• Mer. Mag 29th, 2024

Voce del NordEst

online 24/7

LA COMPAGNIA “LE VARIE…ETÉ” DELLA SOMSI sul palco del Natale a Pordenone il 13 dicembre

DiRedazione

Dic 11, 2023

SUL PALCO DEL “NATALE A PORDENONE” ANCHE LE “RAGAZZE DEL PRIMO NOVECENTO+UNO” DELLA STORICA SOCIETÀ OPERAIA

mercoledì 13 dicembre alle 18.00 nel Convento di San Francesco, il gruppo di Signore (+1), riunito nella libera Compagnia “Le Varie…eté”, riprende a grande richiesta lo spettacolo dal titolo “In…comunicabilità” 

l’occasione degli auguri di fine anno raccoglie i frutti del nuovo ciclo di incontri e laboratori della SOMSI dedicati all’invecchiamento attivo, ripartiti da quest’anno a pieno ritmo con il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia e Comune di Pordenone, con Coop Alleanza 3.0 e in collaborazione con Aifa e Auser, sempre aperti a tutti i “giovanissimi over 70”

Festa di Natale in palcoscenico per il “Punto ascolto anziani” della Storica Società Operaia di Pordenone, che è ripartito a pieno ritmo nel 2023 coinvolgendo con entusiasmo il gruppo delle “Ragazze del Primo Novecento+uno” (ovvero l’unico uomo iscritto al circolo), nell’ambito dei progetti di invecchiamento attivo realizzati in sinergia con l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Pordenone, con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia e di Coop Alleanza 3.0, in collaborazione con Aifa e Auser.

Mercoledì 13 dicembre alle 18.00 (ingresso libero) nel Convento di San Francesco, per il Natale a Pordenonela libera Compagnia “Le Varie…Eté” riprenderà infatti, a grande richiesta, lospettacolo “In…comunicabilità”, briosa pièce costruita grazie ai laboratori di teatro ed espressività condotti dai tutor Maria Grazia Di Donato ed Enzo Samaritani, coadiuvati da Donatella Cuccaro. 

Anna Maria Carnevali, Adriana Cian, Natalina D’Andrea, Venera Di Bella, Nely Felet, Ines Maria Gazzola, Angela Lespini, Maria Lorenzi, Maria Carla Maccario, Lidia Pagnucco, Luigina Sera e Giorgio Saccorotti sono pronti a rimettersi in gioco di fronte al pubblico in una serie di scene dedicate al tema dell’uso improprio dei media e dei mezzi di comunicazione, pratica che conduce inevitabilmente all’isolamento e alla crescente disgregazione dei rapporti umani. Siparietti di cordiali realtà “familiari” saranno oggetto di confronto fra la “voce della coscienza” e il lato oscuro della tecnologia informatica.

Gli incontri-laboratorio dedicati all’invecchiamento attivo sono finalmente ripartiti quest’anno a pieno ritmo dopo il periodo difficile della pandemia, riprendendo gli obiettivi del progetto avviato nel 2017 grazie ai compianti Eligio Grizzo, Assessore del Comune di Pordenone, e Rosa Saccotelli Pavan, Presidente della Storica Società Operaia di Pordenone. Scopo del progetto, quello di incoraggiare gli anziani a condividere momenti di socialità basati su corsi guidati di canto, scrittura, poesia, lettura, informatica, sicurezza ed altre materie di loro interesse, nello spirito di una formazione attiva lungo tutto il corso della vita, con evidenti benefici di tipo psicologico e cognitivo. Il circolo si ritrova dunque nuovamente in presenza presso la sede SOMSI di Palazzo Gregoris, ed è sempre aperto a nuove partecipazioni pertutti i “giovanissimi over 70” che volessero condividere questa esperienza. 

Info e contatti Società Operaia: 

tel. ‪0434 520820‬ – info@somsipn.it

Web e social media:

www.somsipn.it

Facebook: https://www.facebook.com/StoricaSomsiPn

Instagram: https://www.instagram.com/somsipn/

Di Redazione

Direttore : SERAFINI Stefano Per ogni necessità potete scrivere a : redazione@vocedelnordest.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE