• Gio. Mag 30th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

Jesolo : Un ponte da record per la Città del Natale

DiRedazione

Dic 11, 2023

Oltre 10.000 visitatori in tre giorni per il Sand Nativity, il Villaggio preso d’assalto e pienone al JMuseo. Domani l’inaugurazione del Presepe di Ghiaccio, poi toccherà a quello di sassi e Jesolo Incantatus

Jesolo fa il pienone anche d’inverno. Sono numeri da record quelli registrati dalla Città del Natale nel secondo fine settimana di dicembre, che quest’anno ha coinciso con il lungo ponte determinato dalle celebrazioni per l’8 dicembre, Immacolata Concezione. Un grande afflusso di persone al quale ha contribuito anche il JMuseo con l’esposizione dedicata ai presepi artigianali, curata da Agostino Busanel, e l’apertura della nuova sezione del museo di storia naturale dedicata all’Era Glaciale.

Tra l’8 e il 10 dicembre, lo Jesolo Sand Nativity ha accolto oltre 10.000 visitatori. Per la precisione sono stati 10.612 gli accessi registrati. Un grande successo anche rispetto alla passata edizione che segnò un record storico con 6.968 ingressi nel periodo 8-11 dicembre. Al momento, la 21esima edizione del presepe di sabbia di Jesolo ha registrato 16.487 visitatori dal giorno dell’inaugurazione avvenuta sabato 2 dicembre.

Sono stati giorni di grande affluenza anche per il Villaggio di Natale, che domenica ha visto anche l’arrivo di Babbo Natale in compagnia delle renne Fulmine e Saetta per la gioia di tantissimi bambini che hanno potuto consegnare la propria letterina. In questo caso sono stati oltre ‪100.000‬ i passaggi censiti nell’area compresa tra piazza Mazzini, via Silvio Trentin e piazza Aurora.

Nel corso della settimana la Città del Natale arriverà al suo massimo splendore grazie all’inaugurazione dei presepi di ghiaccio e poi di sassi ma anche dello Jesolo Incantatus, la grande novità dedicata agli appassionati della saga di Harry Potter. Il taglio del nastro per le sculture di ghiaccio di piazza I Maggio è fissata per domani mattina alle ore 10.30, con la partecipazione anche dei volontari dell’asilo Santa Rita i quali si occuperanno poi dell’apertura quotidiana della grande tensostruttura. Il suggestivo presepe di sassi, allestito dal cavaliere Sergio Dalla Mora, sarà invece svelato al pubblico sabato 16 alle ore 15.00. Il giorno successivo, domenica 17, il taglio del nastro di Jesolo Incantatus alle ore 16.00 in piazza Marconi.“Quelli che stiamo raccogliendo sono i frutti di un grande lavoro e un impegno in trasparenza iniziato mesi fa, che ha coinvolto l’amministrazione con gli uffici ma anche i comitati cittadini – spiegano il sindaco Christofer De Zotti, il vicesindaco Luca Zanotto e l’assessore al turismo Alberto Maschio -. Crediamo di essere riusciti a trasformare Jesolo in una vera Città del Natale, capace di tenere testa a località più blasonate per queste festività, e capace di coinvolgere prima di tutto gli jesolani poi anche tanti turisti. Si tratta di un insieme di appuntamenti pensati per sostenere le attività della città aperte in questi mesi e invogliare altri a seguire la stessa strada, confermando così che Jesolo è una vera città di mare e non più solo una località turistica per l’estate”.

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE