• Lun. Mag 20th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

IL 5 DICEMBRE DUO CHERE NUIT, ATMOSFERE MUSICALI AL CHIARO DI LUNA PER VOCE E PIANOFORTE CON SANDRA BUONGRAZIO E IRENE RUSSO

DiRedazione

Dic 4, 2023

I CONCERTI DEL CONSERVATORIO

TRIESTE, SALA TARTINI 5 DICEMBRE ORE 20.30

DUO CHERE NUIT

SANDRA BUONGRAZIO SOPRANO

IRENE RUSSO PIANOFORTE

Atmosfere musicali al chiaro di luna per voce e pianoforte, su pagine di Gounod, Fauré, Massenet, Bachelet, Respighi, Schumann, Wolf, Strauss, Tosti. La musica vocale da camera tra 800 e 900: colori crepuscolari e visioni notturne.

TRIESTE – Un concerto dal fascino “lunare” e notturno, giocato tutto sulle sfumature per voce e pianoforte restituite da pagine celebri di grandi Maestri scandirà, martedì 5 dicembre alle 20.30 nella Sala Tartini di via Ghega a Trieste il prossimo appuntamento dei “Concerti” autunnali del Conservatorio Tartini, a cura del responsabile di produzione Luca Trabucco e del direttore del Conservatorio Tartini Sandro Torlontano. Protagonista sarà il Duo Chere Nuit, ovvero il soprano Sandra Buongrazio e la pianista Irene Russo, due concertiste note al pubblico italiano e internazionale. In programma, come anticipato, un florilegio di musica vocale da camera tra 800 e 900, per accogliere il pubblico fra colori sonori “crepuscolari” e visioni notturne, con pagine di C. Gounod (Le Soir), G. Fauré (Apres un reve, Aurore), J. Massenet (Elegie), A. Bachelet (Chere nuit), O. Respighi (Crepuscolo), R: Schumann (da Myrthen: Der Nussbaum Op. 25 No. 3), H. Wolf (da Einchendorff Lieder: No.19 Die Nacht), R. Strauss (Morgen Op. 27 No. 4) e F. P. Tosti (da Le quattro canzoni d’ Amaranta, L’alba separa dalla luce l’ombra). L’evento, organizzato in collaborazione con CUG – Comitato Unico di Garanzia, come da tradizione dei Concerti del Conservatorio Tartini, è proposto con fruizione gratuita, prenotazioni fino ad esaurimento posti, tel. 040 6724911 info e dettagli conts.it

Sandra Buongrazio (in foto di copertina), soprano, è laureata in Canto, Musica vocale da camera e Pianoforte. È docente di ruolo in Canto lirico presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano e referente del Master di I livello in Vocologia artistica. Si eèdiplomata in pianoforte con il M° A. Castagna e si è perfezionata in musica da camera con il M° N. Carusi, in canto con la Signora Giovanna Casolla e spartito con il M° Leone Magiera. Ha frequentato diverse masterclass (Claudio Desderi, Luciana Serra, Katia Ricciarelli, Carmen Gozales). Fra i principali ruoli interpretati quelli di Tosca (Puccini), Aida (Verdi), Leonora (Verdi), Desdemona (Verdi), Santuzza (Mascagni), Cherubino e Marcellina (Mozart), Zanetto (Mascagni), Flora (Verdi). Il suo repertorio include anche opere come: Requiem (Verdi, Mozart), Stabat Mater (Rossini, Scarlatti, Haydn, Pergolesi), Oratorio di Natale (Saint-Saens), Magnificat e Gloria di Vivaldi. Ha lavorato con direttori come Aprea, Carminati, Veronesi, De Bernard, Conti, Piovano, J.M.Sciutto, Pasqualetti, Agiman. Ha all’attivo numerose incisioni discografiche; fra le quali La Finta Giardiniera di Mozart, Il Trovatore di Verdi, Don Giovanni di Pacini, Nabucco di Verdi e Zanetto di Mascagni. Nel gennaio 2012 ha cantato alla presenza del Santo Padre Papa Benedetto XVI in Sala Nervi a Roma. Nel 2018 grande successo ha riscosso il suo recital presso la Carnegie Hall di NYC. Sandra Buongrazio  si è inoltre esibita nelle principali sale da concerto della Cina (Bejing, Shanghai, Xiameng), in Corea del Sud (SNART di Seoul, Seongnam), in Giappone (Suntory Hall di Tokyo, Bunkamura), in Belgio (Gent, Bruxelles), in Uzbekistan e Turkmenistan. Irene Russo insegna pianoforte presso il Conservatorio “Tartini” di Trieste, dove ricopre anche il ruolo di docente del Master di II Livello di Pianoforte. Vincitrice nel 2000 del “Clara Schumann” International Piano Competition” di Dusseldorf, è stata premiata in numerosi altri concorsi tra i quali l’ARD Munich 2002 e il Martha Argerich Buenos Aires 2003: dalla grande pianista argentina ha ricevuto pubblici encomi ed e stata nominata quale interprete brahmsiana in una della rare interviste concesse alla stampa. Ha suonato in numerosi Festival Internazionali a La Roque d’Antheron, Heidelberg, Schloss-Elmau, Musica Viva, Beethoven Festival, e numerosi festival di musica contemporanea, quale riconosciuta interprete. La sua ricca discografia (Oehms Classics, Wergo, Edipan, Brilliant Classics) include riconoscimenti prestigiosi tra cui: disco d’oro per le vendite nei Paesi Bassi, “CD of the Month” sulla rivista Gramophone, 5 stelle su numerose riviste specializzate. Si e esibita come solista e con orchestra nei maggiori centri musicali internazionali: Amsterdam Concertgebouw, Bruxelles Bozar, Napoli Teatro San Carlo, Valencia Palau de la Musica, Berlino Konzerthuis, negli Stati Uniti, Canada, Medio ed Estremo Oriente, Australia. Ha eseguito circa 30 concerti con orchestra tra cui I 5 concerti di Beethoven e i 2 di Brahms. Vincitrice di concorso a cattedra ha insegnato pianoforte per 10 anni nei Conservatori Superiori di Anversa e Leuven, in Belgio. 

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE