• Sab. Apr 20th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

IL 4° FESTIVAL DELLA PSICOLOGIA IN FVG DÀ APPUNTAMENTO A TRIESTE PER IL PRIMO INCONTRO DAL TITOLO “PSICOLOGIA E SPORT: REALTÀ VIRTUALE E PRESTAZIONE SPORTIVA”

DiRedazione

Feb 19, 2024


IL 4° FESTIVAL DELLA PSICOLOGIA IN FRIULI VENEZIA GIULIA DÀ APPUNTAMENTO A TRIESTE PER IL PRIMO INCONTRO DAL TITOLO “PSICOLOGIA E SPORT: REALTÀ VIRTUALE E PRESTAZIONE SPORTIVA”


Venerdì 23 febbraio, alle 18.00, nell’Aula Magna della Scuola Interpreti e Traduttori (Trieste, Via F. Filzi 14)


Ingresso libero


Il 4° Festival della Psicologia in Friuli Venezia Giulia prende il via venerdì 23 febbraio a Trieste con il primo incontro dal titolo “PSICOLOGIA E SPORT: REALTÀ VIRTUALE E PRESTAZIONE SPORTIVA”.

L’appuntamento è alle ore 18.00, nell’Aula Magna della Scuola Interpreti e Traduttori (Via F. Filzi, 14), e vede protagonista Cathy M. Craig, Professoressa di Psicologia Sperimentale presso la Ulster University (Irlanda). All’incontro parteciperà anche il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Trieste, Roberto Di Lenarda.


Cathy M. Craig ha alle spalle un’esperienza ventennale nel campo della ricerca scientifica ed è la prima ricercatrice al mondo ad aver utilizzato la tecnologia della realtà virtuale per controllare ciò che vede il cervello e misurare come risponde nell’ambito del movimento. Ha lavorato con atleti d’élite in molti sport diversi (calcio, pallamano, cricket e rugby), ma anche con bambini con autismo, anziani e persone con Parkinson.


Al 4° Festival della Psicologia Cathy M. Craig racconterà al pubblico i nuovi utilizzi della tecnologia della realtà virtuale al servizio della psicologia applicata allo sport. A introdurre l’incontro saranno Claudio Tonzar, docente all’Università di Urbino e direttore scientifico del 4° Festival della Psicologia in Friuli Venezia Giulia, e Tiziano Agostini, professore ordinario di Psicologia Generale presso l’Università degli Studi di Trieste. 


Descrizione dell’incontro

Viviamo in un mondo in cui non possiamo sfuggire alle nuove tecnologie. Il mondo dello sport non è diverso. Infatti, le organizzazioni sportive cercano continuamente di innovare e di trovare nuovi modi di allenarsi in modo più intelligente per avere un vantaggio competitivo sugli avversari. In questo intervento verrà illustrato come la psicologia e la realtà virtuale possano unirsi per migliorare le prestazioni e la gestione degli infortuni sia a livello di sport di base che di sport di vertice.

A seguire, alle 19.30, avrà luogo la cerimonia di conferimento del II° Premio per ricerche innovative in ambito psicologico, con la presentazione del lavoro premiato.

Il Premio, istituito per il secondo anno dal comitato direttivo di Psicoattività, è rivolto a giovani laureati e ricercatori che non abbiano ancora compiuto 36 anni e che abbiano realizzato, attraverso un approccio empirico, lavori di ricerca o tesi di laurea magistrale o di dottorato incentrati su tematiche innovative in ambito psicologico. 

Ai tre vincitori del premio verrà corrisposta una ricompensa in denaro (rispettivamente di  600, 300 e 150 euro). Il Premio si inserisce nel quadro delle progettualità realizzate da Psicoattività per favorire e valorizzare la diffusione della cultura psicologica sul territorio del Friuli Venezia Giulia.


IL FESTIVAL DELLA PSICOLOGIA IN FRIULI VENEZIA GIULIA

Il Festival della Psicologia in Friuli Venezia Giulia, sotto la direzione scientifica di Claudio Tonzar – docente di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione all’Università di Urbino, oltre che Presidente di Psicoattività -, si pone l’obiettivo di divulgare la cultura psicologica tra il pubblico, per favorire la disseminazione di conoscenze utili alle persone in un’ottica di benessere individuale e della comunità. Il Festival si concretizza in una serie di incontri di approfondimento con protagonisti esperti, prevalentemente provenienti dal mondo accademico, per raccontare al pubblico l’impatto e i benefici della psicologia sul benessere delle persone e la sua influenza nella vita quotidiana, con l’obiettivo di superare gli stereotipi sulla materia.


Il Festival continua venerdì 1 marzo, a Gradisca d’Isonzo (alle 18, al Teatro Comunale – via Ciotti, 1), con la conferenza sul tema “Emicrania e training cognitivi”, che sarà condotta da Manuela Deodato, dottoressa di ricerca in Neuroscienze e Scienze Cognitive presso il Dipartimento di Scienze Mediche Chirurgiche e della Salute dell’Università di Trieste. 


***

Il Festival è realizzato dall’Associazione Psicoattività (Palmanova), grazie al sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Io sono FVG e del Ministero della Cultura, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia. Partner dell’evento di Trieste sono l’Università degli Studi di Trieste e la Scuola Internazionale di Studi Avanzati di Trieste (SISSA). L’evento è realizzato in collaborazione con il Club per l’UNESCO di Udine.


COME PARTECIPARE AL FESTIVAL
Tutti gli incontri sono a ingresso libero. Per ulteriori informazioni scrivere a: eventi@psicoattivita.it

Per restare aggiornati sulle attività del Festival della Psicologia:
WEB: bit.ly/festivalpsicologiafvg24

FB: www.facebook.com/festivaldellapsicologiafvgIG 

https://www.instagram.com/festivaldellapsicologia/

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE