• Dom. Lug 14th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

“Il restauro della Ninfa Aurisina”: proseguono gli incontri a corredo della mostra al Revoltella – mercoledì 12 aprile

DiRedazione

Apr 11, 2023

Proseguono gli incontri a corredo della mostra “La scultura nelle raccolte del Museo Revoltella. Da Canova al XXI secolo”, il grande evento espositivo che celebra i 150 anni dalla fondazione del Museo triestino.

Una preziosa occasione per scoprire gli aspetti più originali e curiosi del suggestivo percorso che si snoda attraverso i sei piani del Museo e valorizza lo straordinario patrimonio scultoreo custodito dal Revoltella: un’ampia varietà di opere che si estende temporalmente dal Primo Ottocento fino al 2003, da Canova alla Fiber Art di Lydia Predominato, passando per le sculture di Pietro Magni, Attilio Selva, Marcello Mascherini, Arnaldo Pomodoro e molti altri.

Mercoledì 12 aprile, alle ore 17.30, l’incontro è dedicato a uno dei significativi interventi di restauro realizzati per l’occasione, dal titolo “Il restauro della Ninfa Aurisina: le sculture e i percorsi d’acqua nelle sfumature del marmo ritrovato”.

Tra gli innovativi progetti sostenuti dal Barone Revoltella figura la realizzazione del nuovo acquedotto di Trieste (1858), che subentra a quello Teresiano ormai insufficiente alle esigenze della città ottocentesca. Per celebrare questa importante opera, Revoltella commissionò allo scultore Pietro Magni la magnifica fontana della Ninfa Aurisina (al piano terra della dimora), gruppo scultoreo in marmo di Carrara. 

A Giovanna Nevyjel, di Restauri d’arte, il compito di illustrare l’affascinante e complesso percorso di restauro che ha restituito alla Ninfa Aurisina il suo originario splendore e che ha previsto anche un intervento di riprogettazione dell’impianto idraulico, al fine di garantire acqua pulita e cristallina e di rendere la fontana del tutto sostenibile in termini di spreco.

A chiudere il calendario degli incontri, mercoledì 19 aprile, è Giuliana Fisicaro, aiuto conservatore del Museo Revoltella, protagonista del talk dedicato a “Gli allievi dell’Accademia di Carrara al Palazzo di Pasquale Revoltella, splendido mecenate delle arti del suo tempo”.
Tutti gli incontri sono a ingresso libero.

La mostra può essere visitata fino al 25 aprile con il seguente orario: tutti i giorni, escluso il martedì, dalle 09.00 alle 19.00. Il biglietto è compreso in quello d’ingresso al Museo (intero € 7,00 / ridotto € 5,00).
Per informazioni: revoltella@comune.trieste.it / www.museorevoltella.it.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE