Parco comunale del Noncello)

Apertura straordinaria con percorso assistito

Ore 09.30-13.30 | Partenza del percorso assistito alle ore 10.30 e alle ore 11.30

Lo studio associato Eupolis, in stretta collaborazione con la Soprintendenza, propone una serie di aperture straordinarie con percorso assistito per visitare e valorizzare il sito archeologico della Villa romana di Torre di Pordenone.

La parte esposta e visitabile del complesso è caratterizzata da un impianto termale e vari altri ambienti, che permettono di ricostruire la funzione e la ricchezza di questa struttura. La Villa costituisce un esempio particolare di insediamento produttivo e residenziale nel Friuli occidentale romano.

Ingresso libero con possibilità di prenotazione al seguente link:

http://bit.ly/eupolis_prenotazioni 

Gli hashtag ufficiali sono #GEP2023 #EuropeanHeritageDays #MiC #museitaliani #GiornateEuropeeDelPatrimonio #EuropeForCulture #LivingHeritage

L’ingresso libero ai luoghi di cultura è da intendersi fino a esaurimento posti o a limite di capienza massima raggiunto

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE