• Dom. Lug 14th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Il DUO VIRIDIAN di Sofia De Martis e Matteo Di Bella il 9 luglio 2024 in concerto al St. Donatus Festival di ZARA

DiRedazione

Lug 8, 2024

I GIOVANI MUSICISTI DEL DUO VIRIDIAN DAL CONCORSO CITTÀ DI PALMANOVA AL ST. DONATUS FESTIVAL DI ZARA PER LE CELEBRAZIONI UNESCO

la violinista Sofia De Martis e il pianista Matteo Di Bella, allievi del Conservatorio di Trieste e vincitori della 12^ edizione della manifestazione palmarina nella categoria per la musica da camera, si esibiranno nella città croata che condivide con Palmanova l’appartenenza al sito transnazionale Unesco delle Opere di difesa veneziane, durante la tre-giorni che festeggerà il 7° anniversario della sua istituzione

martedì 9 luglio alle 19.00 il concerto nella Bersa Brothers Concert Hall presso lo storico Rector’s Palace (Kneževa Palača), un tempo “Palazzo Ducale” della città e oggi vivace Centro Culturale: in programma musiche di Schubert, Beethoven, Saint-Saëns

Sarà il Duo Viridian formato dalla violinista Sofia De Martis e dal pianista Matteo Di Bella, recenti vincitori del 12^ Concorso Musicale Internazionale di Palmanova-Premio Unesco, a “rappresentare idealmente” l’abbraccio tra la Città Stellata friulana e la città croata di Zara nelle celebrazioni che segneranno nella capitale storica della Dalmazia il 7^ anniversario dell’istituzione del sito transnazionale Unesco delle Opere di difesa veneziane, che le due città condividono, grazie al loro patrimonio urbanistico del XVI e XVII secolo, insieme a Peschiera del Garda, Bergamo, Sebenico e Cattaro. È infatti intitolato “Zagrli / Embrace Zadar” (Abbraccia Zadar/Zara) il programma di eventi che dal 7 al 9 luglio (data dell’anniversario) si svolgerà nel centro della città dalmatina valorizzandone proprio il retaggio storico legato alla Serenissima, attraverso visite guidate, incontri e appuntamenti culturali. Tra questi, grazie alla sinergia già avviata tra il Concorso di Palmanova e la prestigiosa rassegna musicale zaratina “St. Donatus Festival”, nel quadro dei rapporti istituzionali tra le due Amministrazioni Comunali delle Città Unesco, sarà realizzato proprio il Concerto-Premio riservato ai due musicisti vincitori della categoria per la musica da camera, che si esibiranno martedì 9 luglio alle 19.00 nella Bersa Brothers Concert Hall presso lo storico Rector’s Palace (Kneževa Palača) di Zara, un tempo “Palazzo Ducale” e oggi vivace Centro Culturale cittadino. Sofia De Martis e Matteo Di Bella eseguiranno tre Sonate per violino e pianoforte di Franz Schubert, L. van Beethoven e Camille Saint-Saëns, un repertorio che saprà valorizzare le loro indubbie doti tecniche e interpretative, grazie alle quali hanno trionfato a Palmanova con un punteggio di 99/100.

“Dopo il successo dell’ultima edizione del Concorso” commentano Nicola Fiorino, presidente, e Franco Calabretto, direttore artistico della manifestazione, “il messaggio di dialogo e incontro tra i popoli nel segno della musica non può che arricchire i rapporti internazionali che da tempo stiamo coltivando per offrire sempre nuove opportunità a questi talentuosi giovani musicisti”.

Per Silvia Savi, Assessore alla Cultura del Comune di Palmanova, “Lo scambio che da due anni unisce il Concorso musicale di Palmanova e il festival di Zara è il frutto delle collaborazioni culturali che si stanno rafforzando all’interno del sito Unesco delle Opere di difesa veneziane. Che siano proprio i giovani a godere di queste relazioni è ancor più gratificante, perché restituisce il senso di lavorare con la Cultura per costruire il futuro delle nostre città”.

Il Duo Viridian si è formato nel 2023 al Conservatorio “Tartini” di Trieste, dove entrambi i musicisti sono attualmente iscritti al secondo anno del Corso di Musica da Camera. Si è già esibito in vari recital a Trieste, Monfalcone, Sacile e in altri centri della regione. Sofia De Martis (nata a Trieste nel 2005), suona il violino dall’età di 7 anni.

 Attualmente sta frequentando il Triennio di Diploma Accademico a Trieste sotto la guida di Sinead Nava, oltre ai corsi di perfezionamento tenuti dai maestri Yulia Berinskaya a Milano e da Ilya Grubert a Portogruaro, mentre ha già avviato una brillante carriera concertistica.
Matteo Di Bella, udinese classe 2001, ha iniziato lo studio del pianoforte a 4 anni.

 Da allievo del Conservatorio di Trieste, sotto la guida di Luca Trabucco, ha concluso i suoi studi ottenendo il Diploma di secondo livello con lode e menzione speciale. Tra i suoi maestri di perfezionamento si citano pianisti di chiara fama come Maurizio Baglini, Marcella Crudeli, Irene Russo, Massimiliano Damerini, Borislava Taneva, Christoph Eggner. Già numerosi i suoi concerti da solista, in duo pianistico con Lorenzo Ritacco (formazione che ha vinto nel 2024 il Premio “L. Caraian” a Trieste), nel Duo Viridian con Sofia De Martis e con orchestra, in Italia e all’estero.

Info sulla pagina web del Comune di Zara: https://www.grad-zadar.hr e del St. Donatus festival: https://www.donat-festival.com

_________

In copertina : il Duo Viridian (Sofia De Martis / Matteo Di Bella) sul palco del Concorso di Palmanova  (credits photo: Pathos Multimedia – Fabrizio Ruzzier)

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE