• Gio. Mag 30th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

GIOVEDI 23 NOVEMBRE L’ORCHESTRA BAROCCA DI VENEZIA PROTAGONISTA AL GIOVANNI DA UDINE

DiRedazione

Nov 21, 2023

L’ensemble diretto da Andrea Marcon sarà ospite del Teatro Nuovo giovedì 23 novembre 2023

Nel segno di Antonio Vivaldi: l’Orchestra Barocca di Venezia protagonista al Giovanni da Udine

In programma alcuni dei più famosi e apprezzati concerti del grande compositore e violinista della Serenissima, accanto ad altre splendide partiture di Francesco Maria Veracini, Francesco  Geminiani e Arcangelo Corelli 

Udine, 20 novembre 2023 – Un viaggio immaginario nella sontuosità di una festa barocca del Settecento, ispirato dalle creazioni dei grandi compositori che quel secolo segnarono indelebilmente con la loro splendida musica: è quanto propone l’Orchestra Barocca di Venezia ospite giovedì 23 novembre 2023 (inizio ore 20.30), sotto la guida di Andrea Marcon, al Teatro Nuovo Giovanni da Udine.

L’Orchestra presenterà un ricco programma dominato dalla presenza di alcuni fra i più bei Concerti di Antonio Vivaldi: artisti eccellenti si alterneranno nei ricami musicali che si creano tra orchestra e strumenti concertanti, tutti altamente specializzati nel padroneggiare il suono e la prassi esecutiva degli strumenti d’epoca. Il programma si apre con una preziosa rarità: la misconosciuta Ouverture n. 5 in Sol minore di Francesco Maria Veracini, partitura non pubblicata in vita e presente in copia manoscritta al Conservatorio di Venezia, e si conclude con i vivaci temi musicali di origine popolare del Concerto grosso detto ‘La Follia’ del violinista e compositore Francesco Geminiani. Il concerto è il suo lavoro di maggior successo, anche se la paternità della partitura risale in origine ad Arcangelo Corelli che di Geminiani era stato insegnante.

L’Orchestra Barocca di Venezia nasce nel 1997 dall’incontro tra Andrea Marcon e l’Accademia di San Rocco, antica istituzione musicale che risale ai tempi della scuola veneziana dei primi compositori operanti nella Serenissima dal 1550 al 1610. L’ensemble si è specializzato nell’uso degli strumenti originali e delle prassi esecutive antiche, conquistandosi il favore del pubblico e della critica grazie anche ad un’intensa attività discografica, che l’ha portato ad ottenere numerosi premi e riconoscimenti tra i quali Diapason d’Or e Echo Awards.

Con Andrea Marcon l’Orchestra ha inoltre svolto un intenso lavoro di ricerca sulle opere ancora sconosciute di compositori barocchi italiani e veneziani in particolare, presentando diverse prime esecuzioni in tempi moderni. Regolarmente invitata dai più rinomati festival europei, l’Orchestra è protagonista di lunghe tournée in tutto il mondo e si esibisce in alcune tra le più prestigiose sedi concertistiche d’Europa, Stati Uniti, Giappone, Corea del Sud, Sud America e di moltissimi altri paesi.

Info e biglietteria 

La biglietteria di via Trento 4 è aperta dal martedì al sabato, escluso festivi, dalle 16.00 alle 19.00. Per gli acquisti online è sempre attivo il circuito Vivaticket. Teatro Nuovo Giovanni da Udine (vivaticket.com)

Giovedì 23 novembre 2023 – ore 20.30

Teatro Nuovo Giovanni da Udine

Orchestra Barocca di Venezia

Andrea Marcon direttore 

FRANCESCO MARIA VERACINI (Firenze 1690 – Firenze 1768)

Ouverture n. 5 in Sol minore per due oboi, basso continuo e orchestra d’archi

oboi solisti Andrea Mion, Marco Cera

ANTONIO VIVALDI (Venezia 1678 – Vienna 1741)

Concerto in Do maggiore per archi e basso continuo RV 114

Concerto in Sol minore per due violoncelli, orchestra e basso continuo RV 531

violoncelli solisti Massimo Raccanelli, Irene Liebau

Concerto in Si minore per quattro violini, violoncello e orchestra RV 580

violini solisti Gianpiero Zanocco, Giacomo Catana, Mauro Spinazzè, Massimiliano Tieppo

Concerto in Do maggiore per flautino, orchestra e basso continuo RV 443

flautino Irene Liebau

Concerto in Re minore per due oboi, orchestra e basso continuo RV 535

oboi solisti Andrea Mion, Marco Cera

ARCANGELO CORELLI (Fusignano 1653 – Roma 1713)

FRANCESCO GEMINIANI (Lucca 1687 – Dublino 1762)

Concerto grosso “La Follia”

Adagio – Allegro – Adagio – Vivace – Andante -Allegro -Adagio – Allegro

solisti Gianpiero Zanocco, Giorgio Baldan, Massimo Raccanelli

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE